Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, nei recuperi di A1 femminile sorridono Sis Roma, Orizzonte e RN Florentia

01/05/2021

Week-end allungato del 1 maggio di recuperi per l'A1 femminile. Ad aprire i battenti il roboante successo con cui la Lifebrain Sis Roma si aggiudica la sfida valevole per la prima giornata di ritorno del Preliminary Round Scudetto, rinviata quindici giorni fa per l'impegno europeo delle capitoline. Al Polo Natatorio di Ostia la Vetrocar Css Verona si presenta con l'ennesima formazione rinnovata: nelle fila scaligere un probelma alla spalla relega ai box Adele Esposito, privando per l'occasione Zizza anche del prezioso apporto del talento napoletano dopo i prematuri addii di Carotenuto e Prandini. In casa giallorossa è, invece, vitale il ritorno di Iza Chiappini, subito protagonista con una tripletta sotto gli occhi del fidanzato tornato anche lui dal Brasile. Mattatrice del match è, però, Chiara Tabani che segna tre goal in poco più di 4' ad avvio di partita e completerà successivamente l'opera con il personalissimo poker. Tripletta anche per Galardi che ritrova spazio d'azione al centro contro la leggere difesa ospite, a bersaglio anche Giustini, Picozzi e Di Claudio. Nel finale Capanna, oltre a Brandimarte tra i pali, concede minutaggio anche alla baby Rugora per rimarcare l'attenzione del sodalizio di Giustolisi alla linea verde che in settimana ha bagnato l'esordio in Under 20 piegando 2-8 la Roma Vis Nova con Alessia Iannarelli, autrice di una tripletta, sugli scudi. Al Verona non basta la reazione degli ultimi due tempi con le trasformazioni dai 5 metri di Bianconi e Gragnolati, a segno insieme alla baby Castagnini (prima marcatura dopo un tempo a secco di realizzazioni per la squadra veneta), Zanetta e Alogbo. Al suono dell'ultima sirena il tabellone recita 13-5. 

La lunga trasferta della Css, iniziata con il pulmino verso il litorale laziale, prosegue in aereo (da Fiumicino) direzione Catania. Alla "Scuderi" si gioca il recupero della seconda d'andata, ad una settimana dalla sfida di ritorno. Il punteggio finale arride nuovamente a L'Ekipe Orizzonte che s'impone 14-7. Il Sette di Martina Miceli è micidiale in superiorità (7/13) e contiene senza particolari patemi le sfuriate gialloblu. Le triplette di Marcialis e Bianconi oltre alla stoccata dell'ormai recuperata Alogbo sono utili solo a fini statistici con l'aritmetica a certificare il quarto posto nella griglia delle Semifinali. Vanno, invece, a segno quasi tutte le atlete di movimento in casa etnea con Marletta e Garibotti top scorer con 3 reti a testa, bis per Barzon e la propositiva Riccioli, un goal ciascuno per Viacava, Aiello, Palmieri e la classe 2003 Dorotea Spampinato. Nel finale spazio ai due secondi portieri Condorelli da una parte e Gabusi dall'altra. Con questo successo il club di Tania Di Mario si porta a -3 punti in classifica dalla Plebiscito Padova, che guida il girone con 12 punti e che affronterà nel recupero di mercoledì 5 maggio alle 14:30. 

Nel Final Round la RN Florentia piega Bogliasco e ipoteca il primo posto finale, in attesa del return match in terra ligure. La formazione di Sinatra affronta il viaggio della speranza per raggiungere la Toscana e si presenta a Bellariva mezz'ora prima del fischio d'inizio, causa vari rallentamenti nel tragitto. Una situazione che alla fine rispecchia la stanchezza di Millo e compagne che soffrono l'ottima condizione psicofisica delle ragazze di Aleksandra Cotti. Finisce 11-5 con la quaterna di Francini a fare da spartiacque al confronto. Doppiette di spessore per Cordovani e Nencha, tra le più in forma in casa gigliata insieme al numero 1 Banchelli che para un rigore a Rogondino e si esibisce in una serie di riflessi strappa applausi davanti al neo ct del Setterosa Silipo; a bucare Malara ci pensano anche Vittori, Marioni e Lepore. Primato ipotecato ma occhio alla voglia di vendetta sportiva del Bogliasco tra una settimana nella tana di casa, le cui uniche luci di giornata rispondono ai nomi di Giorgia Amedeo (goal dell'ex) e soprattutto Maddalena Paganello, tre belle realizzazioni all'attivo cui fa seguito il guizzo della succitata Millo. 

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salerno, grande novità al Maremo Beach Club: arriva il campo di Beach Waterpolo

Non per un singolo evento ma per tutta l'estate. Si allarga ulteriormente l'offerta di intrattenimento ludico e sportivo del Maremo Beach Club di via Allende a Salerno. A...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

LA CONDANNA
«Non è il caso che gli ultimi anni della tua vita li passi sulla sedia a rotelle. Togliti di mezzo, pensaci bene. Lascia perdere». Accade in...

Salerno, il TAR conferma altri 5 posti per personale educativo al Convitto Nazionale

Con la sentenza allegata il TAR Salerno, nel confermare quanto già statuito nella precedente pronuncia di merito (per la quale si chiedeva ottemperanza), ha confermato il...

L’artista Andrea Villa omaggia Seid Visin: "Un manifesto per non dimenticarlo"

Non esiste geografia o limite temporale per il dolore, né la fine tragica di un giovane uomo può fermarne la storia: questo il senso del breve percorso di Seid...

Eboli, gregge travolto dal treno: uccisi 15 animali. I cittadini: "Binari pericolosi anche per i bambini"

Uccise dal treno in transito circa quindici capre. Il gregge, secondo le informazioni fornite dai vigili urbani, pascolava incustodito lungo la linea ferroviaria che collega...

Vaccini, De Luca ribadisce: "In Campania niente Astrazeneca e J&J sotto i 60 anni"

“Ci auguriamo che le vicende degli ultimi giorni convincano tutti della necessità di porre fine al caos comunicativo e informativo sui vaccini. E’...

Niente firma, idroambulanza ferma: "La Regione non autorizza i soccorsi"

Il primo “gommone rianimativo” d’Italia resta attraccato alla banchina del molo Masuccio. Come qualsiasi altra imbarcazione. Senza potersi muovere per...

Salerno, ennesimo raid al centro: furto da 20, danni da 6.000€

Ancora furti e danni in un locale al centro di Salerno. Questa volta è toccato a “Mizzica“, che vende specialità siciliane in via Portanova (foto...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?