Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Scuola, contagi in aumento: superiori verso nuovo stop in Campania

05/02/2021

Le persone positive al Covid, in Campania, sono in lieve aumento. Ma c’e’ un dato che, al momento, preoccupa: l’andamento dei contagi nelle scuole superiori. I dati aggiornati saranno resi noti domani, dopo una riunione dell’Unita’ di crisi della Regione Campania, e se dovesse emergere un aumento preoccupante, potrebbe scattare di nuovo lo stop della didattica in presenza dal 15 febbraio. Le scuole superiori sono state riaperte in Campania dal 1 febbraio, in presenza al 50%, in esecuzione di un’ordinanza di urgenza del Tar che aveva accolto la richiesta dei comitati No Dad. Lo stesso organo, pero’, potrebbe giudicare in modo diverso di fronte a un numero di contagi piu’ elevato. Ieri la Campania e’ stata la seconda regione italiana, dopo la Lombardia, per incremento dei casi da Covid. Questi i dati delle ultime 24 ore. Secondo l’Unita’ di crisi della Regione Campania, nelle ultime 24 ore sono 1.544 (di cui 101 casi identificati da test antigenici rapidi) i casi positivi su 18.514 tamponi esaminati. Se ieri il tasso di positivita’ era pari al 7,92%, oggi e’ pari al 8,33%. Trentasei i decessi – 11 deceduti nelle ultime 48 ore e 25 deceduti in precedenza ma registrati ieri – mentre i guariti sono 1276. E i contagi continuano ad aumentare anche a Torre Annunziata dove si e’ registrato uno dei maggiori picchi. In citta’ il sindaco ha disposto fino all’8 febbraio la zona arancione chiudendo, tra gli altri, scuole e ristoranti con l’intento di contenere il numero dei positivi al Coronavirus. Ma nelle ultime 24 ore, stando a quanto comunicato in una nota dallo stesso primo cittadino, Vincenzo Ascione, i nuovi casi di contagio sono stati 44, contro le 29 guarigioni. Dati questi che portano la conta complessiva degli attuali positivi a quota 719, con undici persone attualmente ricoverate. Pe fortuna, almeno sul fronte dei vaccini, la Campania e’ in uno stato avanzato di somministrazione ai sanitari e come previsto tra il 10 e il 15 febbraio dara’ il via alle dosi per gli ultraottantenni. E’ quanto emerso dalla riunione che il presidente della Regione Campania ha tenuto oggi con i direttori generali delle Asl della Regione. Ogni direttore ha fatto il punto sullo stato di avanzamento del proprio territorio e i numeri consentono la previsione del via libera alla prima fase della cittadinanza. Intanto da Pfizer la Campania ha appreso che all’inizio della prossima settimana verranno consegnate 46.000 dosi di vaccino, ci sara’ un lieve calo nella settimana successiva e poi si riprendera’ ai livelli intorno ai 45-50.000 vaccini.

A SALERNO

Altra giornata nera per le scuole di Salerno e provincia. I casi stanno riguardando istituti scolastici di tutto il territorio salernitano e purtroppo sono in continuo aumento. A Salerno città, ieri è stata chiusa, fino a data da decidere il plesso della scuola primaria “R. Mazzetti” appartenente all’Istituto comprensivo Rita Levi Montalcini. “Avendo ricevuto segnalazione di un caso di positività Covid-19 da parte dei genitori riguardante un alunno frequentante la classe 4A- si legge nella nota che la dirigente ha inviato alle famiglie – si dispone la chiusura e la sanificazione straordinaria e la ripresa delle lezioni in Dad”. La decisione di sospendere le lezioni in presenza anche per le altre classi è arrivata dopo che, pare, siano stati segnalati altri due casi, uno alla materna ed uno in un’altra classe della primaria sempre dello stesso istituto.

Le scuole di ogni ordine e grado di Pellezzano resteranno chiuse per l’intera giornata di sabato 06 febbraio. È l’ordinanza firmata dal Sindaco di Pellezzano, dott. Francesco Morra, che ha motivato la sospensione delle attività didattiche per operazioni di sanificazione dei plessi sedi dello screening. 

Nell’attesa della comunicazione dei risultati da parte delle autorità competenti, le lezioni verranno sospese per essere riprese in presenza solo laddove i responsi lo riterranno possibile e sicuro per la salute dei ragazzi e del personale scolastico.

Lo screening degli alunni, che avverrà nella giornata del 5 febbraio, procederà a scaglioni al fine di evitare il più possibile gli assembramenti e consentire il rispetto del distanziamento. È necessario, inoltre, che ogni studente si presenti munito del modulo di adesione al test già compilato in tutte le sue parti e accompagnato da un solo genitore.


