Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Più consensi per ‘lezioni in strada’ in Piazza S. Francesco: “Non è una finzione, viviamo la scuola in strada”

13/01/2021

Mentre nelle altre regioni d’Italia sono solo i liceali a scendere in piazza per tornare nelle loro aule, a Salerno si protesta per conquistare questo diritto ancora per le classi dalla terza elementare in su! 

Continua la settimana di ‘lezioni in strada’ in piazza S. Francesco che giornalmente richiama sempre più consensi e supporti da ogni parte della provincia e non, anche solo offrendo un caffè a chi protesta. Una manifestazione pacifica organizzata dal “Coordinamento Scuole Aperte Salerno” rispettando le norme di sicurezza e il valore del diritto allo studio per cui chiedono ascolto. Al suono della campanella, docenti e ragazzi (alcuni provenienti perfino da Cava dei Tirreni) si connettono coi loro cellulari per svolgere normalmente lezioni e interrogazioni, dimostrando che non è la polemica quello che cercano, ma soluzioni che, manifestanti e passanti per la piazza, intendono valutare insieme con i comitati tecnici. Tante sono le proposte per scuole di ogni ordine e grado e disponibili ad essere vagliate.

Indirizzata alla Scuola della Primaria e della Secondaria I, ad esempio, interessante è l’idea di un ex medico ed ex dirigente scolastico di “rendere colorati i pulmini gialli fermi da mesi”, se le famiglie necessitano del servizio di trasporto (non sempre indispensabile in queste fasce di età). Ciò gioverebbe psicologicamente ai ragazzi come una sorta di ‘terapia dei colori’ e tornerebbe utile al tracciamento di contatti con eventuali positivi. Anche appoggiarsi a strutture esterne quali teatri e cinema è tra quelle iniziative, già attuate in parte a settembre, da riconsiderare.

Così come quelle sopracitate, si potrebbero trovare altre soluzioni semplicemente ascoltando le decine di testimonianze che mettono in luce problemi di realtà spesso ignorate, come quella di una mamma di Campagna, sprovvista di connessione internet e telefono, il cui figlio “può connettersi solo 2 volte a settimana con i pochi giga che ha”. “La Campania è la diversità nella diversità” – mette in luce una dei portavoce del Coordinamento Ruggiero Annarita – “La didattica in presenza nella nostra regione è un encefalogramma piatto, morto, rispetto alle altre che hanno mantenuto le scuole aperte mentre noi eravamo in DAD. Ci fa male sentirci diversi, non cittadini italiani, soggetti ad una politica che quando sceglie di chiudere la scuola diventa malata”.

Redazione Sport - Scuola&Università - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Il tributo di Sergio Mari ad Arpád Weisz: protagonista assoluto del calcio italiano ed europeo tra le due guerre

In occasione del Giorno della Memoria sulla pagina di Generazione Wunderteam, il tributo di Sergio Mari ad Arpad Weisz, protagonista assoluto del calcio italiano ed europeo tra...

La “Verità Negata. Chi ha ucciso il Sindaco Pescatore” diventa un docufilm: Ettore Bassi interpreterà Angelo Vassallo

La “Verità Negata. Chi ha ucciso Angelo Vassallo il Sindaco Pescatore” diventa un docufilm. Tra gli interpreti anche l’attore Ettore Bassi,...

De Rosa (Smet): “Governo riconosca a categorie Trasporto la priorità su somministrazione vaccino”

Il Ceo di Smet e presidente della Commissione Autostrade del Mare Domenico De Rosa a sostegno delle parole del presidente di ALIS, Guido Grimaldi che ha sottolineato...

Salerno, madre e figlia perseguitate: un incubo durato 4 anni

Dopo 4 anni di indagini e due condanne per violenza su minore, stalking e adescamento si è concluso l’incubo di due donne, P.I e di sua figlia D.B., 18 anni appena...

Antonio Ferraioli presenta la squadra dei Vice Presidenti di Confindustria Salerno

Prosegue l’iter che il prossimo 25 febbraio porterà all’elezione del Presidente di Confindustria Salerno per il quadriennio 2021-2025. 
Questo...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

DIVIETO DI DIMORA
E’ stata raggiunta da divieto di dimora nel comune di Salerno Gerarda Montella, dirigente dell’Unità operativa – cot 118 .- urgenza...

Pontecagnano, inaugurata la seconda area del parco Gemma

Questa mattina aperta alla cittadinanza la seconda area del parco Gemma, la zona giochi situata all’interno dei giardini pubblici di via Carducci e via Marconi. Presenti...

Troppi passeggeri: lite sul bus della Sita per Salerno

Ressa e urla a bordo di un bus della Sita partito da Napoli e diretto a Salerno. A scatenare la rabbia, la richiesta da parte dei controllori ad alcuni passeggeri di scendere...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?