Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

01/05/2021

L'APPELLO

“L’Associazione Commercianti per Salerno invita tutti gli esercenti, ad approfittare del ponte dell’1 Maggio, per tenere i propri negozi aperti, viste le chiusure imposte degli ultimi tempi. Il gesto aiuterebbe a dare nuova vita alla città ed un nuovo slancio commerciale”. Con questo messaggio postato su Facebook, l’Acs lancia un appello ai commercianti salernitani. L’idea è venuta ad Antonio Ventre titolare del negozio di biancheria Ventre, in via Duomo, che in accordo con Armando Pistolese, responsabile dell’Acs, hanno pensato bene di invitare i commercianti a rimanere aperti il prossimo primo maggio… “Mi è sembrato un messaggio doveroso da fare – ha detto Ventre – dopo mesi di chiusure e restrizioni, adesso dobbiamo stringere i denti tutti insieme e rinunciare anche ad un giorno di festa per far ripartire il commercio in città. Il primo maggio quest’anno capita di sabato.?Siamo in zona gialla, quindi le persone si possono spostare in tutta la regione. Non è escluso che sabato possano arrivare in città molte persone dalla provincia e dalle città della regione. E allora perchè perdere un’occasione per cercare di lavorare un po’ di più, per incominciare ad incassare quello che purtroppo non è stato fatto in tutto questo lungo periodo. Sono già tanti i commercianti che hanno risposto in maniera positiva al nostro appello. Ovviamente ci auguriamo che siamo sempre di più. E non solo nel centro città, ma anche nella zona orientale. Stare aperti sia di mattina che di pomeriggio potrebbe essere davvero un bel segnale per la ripartenza del commercio”. Dunque sabato molti negozi in città resteranno aperti nonostante la giornata di festa e tanti negozi resteranno aperti anche nella giornata di domenica, come confermano alcuni commercianti che già la scorsa domenica, hanno approffittato delle nuove disposizioni governative decidendo di rimanere aperti ogni giorno.

L'ULTIMO SALUTO

Questa mattina si è svolto il funerale a Sarno di Annamaria Ascolese, la 49enne residente a Marino uccisa dal marito il 16 aprile scorso. I presenti hanno indossato una mascherina o un capo rosso in segno della lotta alla violenza sulle donne. "I rapporti malati in terra verranno disgiunti agli occhi di Dio, che perdona e regala nuova speranza con la resurrezione", sono state le parole di don Roberto Farruggio. Presenti anche diversi esponenti dell'amministrazione comunale, con il sindaco della città, Giuseppe Canfora, estremamente colpito e che non ha voluto rilasciare nessuna dichiarazione pubblica. (La Città)

PARLA STRIANESE

In occasione del 1 maggio il presidente della provincia Strianese ha inviato un messaggio nel quale sottolinea che anche quest anno, come già lo scorso anno, arriva in un momento nevralgico della nostra vita. “Non mi stanco mai di ringraziare i tantissimi lavoratori che hanno attraversato l’emergenza epidemiologica, con grande senso di responsabilità, tenendo in piedi un intero Paese. Penso alle lavoratrici e ai lavoratori, tantissimi in ogni comparto, che con abnegazione e senso di solidarietà non si sono mai fermati. Mi vengono in mente molte professioni diverse fra loro, ma che hanno letteralmente sostenuto le nostre comunità: da una parte il personale sanitario, medici, infermieri, addetti alle pulizie, dall’altra gli operatori della logistica, i rider e i driver che hanno permesso gli approvvigionamenti essenziali e la consegna a casa a chi non poteva uscire. Ma penso a tutti gli addetti della distribuzione alimentare e della grande distribuzione, alle forze dell’ordine, agli addetti al settore dei trasporti, ai lavoratori dell’agroalimentare, a tutto il lavoro pubblico, che anche in smart working ha continuato ad assicurare i servizi essenziali, agli insegnanti che con le loro lezioni on line hanno fatto i salti mortali per tenere viva l’attenzione dei loro studenti, senza lasciare nessuno indietro. E ancora moltissimi altri lavori che ci hanno consentito di vivere una vita con una parvenza di normalità. – prosegue ancora Strianese – Ma ovviamente penso anche ai tanti lavoratori che sono stati costretti a fermarsi, a bloccare le loro attività: tutti gli addetti alla ristorazione, al mondo della cultura e dello spettacolo, a tutto il comparto del turismo e del benessere, i commercianti e artigiani, e tutte quelle categorie che hanno sofferto moltissimo, in alcuni casi, perdendo il proprio lavoro. Maggio deve essere il mese della ripartenza di tutte le attività economiche. Attraverso i vaccini sarà possibile riprendere la circolazione e la mobilità, ma in sicurezza. È fondamentale rispettare le regole anti Covid-19 perché non possiamo permetterci di tornare indietro, dobbiamo andare avanti. (Cronache)

