Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Salerno, sorveglianza piazza della Libertà: il Comune recluta agenti privati

23/09/2021

Non sono sufficienti gli anatemi del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca , contro chi butta a terra i mozziconi di sigarette e i vandali (più in generale), per controllare piazza della Libertà occorrono i rinforzi. Ad aggiudicarsi il servizio di custodia della piazza inaugurata lunedì scorso è la società di vigilanza Cosmopol Spa con sede in Avellino che dovrà assicurare così come indicato dal comandante della polizia municipale, Rosario Battipaglia - una presenza “fissa e stabile nell’arco temporale che va dalle 21 di ogni giorno alle 9 del giorno successivo di almeno due persone addette alla vigilanza privata non armata e degli operatori di vigilanza privata non armata per il restante arco temporale compreso tra le 9 e le 21 della stessa giornata”.

Il servizio dunque è stato esternalizzato fino al prossimo 31 ottobre con una spesa di 17.622 euro. Il servizio di custodia di piazza della Libertà è stato messa a gara perché il comandante della municipale, compulsato dal Comune affinché se ne occupassero i “caschi bianchi”, aveva messo nero su bianco l’impossibilità da parte dei suoi agenti di far fronte anche a questa attività per la cronica carenza di personale. Quindi, almeno fino a quando non arriveranno rinforzi alla Municipale, non potrà essere attivato il presidio fisso che era sto ipotizzato dall’Amministrazione. Mentre si cerca di custodire al meglio l’emiciclo sul mare (anche per evitare gli strali successivi del governatore) ancora non trova una risposta il mistero della Messa sacra diretta da Daniel Oren, espressamente prevista in una serie di atti della giunta guidata dal sindaco uscente Enzo Napoli, in una determina ad hoc e finanche nel piano traffico del 21 settembre, ma improvvisamente scomparsa. Non ha fatto rimpiangere l’assenza del maestro l’ottima performance del coro e l’orchestra della Diocesi che hanno accompagnato il Pontificale in piazza della Libertà in onore del Santo Patrono. Eppure sono stati spesi 120mila euro per noleggiare una serie di attrezzature - palco compreso - proprio in virtù di quel concerto (e anche della messa con il cardinale Pietro Parolin) ma lo spettacolo non è mai andato in scena. Nessuna spiegazione arriva da Palazzo di Città e nessuno chiarisce come mai, nel testo di atti ufficiali, si faccia preciso riferimento al direttore artistico del Verdi senza che poi il concerto non ci sia stato.

Il documento più recente è proprio il dispositivo traffico emanato nel giorno di San Matteo in cui è scritto che “si svolgerà una solenne celebrazione eucaristica e un successivo concerto di musica sacra”. Un distratto copia e incolla? Nella determina in cui si appostano i fondi per palco e sedie è scritto che “la Giunta Comunale ha approvato la proposta di riprogrammazione degli eventi da eseguire sotto la direzione artistica del Teatro Verdi, formulata dal direttore artistico Daniel Oren, tra cui rientra anche il Concerto di Musica Sacra che si terrà il 21 settembre in occasione della messa Pontificale del Santo Patrono che si svolgerà all’aperto in Piazza della Libertà”. E, più avanti nel testo, si precisa ancora che “l’oggetto dell’affidamento è l’allestimento all’aperto di palco, platea, servizi vari e assistenza tecnica durante il Concerto di Musica Sacra che si terrà il 21 settembre in occasione della messa Pontificale del Santo Patrono”. Il concerto non c’è stato, ma i fondi utilizzati per l’allestimento del palco e altre incombenze verranno attinti comunque dal capitolo del “Verdi”, quello contemplato dalla legge regionale del 2016.

FONTE: La Città

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, la determinazione di Lucrezia Massa: "Seguo le orme di papà e mamma, orgogliosa della mia allenatrice. Al Napoli Nuoto per far bene"

Conto alla rovescia per la partenza del campionato di A2 femminile. Sono attesi a giorni i calendari del torneo tornato, salvo casi di forza maggiore legati all'eventuale...

Pallanuoto, l'inedito Settebello entusiasma a Zagabria: battuta la Croazia sul gong

Un Settebello giovane e caparbio, grazie a un goal all'ultimo respiro di Bruni, supera 12-11 la Croazia, a Zagabria (foto FIN), nel secondo confronto amichevole, dopo quello...

Progetto E-Labor, Furore (M5S): “Fondi europei unica opportunità per far rivivere aree interne del Sud”.

Progetto E-Labor, Furore (M5S): “Fondi europei unica opportunità per far rivivere aree interne del Sud”
“L’Europa sta mettendo a disposizione...

Pallanuoto, pubblicati i calendari dei quattro gironi di Serie B: si parte all'insegna dei derby

Sono stati diramati nel pomeriggio odierno i calendari dei quattro gironi di Serie B, edizione 2021/22. Si torna alla formula classica, salvo non preventivati casi di forza...

Pallanuoto Salerno, doppio trionfo al Calcaterra Challange e al Memorial Lapenna

Continuano i successi in ambito giovanile nazionale per la Pallanuoto Salerno. L'Under 14 guidata da coach Tonino Luongo si è aggiudicata anche il prestigioso torneo...

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della settima giornata

Con il sorpasso in vetta della Sis Roma ai danni del Plebiscito Padova al termine di una gara condotta in maniera esemplare dal Sette di Marco Capanna, va in archivio la settima...

Pallanuoto, nuovo cambio di programma: il Settebello parte per Zagabria con un'inedita formazione

Contrariamente a quanto comunicato sabato dopo il caso di Covid che ha imposto il rinvio del big match tra Brescia e Recco, il Settebello sta raggiungendo Zagabria per onorare...

Pallanuoto d'Artista, grande successo per il torneo alla "Vitale": vince la Waterpolo Palermo, sorpresa Trieste

Grande successo per la prima edizione di "Pallanuoto d'Artista". Un vero e proprio tour de force quello che si è tenuto alla piscina comunale "Simone Vitale" di Salerno....
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?