Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Giffoni Film Festival, Anna Foglietta: "Amo lavorare con i giovani, è eccitante perché sono la fucina del futuro"

28/12/2020

Ironica, talentuosa, irriverente, schietta e naturalmente brillante: Anna Foglietta, ospite di uno dei web show di #Giffoni50 – Winter edition, è stata accolta con tanto entusiasmo dai giffoner, travolti dalla sua vulcanica creatività. 

Madrina della 77esima Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, partner, sul set, di grandi star come George Clooney, Foglietta si è messa a nudo, senza sottrarsi alle tante domande ricevute. Impossibile non parlare di Un giorno all'improvviso, opera prima del regista Ciro D'Emilio, già giurato del Giffoni Film Festival e ospite di una masterclass Cult.

Nel film è Miriam, madre problematica di Antonio, 17 anni e un sogno: essere calciatore in una grande squadra. “Il film ha avuto una gestazione molto lunga e per mesi il personaggio mi ha, per certi versi, abitato. E' una donna complessa, che soffre di narcisismo psicologico, un disturbo della personalità di cui si parla ancora molto poco. Non è stato semplice interpretarla – ha raccontato – Non volevamo restituire al pubblico l'idea di una donna malata, ma di una persona normale che riesce a mimetizzarsi piuttosto bene fino ad esplodere come una mina di fronte a un elemento disturbante. Ci ho lavorato molto, perché il dolore merita rispetto”.

Ma l'esperienza con D'Emilio, a cui confessa di essere ancora molto legata, non è l'unica con un esordiente. Ora, anticipa, è al lavoro con una regista trentenne, Francesca Marino: “Le opere prime mi interessano moltissimo. Ho 41 anni, non sono più giovanissima, anche se mi sento ancora una adolescente. Apprezzo i giovani perché hanno da dire cose molto interessanti, sono privi di quella sovrastruttura noiosa e borghese degli adulti. I loro lavori sono la fucina del cinemadel futuro e proprio per questo, quando giriamo, pretendo di più dalla troupe. C'è un aspetto pioneristico che rende tutto più eccitante”.

Complice la sua propensione all'antropologia, “perché mi interessano da morire gli esseri umani”, questi ultimi diventano spesso la linfa da cui trarre ispirazione. “Ero molto incerta sul discorso da fare a Venezia. Poi, per caso, ho conosciuto il papà novantenne di una mia amica. Questo signore che si svegliava ogni mattina alle 5.30 mi ha regalato il verbo “fare” sotto una luce completamente diversa. Lì ho trovato la risposta alle mie inquietudini, un grande affresco dell'umanità”.

Ai giffoner Anna Foglietta ha rivolto un appello: “La creatività si alimenta nel dialogo e nel confronto, creando occasioni di condivisione, proprio come state facendo in questo preciso momento. Nel chiuso della propria stanza non accade nulla. Bisogna essere giustamente onesti: se le cose non capitano, molte volte dipende proprio da noi e dalla nostra incapacità di porci in relazioni con gli altri”. Meglio non avere miti, ma imparare ad essere ladri, naturalmente solo sul set: “Non si finisce mai di rubare e io sono una ladra nata. Il nostro è un lavoro di ascolto e di osservazione, sbaglia chi vive nel suo mondo. Che lavori con dei grandi maestri o con dei giovani, non fa differenza. Sono lì in silenzio a guardare come si muove un sopracciglio o come si spostano due gambe. E' fondamentale per crescere, in particolare per me che sono una autodidatta. Non ho fatto nessuna scuola, avevo paura che mi rifutassero”.

Ad interromperla, uno dei suoi figli, intento a giocare a tombola: “Ecco come la normalità irrompe nella vita professionale – ha scherzato l'attrice – Mi chiedono spesso se la maternità mi abbia cambiato. Credo che abbia modificato profondamente e in meglio il mio essere donna, ma non il mio lato professionale”. Quanto alla crisi che il mondo del cinema sta vivendo a causa dell'emergenza sanitaria, nessun dubbio: “sono una sostenitrice della cultura come motore dell'economia. Mi indispettisce profondamente chi la reputa un vuoto a perdere. Ecco perché credo che mai come ora serva il supporto di una politica seria che riscopra l'orgoglio del proprio Paese”.

La Redazione - Extratime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Ad Amalfi il mito di Quasimodo rivive in un corto

 Ad Amalfi rivive il mito di Salvatore Quasimodo. A cinquantatré anni dalla scomparsa del Premio Nobel, attraverso un cortometraggio saranno raccontati gli ultimi...

Asl Salerno e forestale sequestrano 5 quintali di carne non tracciabile

I militari della stazione Carabinieri forestale di Cava de' Tirreni, in collaborazione con personale dell'Asl di Salerno, hanno posto sotto sequestro sanitario amministrativo...

Minacce ed estorsioni ad un anziano, ai domiciliari due giovani di Salerno e Vietri

Questa mattina Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile di Salerno hanno eseguito l’Ordinanza applicativa di misura cautelare degli arresti...

Picchia la compagna in centro a Salerno, il sindaco: "L’uomo sarà processato per direttissima. Plauso alla Municipale"

Ha picchiato la compagna in strada, in pieno centro cittadino. Il fatto è accaduto questo pomeriggio all’altezza delle Poste a Salerno. Un uomo di circa 28 anni...

Comitato Tecnico Scientifico, Pfizer/Moderna per seconda dose, AstraZeneca a over 60

Il vaccino di AstraZeneca e’ fortemente raccomandato per gli over 60 mentre chi ha meno di sessant’anni e ha gia’ fatto una dose del siero a vettore virale...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

VERSO LE COMUNALI
“L’Udc è e rimane saldamente ancorato alla coalizione di centrodestra con cui si presenterà nelle prossime elezioni Comunali. Le...

Salernitana, comunicati chiarificatori di società e Gruppo Rainone

L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver affidato a professionisti del settore l’incarico di gestire la cessione delle quote societarie. Tali trattative sono...

In Campania ultimo giorno di scuola tra cartelloni, applausi, e canzoni: il Covid non ha soffocato le emozioni

Oggi la campanella della nostra regione ha chiamato i propri studenti per l’ultima volta. Un giorno carico di emozioni sia per gli alunni che gli...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?