QUI BATTIPAGLIA

Consiglio comunale senza numero legale a Battipaglia. Il commento di Valerio Longo, capogruppo di Forza Italia: “La seduta del consiglio comunale, andata deserta per mancanza del numero legale (presenti dieci consiglieri di maggioranza) è la rappresentazione plastica di un’amministrazione ormai allo sbando. Adesso vengono al pettine i nodi della totale mancanza di programmazione politica e amministrativa, l’assenza di un progetto generale, di una prospettiva. Senza contare le forzature operate per portare in consiglio delicate delibere urbanistiche, che non attengono alla responsabilità politica degli eletti e che arrivano praticamente in piena campagna elettorale. Si continua invece a muoversi a macchia di leopardo, senza una visione complessiva, alla ricerca solo di consensi elettorali. Una consiliatura sprecata, buttata al vento, che doveva essere utilizzata per approvare un progetto di sviluppo generale per la città, per predisporre norme finalizzate a semplificare le cose, per ordinare lo sviluppo del territorio secondo una logica, favorendo gli investimenti e la ripresa economica”. (Ora Notizie)

IL LIETO FINE

Da cagnolina maltrattata a “star” nelle scuole. Si chiama Bella e ha trovato casa, e una cuccia, nella stazione Carabinieri Parco di San Giovanni a Piro, in Cilento. Il suo destino è cambiato dopo l'incontro casuale con il maresciallo Katia Russo Parente, la comandante della stazione che, qualche tempo fa, al rientro da un servizio notturno, aveva incrociato l'animale, un bellissimo esemplare di setter inglese, nei pressi della caserma. Era disorientato, malnutrito, impaurito. Vittima di percosse e maltrattamenti da parte dei bracconieri. Bella è stata curata e adottata dai carabinieri; adesso sta decisamente meglio, e a breve diventerà la testimonial di una campagna di sensibilizzazione nelle scuole contro l’abbandono e il maltrattamento degli animali. (La Città)

MERCATI

L’Anva Confersercenti regionale comunica che oggi i mercati – settori alimentari e non alimentari – si svolgeranno regolarmente nei seguenti Comuni della provincia di Salerno: Angri; Sarno; Mercato San Severino; Nocera Inferiore; Cava de’ Tirreni; Salerno; Bellizzi; Montecorvino Rovella; Eboli; Polla; Santa Maria di Castellabate. A commentare la decisione di tenere i mercati aperti oggi il coordinatore regionale Anva Confesercenti, Aniello Ciro Pietrofesa: “Circa duemila operatori ambulanti, il 1 maggio, coloreranno e animeranno le aree salernitane destinate al commercio ambulante. Per il nostro comparto questa data ha davvero il sapore dell’affermazione del diritto al Lavoro. Diritto negato per tanti- troppi – mesi durante la pandemia. Proprio in questo giorno il nostro pensiero va, allora, ai circa 200 nostri colleghi salernitani che non hanno avuto la forza necessaria per mantenere in vita le proprie attività, per sopravvivere economicamente. Nel contempo invitiamo i salernitani del capoluogo e della provincia a testimoniare la propria vicinanza alla nostra categoria, acquistando – in tutta sicurezza – presso i nostri banchi”. 

