Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

De Luca: "Vicenda AstraZeneca sconcertante, Governo disastroso". Sette Regioni bloccano anche J&J per under 60

11/06/2021

“Credo che dopo il 21 giugno saremo in zona bianca”. Così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel corso dell’intervento consueto del venerdì sulla sua pagina Facebook. “Non voglio commentare la zona bianca, gialla, lasciamo perdere perché mi fa male il fegato”, ha aggiunto, spiegando che ieri in Campania “abbiamo avuto il livello più basso di positivi, 199, e se Dio vuole continueremo a scendere”.

“Stiamo assistendo in queste ore a una vicenda che è francamente sconcertante rispetto al vaccino Astrazeneca. Il Governo nazionale doveva fare due cose: garantire all’Italia la produzione autonoma di vaccini e garantire un’informazione scientifica semplice, univoca e affidabile. Non ha fatto né l’una né l’altra cosa. In modo particolare, dal punto di vista della comunicazione ai cittadini, siamo di fronte a quello che potremmo chiamare un vero e proprio disastro”. Prosegue De Luca.

“Siamo l’unico Paese al mondo – aggiunge – nel quale la gestione del piano anti Covid non è affidata direttamente al Ministero della Salute ma a una struttura esterna, il commissariato. Il commissario è stato prima un manager pubblico, Arcuri, adesso è un generale dell’Esercito, ma fondamentalmente si è scelto di avere una separazione della struttura dal Ministero della Salute. Questo modello organizzativo è contraddittorio e improduttivo”.

“Cercheremo di fare solo i richiami con AstraZeneca ma solo a chi ha più di 60 anni” – chiarisce poi il presidente della Regione – “Io non so a chi devo chiedere se la seconda dose agli under 60 va fatta con AstraZeneca o no. Devo chiedere a un medico o a un militare? Noi aspettiamo il Cts, ma la competenza è all’Aifa”.

“Siamo in un Paese strano – conclude ancora polemico – Quando abbiamo raggiunto le 500mila dosi di vaccino somministrate al giorno si è parlato di grande successo del commissario all’emergenza Covid. Il commissario non c’entra niente. Lo sforzo organizzativo è stato fatto totalmente ed esclusivamente dalle Regioni. Chi ha fatto le 500mila dosi di vaccino? Il commissario? Lo hanno fatto le Regioni”.

“A Roma fissano gli obiettivi, quelli che fanno o non fanno sono le Regioni, le Asl e il personale medico – aggiunge infine – Chiariamolo definitivamente. Ogni volta dobbiamo spiegare bene chi fa che cosa”.

Sono sette, intanto, le Regioni in Italia che hanno gia’ sospeso la somministrazione di vaccini a vettore virale – Astrazeneca e Janssen – per gli under 60. A Veneto, Lombardia, Sicilia, Campania e Puglia – che avevano preso questa decisione nei giorni scorsi – oggi si sono aggiunte anche Umbria e Valle d’Aosta. L’Emilia Romagna e il Piemonte hanno ribadito di attenersi alle indicazioni di Aifa, secondo cui Astrazeneca e Johnson&Johnson sono autorizzati dai 18 anni in su ma preferibilmente somministrati alla popolazione over 60. Altre regioni, inoltre, hanno affermato di essere in attesa delle decisioni del Cts e del ministero in merito a modalita’ di utilizzo e somministrazioni.

“Va avanti a Salerno il programma straordinario di ripascimento del litorale, si realizzano spiagge di centro metri di profondita’ che cambiera’ il volto della citta’ quando sara’ inaugurata in estate piazza della Liberta’ e prendere corpo spiaggia da centro storico a Pontecagnano, cambia il destino della città”. Ha poi aggiunto De Luca.

FONTE: Ora Notizie

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, la determinazione di Lucrezia Massa: "Seguo le orme di papà e mamma, orgogliosa della mia allenatrice. Al Napoli Nuoto per far bene"

Conto alla rovescia per la partenza del campionato di A2 femminile. Sono attesi a giorni i calendari del torneo tornato, salvo casi di forza maggiore legati all'eventuale...

Pallanuoto, l'inedito Settebello entusiasma a Zagabria: battuta la Croazia sul gong

Un Settebello giovane e caparbio, grazie a un goal all'ultimo respiro di Bruni, supera 12-11 la Croazia, a Zagabria (foto FIN), nel secondo confronto amichevole, dopo quello...

Progetto E-Labor, Furore (M5S): “Fondi europei unica opportunità per far rivivere aree interne del Sud”.

Progetto E-Labor, Furore (M5S): “Fondi europei unica opportunità per far rivivere aree interne del Sud”
“L’Europa sta mettendo a disposizione...

Pallanuoto, pubblicati i calendari dei quattro gironi di Serie B: si parte all'insegna dei derby

Sono stati diramati nel pomeriggio odierno i calendari dei quattro gironi di Serie B, edizione 2021/22. Si torna alla formula classica, salvo non preventivati casi di forza...

Pallanuoto Salerno, doppio trionfo al Calcaterra Challange e al Memorial Lapenna

Continuano i successi in ambito giovanile nazionale per la Pallanuoto Salerno. L'Under 14 guidata da coach Tonino Luongo si è aggiudicata anche il prestigioso torneo...

Pallanuoto, A1 femminile: la Top 7 della settima giornata

Con il sorpasso in vetta della Sis Roma ai danni del Plebiscito Padova al termine di una gara condotta in maniera esemplare dal Sette di Marco Capanna, va in archivio la settima...

Pallanuoto, nuovo cambio di programma: il Settebello parte per Zagabria con un'inedita formazione

Contrariamente a quanto comunicato sabato dopo il caso di Covid che ha imposto il rinvio del big match tra Brescia e Recco, il Settebello sta raggiungendo Zagabria per onorare...

Pallanuoto d'Artista, grande successo per il torneo alla "Vitale": vince la Waterpolo Palermo, sorpresa Trieste

Grande successo per la prima edizione di "Pallanuoto d'Artista". Un vero e proprio tour de force quello che si è tenuto alla piscina comunale "Simone Vitale" di Salerno....
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?