Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, la regular season si chiude col giallo Posillipo. Nei play-out fa festa la Roma

08/05/2021

Les jeux sont faits. Partirà il 12 maggio con le gare d'andate delle Semifinali play-off la marcia di avvicinamento allo Scudetto (ritorno il 15). Il campionato di A1 maschile di Pallanuoto chiude la propria regular season nel segno delle due grandi favorite al titolo ma con un giallo. Sospesa la gara di Napoli tra CN Posillipo e TeLiMar in seguito alla positività al Covid-19 riscontrata ad alcuni componenti del gruppo squadra rossoverde. La mancata disputa dell'incontro non condiziona il percorso dei palermitani che potranno ospitare mercoledì la gara d'andata contro l'AN Brescia ma pone diversi interrogativi su cosa ne sarà dello storico sodalizio napoletano che ha dimostrato in acqua di meritare la possibilità di giocarsi la chance di andare a contendere all'Ortigia la quinta piazza che potrebbe valere l'accesso alla prossima Euro Cup, vinta questo pomeriggio dagli ungheresi dello Szolnok. Quando si potrà disputare la gara, visto il fitto calendario da qui alle finali di Champions ed al raduno del Settebello pre Tokyo, non è dato sapersi. Una cosa è certa, la partita va giocata e pone all'attenzione il rischio che il Covid possa minare la regolarità della corsa tricolore visti i pochi incastri di date disponibili. Sicuramente dopo aver disputato un intero campionato con partite ogni 15 giorni, la scelta di concentrare le ultime due giornate a distanza di una settimana lascia qualche perplessità. Si gioca, invece, a Punta Sant'Anna dove la Pro Recco batte la Pallanuoto Trieste per 13-5 e si prepara senza intoppi al derby ligure con la RN Savona dove ritroverà Di Fulvio, a riposo dopo il vaccino. La cinquina di Mandic e solo due azioni in superiorità numerica concesse, entrambe neutralizzate, permettono ai neo vincitori della Coppa Italia, di gestire facilmente il match che guidano 6-1 dopo il secondo tempo e 9-2 alla fine del terzo. Per il team di Hernandez due goal a testa per l'MVP di Palermo Figlioli, Younger ed Aicardi, uno per Velotto e Ivovic. Si tolgono la soddisfazione di segnare alla corazzata recchelina due volte Buljubasic, Petronio, Razzi e Vico per la squadra di Bettini che nel finale ruota tutti gli uomini a disposizione e ora resta in trepidante attesa del responso sul "giallo" Posillipo. In caso di sconfitta rossoverde o di mancata disputa dell'incontro, saranno gli alabardati a contendere il quinto posto all'Ortigia.  

Nel girone F dove il successo nel friday night di Savona su Salerno, vittoria agevole dell'AN Brescia sull'Ortigia per 10-2. I siciliani rimangono in scia degli avversari solamente fino al cambio campo. Dopo i primi due tempi giocati all'insegna dell'equilibrio, i lombardi guidano l'incontro avanti 2-1. Cannella, dopo aver sbagliato un rigore (palo), segna la rete del 3-1 cui risponde Di Luciano dopo circa venti secondi (di Mirarchi in superiorità l'altra rete aretusea). Mantenendo la propria porta inviolata fino alla sirena, i ragazzi di Sandro Bovo piazzano un break di sette reti consecutive che consente loro di aumentare gradualmente il vantaggio. Tripletta per Renzuto Iodice, bis per Cannella, una rete a testa per Presciutti, Lazic, Vlachopoulos, Di Somma e Gitto. 

PLAY-OUT 

Finisce 9-4 tra Iren Genova Quinto e Lazio. La squadra di casa rimane in controllo di punteggio per tutto il match e, dopo un primo 3-2, inizia ad allungare le distanze con il 3-1 della seconda frazione (firmato Brambilla, Gavazzi e Gitto) e con la rete di Inaba (altro bis per il sempre più vivace giapponese, in goal anche dai 5 metri) nella successiva. La doppietta di Fracas (tris per lui a fine ostilità) chiude la partita, di Nora l'altra marcatura biancorossa. Discrete comunque le indicazioni per Sebastianutti in vista del decisivo derby di ritorno nonostante lo 0% in superiorità: a bersaglio vanno Vitale su rigore, Colosimo, Maddaluno e Leporale. 

Una grande Roma Nuoto si sbarazza 12-8 della Metanopoli e conquista con tre giornate di anticipo la matematica salvezza. Al Foro Italico match mai in discussione, con i giallorossi che piazzano subito due break micidiali (4-0 e 8-4) che stroncano in partenza le speranze di vittoria degli ospiti. Dopo un’annata difficile, travagliata e a tratti drammatica quando il Covid sembrava aver puntato la squadra, Massimo Tafuro e i suoi ragazzi possono ora festeggiare e puntare a un finale di campionato tranquillo. Doppiette per sei giocatori diversi: Francesco e Pietro Faraglia, Marko Vavic, Ciotti, De Robertis e Casasola. Le due squadre si contendono il vantaggio fino al 4-4. Poi lo strappo decisivo dei romani tra seconda e terza frazione, con un lungo 6-0 aperto da Casasola e chiuso da Francesco Faraglia. Niente da fare per i lombardi (in apertura goal di Di Somma e Lanzoni) che provano ad accorciare negli ultimi otto minuti: la doppietta di Ravina, Giovanni e Lorenzo Bianco (bis per entrambi i fratelli savonesi) li ferma a -4 ed ancora in piena bagarre con Lazio e Florentia per evitare la retrocessione. 

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Tratta degli schiavi nel Cilento, 9 misure cautelari: smantellata organizzazione criminale

I Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, in collaborazione con il Reparto rerritoriale di Aprilia e con le Compagnie di Agropoli, Castrovillari e Scalea, hanno...

Olga Tokarczuk consegna il “Nobel” a Salerno

Olga Tokarczuk ha conquistato il pubblico di Salerno. Protagonista nella prima serata della rassegna culturale “Salerno Letteratura”, il premio Nobel ha voluto dire...

Salerno, pacchi con il sale agli anziani, presa truffatrice

Prima, al telefono, si presentava come un corriere incaricato di consegnare un pacco; poi, una volta raggiunta l'abitazione, riusciva a farsi pagare bene per una scatola che...

Traffico di anfetamine, il Porto di Salerno snodo cruciale per lo spaccio

Gioia Tauro è l’hub della cocaina in Italia, dove è arrivato il 50% di questo stupefacente; Salerno invece è la porta di ingresso di anfetamine da...

Salernitana, un compleanno in chiaroscuro

Si è stati “zitt” per troppo tempo che si attendeva davvero questa data per poter sprigionare ulteriormente quella gioia e quell’amore che solo i...

De Luca show contro i festival: "Darei due anni di carcere al creativo di Salerno Letteratura". E riscoppia la polemica con Saviano

E’ un De Luca molto critico quello che ieri ha concluso la diretta social del venerdì. Un De Luca critico soprattutto nei confronti dei festival e degli eventi...

Salerno, restyling per la spiaggia libera del lungomare Tafuri

Completati gli interventi di rimozione dei massi e di livellamento della sabbia sulla nuova spiaggia libera del lungomare Tafuri. Lo ha annunciato il sindaco di Salerno,...

Al via la seconda Giornata mondiale del Cinema italiano

Rimettere le ali al Cinema italiano attraverso i suoi giovani e migliori talenti, partendo dalla scena nazionale e proiettandoli nel panorama internazionale. Con questo...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?