LO SPETTACOLO

E il sogno realtà diverrà…Non poteva che ispirarsi alla canzone delle favole per antonomasia la ripartenza della Compagnia dell’Arte, pronta a riaprire il sipario alla famiglia. La zona gialla splende come il sole anche sulla città di Salerno e il team è pronto a tornare in scena per cantare, recitare e ballare al cospetto di piccoli e grandi. Si ricomincia domenica 2 maggio alle 11, 17 e 19.15: al Teatro delle Arti tre repliche per “La magica storia della pizza”. «Siamo tra i primi a spalancare le porte del teatro, in sicurezza ovviamente – dice il regista Antonello Ronga – non vediamo l’ora. Lo faremo con una leggenda. Chi ha inventato la pizza? Tra mille versioni, noi ne proponiamo una personalissima» La Storia. Napoli, in un fantasioso periodo storico che si aggira intorno al 700, secolo più secolo meno, un simpatico cuoco squattrinato si troverà a vivere un’avventura straordinaria con il suo fidato amico Pulcinella. Insieme come don Chisciotte e Sancio Panza si muoveranno per la città cercando di salvare la popolazione dalla fame. Incontreranno re e regine, personaggi della tradizione e soprattutto il popolo, che soffre la fame ma che si rallegra per una bella canzone. Acqua, farina, pomodoro, mozzarella e tanta magia, saranno i veri protagonisti di questo spettacolo da vivere con tutta la famiglia. Sul palco la compagnia diretta dal regista Antonello Ronga, pronta a rialzarsi dopo questo terribile momento di incertezza e di dolore che ha colpito il mondo della cultura e del teatro. Gli attori, Francesco Sommaripa (autore anche delle sorprendenti scenografie), Francesca Canale, Rossella Cuccia, Mauto Collina, Marco De Simone, Teresa Di Florio, Alessandro Musto, il Professional Ballet coreografato da Fortuna Capasso (anche nel cast degli attori), non vedono l’ora di condividere con il pubblico aria di normalità. I costumi sono di Paolo Vitale, service di Gfm. Già pronti gli altri titoli: Jesper il postino di Santa Klaus (il 9), Anastasia tra storia e leggenda (il 23), Aurora: Bella Addormentata (il 30), Il Principe d’Egitto (il 6 giugno). Il costo del biglietto 10 euro per il bambino, 12 per l’adulto. Per informazioni e prenotazioni: 388 3589548. (Cronache)

Redazione Sport - Cronaca , Attualità - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Ad Amalfi il mito di Quasimodo rivive in un corto

 Ad Amalfi rivive il mito di Salvatore Quasimodo. A cinquantatré anni dalla scomparsa del Premio Nobel, attraverso un cortometraggio saranno raccontati gli ultimi...

Asl Salerno e forestale sequestrano 5 quintali di carne non tracciabile

I militari della stazione Carabinieri forestale di Cava de' Tirreni, in collaborazione con personale dell'Asl di Salerno, hanno posto sotto sequestro sanitario amministrativo...

Minacce ed estorsioni ad un anziano, ai domiciliari due giovani di Salerno e Vietri

Questa mattina Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile di Salerno hanno eseguito l’Ordinanza applicativa di misura cautelare degli arresti...

Picchia la compagna in centro a Salerno, il sindaco: "L’uomo sarà processato per direttissima. Plauso alla Municipale"

Ha picchiato la compagna in strada, in pieno centro cittadino. Il fatto è accaduto questo pomeriggio all’altezza delle Poste a Salerno. Un uomo di circa 28 anni...

Comitato Tecnico Scientifico, Pfizer/Moderna per seconda dose, AstraZeneca a over 60

Il vaccino di AstraZeneca e’ fortemente raccomandato per gli over 60 mentre chi ha meno di sessant’anni e ha gia’ fatto una dose del siero a vettore virale...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

VERSO LE COMUNALI
“L’Udc è e rimane saldamente ancorato alla coalizione di centrodestra con cui si presenterà nelle prossime elezioni Comunali. Le...

Salernitana, comunicati chiarificatori di società e Gruppo Rainone

L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver affidato a professionisti del settore l’incarico di gestire la cessione delle quote societarie. Tali trattative sono...

In Campania ultimo giorno di scuola tra cartelloni, applausi, e canzoni: il Covid non ha soffocato le emozioni

Oggi la campanella della nostra regione ha chiamato i propri studenti per l’ultima volta. Un giorno carico di emozioni sia per gli alunni che gli...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?