Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Decreto capienze, si torna al 100% in cinema e teatri. Stadi al 75, discoteche al 50

07/10/2021

Piena capienza per i luoghi di cultura, come cinema e teatri. Per le discoteche l'asticella sarà fissata al 50% al chiuso, negli stadi al 75%. Lo prevede il testo del decreto capienze approvato all'unanimità dal Consiglio dei ministri. Previsto anche un inasprimento delle sanzioni nel caso in cui non vengano rispettati dai gestori i nuovi limiti percentuali previsti dall'esecutivo. Le misure entreranno in vigore dall'11 ottobre.

Come riporta il testo, "in zona bianca, l'accesso agli eventi e alle competizioni" sportive  "è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi Covid e la capienza consentita non può essere superiore al 75% di quella massima autorizzata all'aperto e al 60% al chiuso". Con l'aumento della capienza massima consentita al 100% per musei, teatri e luoghi di cultura, viene meno anche l'obbligo di mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro. 

Dal calcolo delle capienze al chiuso per le discoteche saranno esclusi i dipendenti dei locali. A porre la questione i ministri della Lega che si sarebbero poi detti "soddisfatti" del risultato, a partire da Giancarlo Giorgetti, che avrebbe chiesto anche che questa prima apertura sia un "primo passo", compatibilmente con l'evoluzione dei dati sanitari.

"Finalmente tutta la cultura ricomincia a vivere". Lo scrive su Twitter il ministro della Cultura, Dario Franceschini, precisando che "dall'11 ottobre cinema teatri e concerti al chiuso e all'aperto tornano al 100% della capienza, ovviamente con mascherina e Green pass. Negli stadi e nei palasport per la musica stesse regole dello sport". 

Il testo del decreto prevede anche l'inasprimento delle sanzioni nel caso in cui non vengano rispettati dai gestori i nuovi limiti percentuali delle presenze rispetto alla capienza delle strutture. All'articolo sulle "disposizioni urgenti in materia di spettacoli aperti al pubblico, di eventi e competizioni sportive e di discoteche" è infatti previsto che "a partire dalla seconda violazione, commessa in giornata diversa", si applichi "la sanzione amministrativa accessoria della chiusura da uno a dieci giorni".

"In zona bianca e gialla, in relazione all'andamento della situazione epidemiologica e alle caratteristiche dei siti e degli eventi, può essere stabilita una diversa percentuale massima di capienza consentita, nel rispetto dei principi fissati dal Comitato tecnico-scientifico, con linee guida idonee a prevenire o ridurre il rischio di contagio, adottate, per gli spettacoli, dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e, per gli eventi e le competizioni, dal Sottosegretario di Stato con delega in materia di sport". 

Per "esigenze organizzative" il datore di lavoro potrà chiedere di verificare il possesso del Green pass in anticipo rispetto all'inizio del turno di lavoro. "In caso di richiesta da parte del datore di lavoro, derivante da specifiche esigenze organizzative volte a garantire l'efficace programmazione del lavoro - si legge - i lavoratori sono tenuti a rendere le comunicazioni" sul Green pass "con un preavviso necessario a soddisfare le predette esigenze organizzative".

FONTE: TGCom24
 

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, la determinazione di Lucrezia Massa: "Seguo le orme di papà e mamma, orgogliosa della mia allenatrice. Al Napoli Nuoto per far bene"

Conto alla rovescia per la partenza del campionato di A2 femminile. Sono attesi a giorni i calendari del torneo tornato, salvo casi di forza maggiore legati all'eventuale...

Pallanuoto, l'inedito Settebello entusiasma a Zagabria: battuta la Croazia sul gong

Un Settebello giovane e caparbio, grazie a un goal all'ultimo respiro di Bruni, supera 12-11 la Croazia, a Zagabria (foto FIN), nel secondo confronto amichevole, dopo quello...

Progetto E-Labor, Furore (M5S): “Fondi europei unica opportunità per far rivivere aree interne del Sud”.

Progetto E-Labor, Furore (M5S): “Fondi europei unica opportunità per far rivivere aree interne del Sud”
“L’Europa sta mettendo a disposizione...

Pallanuoto, pubblicati i calendari dei quattro gironi di Serie B: si parte all'insegna dei derby

Sono stati diramati nel pomeriggio odierno i calendari dei quattro gironi di Serie B, edizione 2021/22. Si torna alla formula classica, salvo non preventivati casi di forza...

Pallanuoto Salerno, doppio trionfo al Calcaterra Challange e al Memorial Lapenna

Continuano i successi in ambito giovanile nazionale per la Pallanuoto Salerno. L'Under 14 guidata da coach Tonino Luongo si è aggiudicata anche il prestigioso torneo...

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della settima giornata

Con il sorpasso in vetta della Sis Roma ai danni del Plebiscito Padova al termine di una gara condotta in maniera esemplare dal Sette di Marco Capanna, va in archivio la settima...

Pallanuoto, nuovo cambio di programma: il Settebello parte per Zagabria con un'inedita formazione

Contrariamente a quanto comunicato sabato dopo il caso di Covid che ha imposto il rinvio del big match tra Brescia e Recco, il Settebello sta raggiungendo Zagabria per onorare...

Pallanuoto d'Artista, grande successo per il torneo alla "Vitale": vince la Waterpolo Palermo, sorpresa Trieste

Grande successo per la prima edizione di "Pallanuoto d'Artista". Un vero e proprio tour de force quello che si è tenuto alla piscina comunale "Simone Vitale" di Salerno....
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?