Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, gli Awards dell'A2 femminile: Top 7 e riconoscimenti dei gironi Nord

10/06/2021

Scatta nel week-end la caccia ai due posti disponibili per completare l'organico del prossimo campionato di A1 femminile di Pallanuoto che vedrà la coccarda tricolore scolpita ancora una volta sulle calottine de L'Ekipe Orizzonte. Contestualmente partiranno anche gli incroci finali di play-out che decreteranno le 4 formazioni retrocesse in B. Al termine di una regular season lunga e tortuosa, condizionata inevitabilmente dal Covid che ha alterato i modus operandi delle diverse società, da un'idea di Davide Maddaluno che segue quella della prima edizione del Fanta Woman Waterpolo, è stato deciso di assegnare dei premi simbolici, gli Awards coniando il termine dalle kermesse musicali, alle atlete che si sono particolarmente distinte in questa prima fase di stagione nei due gironi settentrionali della seconda divisione nazionale: Nord-Ovest e Nord-Est. Ad essi si aggiungeranno, ovviamente, quelli relativi ai gironi Centro-Sud ed un'altra tornata di riconoscimenti al termine dei play-off e dei play-out. L'auspicio è che quest'iniziativa possa presto tramutarsi in un evento, magari benefico, con una premiazione ad personam. Fatta la dovuta premessa, spazio agli allori: la Top 7 formulata senza suddivisione di ruolo e posizioni eccezion fatta ovviamente per il portiere, il Best Goal, il Best Save ed il Premio Fair-Play. Per quanto concerne gli allenatori seguirà un'altra iniziativa parallela.

LA TOP 7

Federica IGNACCOLO (Aquatica Torino): Le mani della calottina numero 1 palermitana sulla salvezza delle ragazze di Ferrigno. Senza nulla togliere alle colleghe che ben si sono distinte, in particolare Ginevra Frassinelli che è risultata la meno battuta dell'intera categoria, il tiro al bersaglio cui è stata sottoposta l'estremo difensore del Sette piemontese avrebbe potuto 'uccidere' chiunque ma non lei che con riflessi spaventosi ha apposto la sua firma alla conquista del preziosissimo terzo posto.

Gaia APILONGO (NC Milano): E' lei l'MVP di regular season. 54 goal in 8 partite sono numeri da far rabbrividire. Un'autentica macchina da reti ma soprattutto capitano vero, pronta sempre ad offrire la sua spalla alle compagne più giovani ed a tenere alto l'umore dello spogliatoio. Ha promesso di riportare le meneghine in massima serie, siamo certi ci riuscirà quanto prima. La Pallanuoto ha bisogno di una, cento, mille Gaia Apilongo.

Anna REPETTO (NC Milano): Fedele compagna d'avventura dell'Apilongo, è letteralmente immarcabile e osso duro per qualsiasi avversaria. Qualità e quantità. Binchi può dormire sogni tranquilli in vista dei play-off.

Maddalena FISCO (Como Nuoto Recoaro): Finale di stagione in crescendo per 'Nina' che si dimostra cecchino infallibile dai 5 metri ma soprattutto capace di emergere nei, pochi, momenti di maggior difficoltà della sua squadra. Reti mai banali, al posto giusto al momento giusto. E' tornata dall'Australia con il chiaro intento di lasciare il segno e ci è riuscita. Ma il meglio deve ancora venire.

Bianca ROMANO' (Como Nuoto Recoaro): Si avvia verso la definitiva consacrazione l'azzurrina classe 2002 che ormai gioca e segna come una veterana. Carattere e personalità, nuoto fluido e continui progressi tecnico-tattici. Promossa a pieni voti.

Ursula GITTO (Rapallo): Per le gialloblu dopo l'autoretrocessione non era affatto facile prendere dimestichezza con la nuova realtà e con l'età media notevolmente abbassatta. La mancina siciliana trapiantata in Liguria prende per mano le compagne più giovani, Antonucci le affida le chiavi delle pazze rimonte del girone d'andata e in tandem con la coetanea Kuzina fa il suo dovere in maniera impeccabile, griffando il meritato approdo ai play-off.

