Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Novanta minuti chiuse in ascensore: l’assurdo episodio accaduto a due ragazze salernitane

18/10/2021

Salerno città europea solo sulla carta. Tra un'inaugurazione e l'altra, continuano i disagi inerenti a servizi pubblici per i cittadini e non solo. Dai quartieri al centro, la situazione non cambia. Uno degli ultimi casi di inadeguatezza arriva dall'ultimo week-end quando due giovani ragazze sono rimaste bloccate nell'ascensore comunale nel cuore del centro storico. Un calvario durato oltre 2 ore e risolto solo con mezzi di fortuna: le malcapitate, con l'assenza di supporti e interventi immediati, sono riuscite a vedere la luce solo grazie a degli scaletti improvvisati. Un episodio che rimarca l'assenza di manutenzione e l'incuria in cui versano servizi funzionali ad un regolare svolgimento della routine quotidiana.

L'ASSURDA VICENDA

Si blocca il freno motore d’emergenza dell’ascensore che collega il centro storico ai Giardini della Minerva, a Salerno. Due giovani ragazze salernitane costrette a restare più di un’ora e mezza dentro l’impianto di sollevamento. Sembra una scena da film eppure questo è successo nella nostra “Città Europea” e soprattutto in una zona altamente frequentata da turisti. Le due giovani ragazze hanno mantenuto un grandissimo self control a discapito di un personale completamente inadatto e che non aiutata la situazione di panico vissuta all’interno della cabina. Un’ora e mezza dentroun’ascensore, in un posto turistico, nel 2021, è totalmente una follia visto che le due protagoniste percepivano l’ansia degli intervenuti. Novanta minuti (una partita regolamentare di calcio insomma) vissuti tra le voci inesperte e poco rassicuranti degli intervenuti e i molteplici tentativi di sblocco. Questo perché, va detto, l’ascensore “fa spesso così: va in blocco ma basta resettarlo e si riavvia” come risposta data dal gestore dell’impianto alla richiesta di una delle due ragazze. Un’ascensore si può sicuramente bloccare, attenzione, ma far passare novanta minuti in totale apprensione è alquanto assurdo. Il tutto si è risolto con un operatore che, aprendo la botola superiore della cabina, ha fornito una scaletta di tre pianate (gradini) alle due sventurate che si sono così aggrappate e trascinate sopra la cabina liberandosi in un pianto. Una scena da film e in totale assurdità! Varie, a questo punto, le domande sullo spiacevole accaduto. (Francesco Di Pasquale)

Articoli Correlati

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, la determinazione di Lucrezia Massa: "Seguo le orme di papà e mamma, orgogliosa della mia allenatrice. Al Napoli Nuoto per far bene"

Conto alla rovescia per la partenza del campionato di A2 femminile. Sono attesi a giorni i calendari del torneo tornato, salvo casi di forza maggiore legati all'eventuale...

Pallanuoto, l'inedito Settebello entusiasma a Zagabria: battuta la Croazia sul gong

Un Settebello giovane e caparbio, grazie a un goal all'ultimo respiro di Bruni, supera 12-11 la Croazia, a Zagabria (foto FIN), nel secondo confronto amichevole, dopo quello...

Progetto E-Labor, Furore (M5S): “Fondi europei unica opportunità per far rivivere aree interne del Sud”.

Progetto E-Labor, Furore (M5S): “Fondi europei unica opportunità per far rivivere aree interne del Sud”
“L’Europa sta mettendo a disposizione...

Pallanuoto, pubblicati i calendari dei quattro gironi di Serie B: si parte all'insegna dei derby

Sono stati diramati nel pomeriggio odierno i calendari dei quattro gironi di Serie B, edizione 2021/22. Si torna alla formula classica, salvo non preventivati casi di forza...

Pallanuoto Salerno, doppio trionfo al Calcaterra Challange e al Memorial Lapenna

Continuano i successi in ambito giovanile nazionale per la Pallanuoto Salerno. L'Under 14 guidata da coach Tonino Luongo si è aggiudicata anche il prestigioso torneo...

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della settima giornata

Con il sorpasso in vetta della Sis Roma ai danni del Plebiscito Padova al termine di una gara condotta in maniera esemplare dal Sette di Marco Capanna, va in archivio la settima...

Pallanuoto, nuovo cambio di programma: il Settebello parte per Zagabria con un'inedita formazione

Contrariamente a quanto comunicato sabato dopo il caso di Covid che ha imposto il rinvio del big match tra Brescia e Recco, il Settebello sta raggiungendo Zagabria per onorare...

Pallanuoto d'Artista, grande successo per il torneo alla "Vitale": vince la Waterpolo Palermo, sorpresa Trieste

Grande successo per la prima edizione di "Pallanuoto d'Artista". Un vero e proprio tour de force quello che si è tenuto alla piscina comunale "Simone Vitale" di Salerno....
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?