Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Cala il sipario sulla 33esima edizione del Premio Charlot, "Tortora: "Molto soddisfatti"

27/07/2021


Sabato 24 luglio, all’Arena del Mare di Salerno, è calato il sipario sulla XXXIII edizione del
Premio Charlot. Un’edizione, che mai come quest’anno, ha registrato un eccezionale consenso
di pubblico ed ha offerto serate speciali, con artisti incredibili.
Unidici, le serate in programma, più un workshop sulla comicità che ha visto la partecipazione
di oltre 20 giovani aspiranti comici ed un dibattito sul lavoro del doppiatore. Quattro le
location che hanno ospitato la kermesse, 150 tra artisti, giornalisti, presentatori e ballerini,
che hanno calcato il palcoscenico, 40 in tutto i tecnici audio luci che hanno lavorato per la
buona riuscita di ogni singolo evento, 30 le persone dello staff che si sono occupati della
sistemazione, degli spostamenti, della comunicazione e del botteghino, 10 gli addetti alla
sicurezza. Sono questi i numeri di una manifestazione che ogni anno è capace di regalare al
suo pubblico momenti di divertimento e spensieratezza. Pubblico che, come detto, anche
quest’anno non è mancato, facendo registrare per ben 5 serate (Il concerto dei Neri Per Caso,
lo spettacolo del duo Solfrizzi/Stornaiolo, il concerto di Gigi Finizio e gli spettacoli di Arturo
Brachetti e Christian De Sica) il sold out (750 posti a sera). Bene anche la serata che ha visto
sul palco Gigi e Ros come conduttori della gara dei giovani cabarettisti e la serata del family
show della Compagnia dell’Arte.
“Sono davvero molto soddisfatto – commenta Claudio Tortora – di come sia andata
quest’edizione del Premio Charlot. Anche quest’anno, siamo riusciti per 11 serate a far
dimenticare al pubblico il periodo di certo non bello che stiamo vivendo. Certo non nascondo
che non è stato facile mettere su questo programma, viste le regole e le restrizioni. Ma grazie
ad una squadra di lavoro molto affiatata e, fatemelo dire, alla grande professionalità di tutti i
nostri ospiti, siamo riusciti a garantire a Salerno, un festival in piena sicurezza, ma soprattutto
un bel festival. Una manifestazione, che ogni anno regala delle chicche, che solo da noi si
possono vedere, come la serata che ha visto sul palco i Neri per Caso insieme con il Coro Pop
di Salerno, Stefano Fresi, Eduardo Scarpetta e Flo. Insomma, credo che questa nuova formula,
di offrire spettacoli realizzati ad hoc per lo Charlot sia la strada giusta per continuare a far
crescere la manifestazione. Ovviamente per fare quel ulteriore salto in avanti, dobbiamo
aspettare la fine di questa emergenza sanitaria. Ma sono sicuro che, con la vaccinazione e con
il rispetto delle regole, presto vedremo la fine di quest’incubo e torneremo tutti alla vita di
prima”.

(In foto: Claudio Tortora)

Stefano Pignataro - Rassegna - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, Trieste cala l'asso: calottina numero 12 affidata al talento di Roberta Santapaola

Il Sole della Sicilia illumina Trieste. E' Roberta Santapaola l'ultimo innesto della Pallanuoto Trieste di Ilaria Colautti, pronta a recitare il ruolo di outsider nel prossimo...

Pallavolo, il 16 ottobre parte la nuova stagione di Serie C: Salerno Guiscards inserita nel girone A

La nuova stagione è alle porte per il team volley della Polisportiva Salerno Guiscards. Mentre la squadra agli ordini di coach Paolo Cacace prosegue la preparazione alla...

Claudio Sandrigo: "Ho lasciato il Montecorvino per divergenze con la società; torno a Giffoni dove sono stato bene"

Claudio Sandrigo: "Ho lasciato il Montecorvino per divergenze con la società; Torno a Giffoni dove sono stato bene"
Il calcio dilettantistico è ripartito e la...

Nel segno della solidarietà, una borsa di studio intitolata a Melissa La Rocca

di Giuseppe Vitolo
Quanto è bello il cuore della solidarietà. Quella grande macchina che spinge la volontà oltre l’ostacolo, con l’unico fine...

Pallanuoto, l'anno sabbatico di Elena Borg: "Tempo necessario per capire cosa voglio davvero dalla vita. A Verona trovata seconda famiglia"

Nell'ampio bailamme di cambi di calottina e ritiri estivi in vista del prossimo campionato di A1 femminile c'è anche chi ha deciso di prendersi una pausa. Si tratta di...

Olympic Salerno, sottoscritto accordo di partnership con Franco Grasso Revenue Team per la stagione 2021/22

L'Olympic Salerno è lieta di annunciare l'accordo di partnership con Franco Grasso Revenue Team che sarà Bronze Partner del sodalizio biancorosso nella stagione...

Pallanuoto, la Vela Ancona si affida alla linea verde: 4 giovani promosse in prima squadra, dai Castelli Romani arriva Monterubbianesi

La Vela Ancona nuota forte verso il primo turno di Coppa Italia, suddiviso in due gironi e in programma il prossimo weekend a Firenze e Ostia. Anconetane a Ostia con Bogliasco,...

Pallanuoto, una gemella tira l'altra: anche Martina Savioli appende la calottina al chiodo. "A Padova le migliori compagne che potessi desiderare"

Per la prima volta in vent’anni di attività, non ci sarà nemmeno una Savioli in squadra al Plebiscito Padova: dopo l’addio alla Pallanuoto giocata di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?