Maria Giovanna MONACO (RN Bologna): Spauracchio per difese e portieri avversari, è seconda solo ad Apilongo nel numero di reti realizzate. I compiti che le assegna Posterivo vengono sbrigati con l'autorità della prima della classe ma con l'umiltà di chi sa che il meglio deve ancora venire ed allora è doveroso allenarsi come e più di prima. Il suo braccio è già armato per scardinare il muro comasco. 

BEST GOAL

Erica BOTTIGLIERI (Aquatica Torino): Una pennellata di Giotto quella messa a segno dalla ventenne napoletana nella sfida casalinga contro la Locatelli che ha cambiato l'inerzia della stagione torinese. Una parabola perfetta a suggello di una bella azione corale ed un assist al bacio di Panattoni. 

BEST SAVE

Benedetta CABONA (Rapallo): Non una parata in particolare ma il modo con cui la classe 2003, che in realtà riveste ben altro ruolo in vasca, si alterna con Francesca Cò nella sostituzione della titolare del ruolo Bagicalupo. Da attaccante fa il suo dovere segnando goal a grappoli, da portiere prende la lode soprattutto nelle fasi conclusive dei derby liguri. Rivelazione. 

FAIR-PLAY

Simona ABBATE (Promogest): Per una come lei che di Pallanuoto ne ha masticata tanta ed è abituata a palcoscenici importanti, il campionato di A2 con il Sette sardo potrebbe rappresentare un piacevole e disinteressato passatempo di fine carriera. Dimostra con i fatti che non è così, abbinando all'indiscutibile talento tecnico, consigli materni per le compagne pià giovani e rapportandosi da autentica signora con le avversarie. Mai una parola fuori posto, sempre una di conforto e sinceri applausi in più. La ciliegina sulla torta il terzo tempo di fine campionato in compagnia dell'NC Milano. Un bene per il movimento pallanuotistico femminile che persone come lei siano ancora in acqua ma anche quando non lo sarà il suo esempio resterà ben impresso. 

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Olga Tokarczuk consegna il “Nobel” a Salerno

Olga Tokarczuk ha conquistato il pubblico di Salerno. Protagonista nella prima serata della rassegna culturale “Salerno Letteratura”, il premio Nobel ha voluto dire...

Salerno, pacchi con il sale agli anziani, presa truffatrice

Prima, al telefono, si presentava come un corriere incaricato di consegnare un pacco; poi, una volta raggiunta l'abitazione, riusciva a farsi pagare bene per una scatola che...

Traffico di anfetamine, il Porto di Salerno snodo cruciale per lo spaccio

Gioia Tauro è l’hub della cocaina in Italia, dove è arrivato il 50% di questo stupefacente; Salerno invece è la porta di ingresso di anfetamine da...

Salernitana, un compleanno in chiaroscuro

Si è stati “zitt” per troppo tempo che si attendeva davvero questa data per poter sprigionare ulteriormente quella gioia e quell’amore che solo i...

De Luca show contro i festival: "Darei due anni di carcere al creativo di Salerno Letteratura". E riscoppia la polemica con Saviano

E’ un De Luca molto critico quello che ieri ha concluso la diretta social del venerdì. Un De Luca critico soprattutto nei confronti dei festival e degli eventi...

Salerno, restyling per la spiaggia libera del lungomare Tafuri

Completati gli interventi di rimozione dei massi e di livellamento della sabbia sulla nuova spiaggia libera del lungomare Tafuri. Lo ha annunciato il sindaco di Salerno,...

Al via la seconda Giornata mondiale del Cinema italiano

Rimettere le ali al Cinema italiano attraverso i suoi giovani e migliori talenti, partendo dalla scena nazionale e proiettandoli nel panorama internazionale. Con questo...

Salerno Capitale Mediterranea della Moda, tornano gli Italian Fashion Talent Awards

È fissata per il 23 e 24 giugno 2021 la quinta edizione di Italian Fashion Talent Awards (Iftawards) il contest organizzato da IFTA (Independent Fashion Talent...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?