Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Parco giochi al posto di Piazza Alario, Santoro: "Solo l'amministrazione delle vergogne poteva progettarlo lì. Al fianco di chi si oppone"

30/11/2020

Piazza Alario recintata. Dopo aver accantonato in un primo tempo il progetto, l’amministrazione comunale, incurante delle proteste dei residenti e di buona parte della cittadinanza ed incurante delle varie iniziative e delle azioni del comitato “Salviamo Piazza Alario” presieduto da Ciro Caliendo, ha deciso di operare in loco per portare a termine un vero e proprio scempio ambientale; ovvero l’eliminazione di alcuni alberi secolari e la creazione di un parco giochi in sintetico per bambini. Il consigliere Dante Santoro in merito all'imminente stravolgimento di Piazza Alario interviene con forza e dichiara: "Un parco giochi per bambini va fatto ovunque tranne che a Piazza Alario, parliamo di una piazza storica, secolare con alto pregio e non può essere sventrata per mettere le giostrine. L'esigenza di destinare un'area giochi per bambini nel Centro cittadino l'abbiamo segnalata da tempo, ma andava fatta ovunque tranne che lì... L'ammnistrazione delle vergogne non si smentisce mai, saremo al fianco dei cittadini che dicono no a questo scempio".

LA PROTESTA

Ciro Caliendo presidente del Comitato Piazza Alario ha deciso di farsi simbolicamente incatenare insieme con Maurizio Del Bufalo, altro fondatore del suddetto comitato, alla storica Fontana. Caliendo ha già dichiarato che si è adito alla Procura della Repubblica che sta già indagando sugli atti comunali anche a seguito dell’esposto del 20 luglio scorso. “E’ un vero e proprio tentativo di distruzione di un bene pubblico – ha dichiarato in diretta facebook anche su Diretta Agorà – come mai per anni non è stata spesa una lira per riqualificare la piazza, per ripiantumare gli alberi ammalati che poi sono stati abbattuti? Come mai la storica fontana è abbandonata al suo degrado così come il Belvedere poco più su e invece poi escono soldi per questo scempio?” Ricorda poi la prima vittoria avuta con un esposto al Tar per il garage multipiano che fece in modo di archiviare tale progetto. C’è stato più volte un tentativo di collaborazione con il Comune dando loro una linea guida su come potrebbe essere funzionale la piazza rispetto all’abominevole opera in cantiere ma che poi non ha avuto riscontro dall’amministrazione.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Atti persecutori dall'ex marito, donna valdianese ottiene storica condanna e risarcimento spese processuali

Un risultato molto importante è quello ottenuto da una donna del Vallo di Diano nel procedimento penale a carico dell’ex marito per il reato di atti persecutori,...

Coronavirus, altre vittime nel salernitano. Positivo un bimbo di 3 anni ad Eboli

Il Coronavirus porta ancora lutto sul nostro territorio: tre decessi ieri a Salerno, Bracigliano e Buccino. Va in ospedale per essere curato e invece contrae il Covid....

Scuola, gli aggiornamenti in base all'ultimo DPCM

È stato firmato il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri con le nuove misure per il contenimento della diffusione del Covid-19 e tra queste c'è...

Battipaglia, morì dopo il parto: sanitari condannati

Nove anni. Tanto è passato dal giorno del decesso di Samanta Pillot , che esalò l’ultimo respiro al “Ruggi” di Salerno dopo aver dato alla luce...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

LA PROPOSTA
Affidare il centro agroalimentare ad un privato. È la proposta avanzata dal consigliere comunale d’opposizione Giuseppe Zitarosa che punta...

Agropoli, abusi sulla nipote: zio rinviato a giudizio

Abusi sulla nipote minorenne. E' stato fissato per l’11 febbraio, presso il tribunale di Vallo della Lucania, l'inizio del dibattimento a carico di G. M.....

Ritorna il bonus per l’acquisto di bici e monopattini

A partire dal 14 gennaio 2021 e fino al 15 febbraio 2021 chi ha effettuato acquisti di beni e servizi incentivati ??dal Programma Sperimentale Buono...

A Nocera Inferiore il delivery lo fa... il Comune

In quest’ultimo anno molti ristoranti, negozi d’abbigliamento e gioiellerie hanno dovuto reinventarsi: dall’attrarre clienti nei loro locali al raggiungerli...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?