Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Salerno, residenti di Canalone in subbuglio: "Camion e caos, le nostre case vibrano"

27/04/2021

Il rombo dei camion che entrano ed escono è minaccioso e assordante. L’incrocio pericoloso, a maggior ragione se si tenta di attraversarlo a piedi anche se in auto è ugualmente da brividi. Canalone, galleria San Leo: non è soltanto l’impatto di chi è di passaggio a segnalare il pericolo. Sono i residenti della zona che denunciano come, con il passare degli anni e la mancanza di manutenzione, la convivenza con il tunnel stia diventando sempre più complicata. L’apertura di Porta Ovest potrà alleggerire il traffico pesante in questa zona della città, intanto restano problemi seri che non vengono risolti.

«La galleria - fanno notare alcuni residenti della zona si trova in uno stato pessimo con continue infiltrazioni d’acqua, marciapiedi (unici a condurre al Castello Arechi) coperti di terra, caditoie ostruite e manto stradale in parte già dissestato che determina fortissimi rumori». Soprattutto, la strada sconnessa sta determinando, sottolineano «vibrazioni agli immobili della zona». Il passaggio di camion e tir non soltanto crea un disagio dal punto di vista ambientale e della vivibilità complessiva del quartiere che è tra i più panoramici della città, ma anche una serie di problemi legati alla sicurezza. E sono proprio i residenti a segnalare come «il transito dei mezzi pesanti sia incontrollato, stante l’assenza della polizia municipale». Qui, infatti, l’organizzazione del traffico è più una questione di prudenza (e di educazione) degli automobilisti che di controllo e gestione da parte della municipale. Ad aggravare la situazione, aggiungono i residenti, contribuisce il fatto che «l’impianto semaforico che fu progettato, in caso di alta velocità, per segnalare la luce rossa e quindi arrestare il transito, è stato disattivato anche se non si comprende la motivazione», aggiungono i residenti.

Una serie di problemi che si aggiungono al più importante dei disagi che è quello legato alla mancanza di parcheggi. Anzi, in zona c’è una sorta di battaglia quotidiana tra chi abita nel quartiere e gli studenti del Conservatorio Martucci. Da qui l’avvio delle procedure per realizzare un’area di sosta al posto del campetto di calcio. Il progetto è in itinere perché la zona, stando alle valutazioni dei tecnici dell’amministrazione, è esposta a un serio rischio di frane. Quindi è stato commissionato uno studio di fattibilità che dovrà essere sottoposto al via libera dell’Autorità di Bacino. Sull'operazione, però, c’è già il via libera della Regione Campania che è pronta a finanziare la realizzazione del parcheggio a raso con 500mila euro. Si tratterebbe di un intervento che non soltanto riuscirebbe a dare un po’ di respiro ai residenti della zona, alla strenua ricerca di spazi per le auto, ma anche che consentirebbe di aprire l’Auditorium di via de Renzi, realizzato con 10 milioni di fondi europei, terminato e rimasto chiuso da almeno 5 anni con all’interno 350 posti e sale di registrazione.

FONTE: La Città

Redazione Sport - Attualità - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

LA CONDANNA
«Non è il caso che gli ultimi anni della tua vita li passi sulla sedia a rotelle. Togliti di mezzo, pensaci bene. Lascia perdere». Accade in...

Salerno, il TAR conferma altri 5 posti per personale educativo al Convitto Nazionale

Con la sentenza allegata il TAR Salerno, nel confermare quanto già statuito nella precedente pronuncia di merito (per la quale si chiedeva ottemperanza), ha confermato il...

L’artista Andrea Villa omaggia Seid Visin: "Un manifesto per non dimenticarlo"

Non esiste geografia o limite temporale per il dolore, né la fine tragica di un giovane uomo può fermarne la storia: questo il senso del breve percorso di Seid...

Eboli, gregge travolto dal treno: uccisi 15 animali. I cittadini: "Binari pericolosi anche per i bambini"

Uccise dal treno in transito circa quindici capre. Il gregge, secondo le informazioni fornite dai vigili urbani, pascolava incustodito lungo la linea ferroviaria che collega...

Vaccini, De Luca ribadisce: "In Campania niente Astrazeneca e J&J sotto i 60 anni"

“Ci auguriamo che le vicende degli ultimi giorni convincano tutti della necessità di porre fine al caos comunicativo e informativo sui vaccini. E’...

Niente firma, idroambulanza ferma: "La Regione non autorizza i soccorsi"

Il primo “gommone rianimativo” d’Italia resta attraccato alla banchina del molo Masuccio. Come qualsiasi altra imbarcazione. Senza potersi muovere per...

Salerno, ennesimo raid al centro: furto da 20, danni da 6.000€

Ancora furti e danni in un locale al centro di Salerno. Questa volta è toccato a “Mizzica“, che vende specialità siciliane in via Portanova (foto...

Busitalia, aumentano le ore di lavoro per i dipendenti: con lo sciopero scatta la denuncia

Una nuova giornata di sciopero e una denuncia all’ispettorato del Lavoro. Le organizzazioni sindacali ancora una volta scendono in campo per contrastare le decisioni di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?