Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Cetara, si spacciano per la Protezione Civile: tentata truffa ad anziani

23/01/2021

di Cinzia Forcellino - L'Ora di Cronache

A caccia di anziani per truffarli facendoli allontanare dalle loro abitazioni. In realtà non si sa con certezza se si tratti davvero di un piano criminale o solo di uno scherzo di cattivo gusto, ma gli indizi raccolti finora fanno propendere verso la prima ipotesi. A Cetara è dall’inizio della settimana che i volontari della Protezione Civile hanno ricevuto chiamate da alcuni degli abitanti del borgo per avere delucidazioni in merito alle telefonate che questi stanno ricevendo in merito all’emergenza sanitaria. Dall’altro capo del telefono una voce maschile, ma – a detta di tutti – «come se fosse ubriaco» che avvertiva i malcapitati di recarsi presso la sede della Protezione Civile di Cetara per «la prima dose di vaccino o per effettuare il tampone». Il copione recitato era lo stesso: presentazione come volontario della Protezione Civile o funzionario dell’ASL, appuntamento in sede per allontanare – probabilmente – l’utente (quasi tutti uomini ultrasettantenni o ottantenni) da casa e infine mettere in atto il piano criminale. La telefonata, inoltre, avveniva sul cellulare privato della ‘vittima’ designata con un numero sconosciuto e durava giusto il tempo di ottenere le informazioni necessarie. Lo stesso capo della squadra di volontari della Protezione Civile, Franco Crescenzo, ha sottolineato come sia del tutto impossibile per loro effettuare il vaccino per due motivi. «Innanzitutto non siamo medici e solo il personale qualificato può somministrare la dose in questione. Inoltre, qui a Cetara non abbiamo ancora avuto disposizioni in merito. Noi certamente possiamo essere di aiuto ai nostri cittadini, fare da ponte quando arriverà il nostro turno e spiegare quello che sta avvenendo, ma niente di più», chiarisce Crescenzo, incredulo di quanto stia avvenendo. Questa volta, comunque, i malviventi hanno avuto filo da torcere. Uno degli anziani contattati, infatti, non si è dato per vinto (anche perché è stato ricontattato) e ha iniziato a indagare, demandando tutto alle autorità di competenza nel caso dovesse ritrovarsi in questa situazione. Non è la prima volta che a Cetara gli anziani vengono tratti in inganno con i motivi più disparati, come la richiesta di soldi improvvisi a figli e/o nipoti. Anche il sindaco Roberto Della Monica è intervenuto sulla questione sostenendo che nel momento in cui ci saranno novità riguardanti l’emergenza sanitaria i suoi concittadini saranno avvisati per tempo, come è stato sempre fatto. Intanto, a quasi un mese dall’annuncio di zero casi positivi a Cetara, il comune continua a mantenere lo status di “Covid free”.

Redazione Costiera - Cronaca - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Accompagnatori in ospedale per pazienti disabili, con il nuovo Dpcm si può

Il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Campania, l’avv. Paolo Colombo, rende noto che l’art. 11 c. 5 del nuovo Dpcm del 2 marzo...

Il venerdì di De Luca tra zona rossa ed elezioni

"Come era ampiamente prevedibile ormai siamo in zona rossa perche' questo livello di contagio non si puo' piu' reggere". Cosi' Vincenzo De Luca, presidente della Regione...

Vaccini, quattro strutture a Salerno. A Baronissi pronto il Pala Irno

Sono quattro le strutture individuate in città dal sindaco Enzo Napoli e dalla giunta per la campagna di vaccinazione. Ogni struttura ospiterà quattro punti...

Covid, accordo Regione Campania – cliniche private: danno erariale da 18 milioni di euro

E’ di oltre 18 milioni di euro il danno erariale causato dal pagamento di somme indebite da parte delle Asl campane alle cliniche convenzionate per prestazioni Covid...

Covid Hospital, la Corte dei Conti indaga e nomina consulenti tecnici

La Procura regionale della Corte dei Conti della Campania ha nominato esperti consulenti tecnici nell’ambito di un’indagine sulla costruzione dei Covid Hospital a...

FIGC, determine e nuovi incarichi dopo il Consiglio Federale: Dal Pino e Calcagno eletti vice presidenti

La cerimonia di intitolazione della Sala del Consiglio a Paolo Rossi ha preceduto la riunione del Consiglio Federale, la prima dopo la rielezione di Gabriele Gravina alla...

Vela, Mare torna sul podio all’Italia Cup: il salernitano terzo nella classe Laser Under 19

Continua il momento magico della vela salernitana. Ma, soprattutto, continua a brillare, in quest’avvio di stagione, la stella di Alessandro Mare. Il giovane velista...

Pallavolo, tutto pronto per l'inizio del campionato del Salerno Guiscards: presentate le ultime due arrivate

Giovane, ambiziosa, con tanta voglia di crescere e fare bene. Classe 2003, di professione libero, Francesca Gigantino è il nuovo colpo di mercato...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?