Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Cane maltrattato si vendica del padrone e lo manda all'ospedale

07/04/2021

Rientra a casa e il cane si vendica delle percosse. È l’incredibile storia avvenuta la sera di lunedì in Albis in un’abitazione di Bellizzi. Un dogo argentino che - secondo indiscrezioni trapelate - sarebbe stato maltrattato nei giorni scorsi, si è scagliato contro colui che lo avrebbe colpito quando era legato e impossibilitato a difendersi. Una volta entrato nel suo raggio di azione, il cane ha azzannato il 35enne bellizzese costringendolo a richiedere le cure dei sanitari dell’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia. Mancavano pochi minuti alle nove di sera quando il ferito ha varcato la soglia del pronto soccorso. L’uomo presentava una vistosa ferita causata dalla dentatura di un cane, anche di grossa taglia. La ferita è stata medicata. Per fortuna non è stato un morso profondo.

I camici bianchi del nosocomio battipagliese, praticate le prime cure, lo hanno dimesso. Stilata una prognosi di una settimana. All’uomo azzannato è rimasta solo la ferita che dovrà ri-medicare ogni giorno. Stante le indiscrezioni trapelate, il 35enne avrebbe avuto nei giorni scorsi un atteggiamento aggressivo verso il dogo argentino che, generalmente ha un temperamento affettuoso, amichevole, leale, protettivo e tollerante. L’altra sera ha perso tutte queste buone qualità e si scagliato contro il suo padrone.

Un morso diretto e ben assestato nel muscolo per fargli sentire la forza dei suoi denti. Ed è stato talmente deciso che ha provocato una ferita non medicabile in famiglia. Il 35enne ha dovuto far ricorso alle cure ospedaliere. Dietro l’episodio del morso, come detto, c’è un antefatto. Un’azione che ha lasciato il segno nel cane. L’animale veniva da una situazione di stress ed appena ha avuto la possibilità, si è vendicato nell’unico modo che conosce. Azzannandolo.

Il dogo argentino è un animale mansueto. Almeno di solito. Tanto che nel 2009 è stato eliminato dalla lista delle razze canine pericolose. L’episodio ha scatenato anche la fantasia dei giocatori della cabala napoletana: 27 è il numero abbinato a cane che morde. Di sicuro sarà una pasquetta che non scorderà il 35enne che ha sentito l’effetto della stretta della mandibola del cane sul suo corpo.

FONTE: La Città

Salerno - Cronaca - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

VERSO LE COMUNALI
“Sbagliare è un diritto delle persone, credo che i miei dissidenti abbiano sbagliato, la loro è una condizione incomprensibile”. A...

Bando 118 tra polemiche e ricorsi

Bando di gara Asl per l’assegnazione delle postazioni 118 in provincia di Salerno, polemiche e ricorsi. Il termine ultimo per la presentazione delle buste da parte dei...

Parroco vende ripetitore Tv: il vescovo Andrea Bellandi chiamato in Tribunale

Un sacerdote, don Francesco Rimauro, ha venduto il ripetitore costruito da TeleSpazio1 Informazioni nel 1989, a seguito dell’autorizzazione della Curia Arcivescovile di...

Cava de' Tirreni, Mediateca chiusa: salta il piano Metellia

Un lucchetto al cancello di uno degli edifici storici simbolo del Borgo Grande ricorda che da oltre un anno la Mediateca di Corso Umberto I è chiusa. Non si sa ancora...

Farmaci senza bandi: "Affidamenti diretti dal Cfi pure nel 2021"

Medicinali e altri prodotti farmaceutici per un totale di 18 milioni di euro acquistati attraverso degli affidamenti diretti a fornitori e aziende produttrici. È la...

Eboli, concorsi pilotati: parte civile anche una delle partecipanti

Concorsi pubblici pilotati ed autorizzazioni per amici e parenti ad Eboli e Cava de’ Tirreni: il comune di Eboli e di Cav de’Tirreni si costituiscono parte civile....

Caso Riba Sud, Capezzuto (CGIL): "In corso azione giudiziaria per stabilire e accertare danno subito dai lavoratori, siamo al loro fianco"

È passato ormai un anno dall'ultimo pagamento dello stipendio da parte della Progetto Service ai 14 lavoratori ex dipendenti dell'azienda battipagliese Riba Sud. I...

Salerno, occupano casa in centro per consumare droga

 Carabinieri della Stazione di Salerno Principale, sempre attivi all’interno del centro del capoluogo, conducono quotidianamente pattugliamenti automontati e...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?