Ecco come si procederà:

1) Presso l’Istituto di Coperchia Via Nicola Russo:

  – Ore 08:30- 09:30: plesso di Capriglia (Infanzia e Primaria), plesso di Cologna (Infanzia) e plesso di Pellezzano Capoluogo (Infanzia e Primaria);

  – Ore 09:45: i frequentanti di Coperchia Infanzia;

  – Ore 10:15: i frequentanti di Coperchia Primaria.

2) Presso l’Istituto Secondario di 1° grado di Via Fravita:

 – Ore 08:30: i frequentanti di Capezzano Via della Quercia (Infanzia e Primaria) e di via G.Amendola (Infanzia);

– Ore 09:30: le classi prime dell‘Istituto Secondario di 1° grado di Via Fravita;

– Ore 10:15: le classi secondarie dell’Istituto Secondario di 1° grado di Via Fravita;

– Ore 10:45: le classi terze dell’Istituto Secondario di 1° grado di Via Fravita.

Chiusa per sanificazione la Scuola Primaria “Landolfi” di Piazza della Repubblica della cittadina Agropoli, dove il numero di positivi attuale scende a 13. A dare la comunicazione il Primo Cittadino Adamo Coppola il quale ha spiegato che la sospensione delle attività didattiche si è resa necessaria alla luce della positività di un alunno iscritto. Tempestivo il tracciamento della catena dei contagi: in quarantena e in attesa di tampone sia alunni che personale docente.

 

NUOVE RESTRIZIONI

Oggi potrebbero essere assunte nuove decisioni in merito a nuove restrizioni per fronteggiare la pandemia. E’ il presidente dell’Agenas Campania Enrico Coscioni a far intravedere una nuova stretta in Regione Campania che potrebbe riguardare le scuole e i luoghi di aggregazione soprattutto nei fine settimana. “Siamo molto preoccupati, dice Coscioni, dell’andamento dell’epidemia perché sembra già esserci l’impatto dell’apertura delle scuole. Anche oggi, ( ieri per chi legge) sappiamo che i casi sono in crescita. Non è una crescita esponenziale ma lineare ed inizia ad aumentare anche il numero dei sintomatici. 80, 90 per giorno, numeri che erano scesi a circa 30 al giorno. Credo quindi che dovremmo prendere dei provvedimenti per i fine settimana e per le scuole. Adesso il presidente De Luca farà degli approfondimenti e vedremo come dovremmo comportarci nei prossimi giorni“.

FONTE: Cronache

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallanuoto, il sabato di A2 maschile sorride alle napoletane. Bogliasco e Catania in finale play-off

Sabato 12 giugno si sono disputate le partite di gara 3 delle Semifinali dei play-off e play-out del campionato di Serie A2 maschile di Pallanuoto.Finali sempre al meglio delle...

Marina d’Arechi è tra i primi approdi Covid Free: vaccinati tutti gli operatori

Marina d’Arechi tra i primi approdi turistici Covid Free. Lo ha annunciato Agostino Gallozzi, presidente di Marina d’Arechi SpA evidenziando che tutto il personale...

Odissea vaccinazioni nei Picentini: "Dateci un pullman"

Odissea per gli anziani dei Picentini. Il vaccino diventa un calvario per chi non può spostarsi in auto. E i sindaci reclamano bus. E centri più vicini. Garantire...

Norme anti Covid, su spiagge salernitane tornano i vigilantes ma città verso zona bianca

Spiagge libere ma, anche quest’anno, dovrebbero tornare i vigilantes per verificare il corretto rispetto delle norme anti Covid. Lo ha annunciato l’assessore...

Salerno, il sindaco: "Chiederemo alla Regione un collegamento con Procida"

“Sicuramente faremo presente alla Regione Campania, la necessità di attivare una tratta via mare Salerno -?Procida, in vista delle iniziative che si terranno...

Salerno, al via le selezioni di Sanremo Giovani

E’ già tempo di selezioni per Sanremo Giovani e il 30 giugno a partire dalle ore 19, presso la stazione marittima, tanti aspiranti professionisti si presenteranno...

Salerno, recuperati gli affreschi a Santa Maria de Lama

Una piccola chiesa, estremamente grande per la sua storia, restituisce ai salernitani una parte degli affreschi in essa contenuta. Gli affreschi che sono stati riportati alla...

Pontecagnano, ripascimento del litorale: Legambiente va in tribunale

Dopo l’aggiudica del maxi-appalto a Pontecagnano Faiano, si riaccende la protesta degli ambientalisti contro il grande progetto di difesa e ripascimento della fascia...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?