Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Commercio in crisi, Pierro: "Sburocratizzare la macchina amministrativa primo passo per cambiare modo di fare impresa"

29/10/2020

L'emergenza Covid 19 ha determinato uno scenario a cui nessun poteva essere preparato e ha fortemente influenzato lo sviluppo dell’economia italiana e globale. I mesi di sospensione delle attività impatteranno sui bilanci di fine anno, ma la vera scommessa è ciò che si riuscirà a mettere in campo nei prossimi mesi. A tal proposito abbiamo raccolto il parere di Giampiero Pierro, tra i membri più rappresentativi del gruppo di Giovani Imprenditori di Confindustria Salerno: "Il modo più corretto di contrastare l’attuale situazione economica è vedere in questa condizione di emergenza una fase di cambiamento nel modo di fare impresa e nel modo di fare business, implementando l’innovazione e lo sviluppo di prodotti o servizi. Questa visione è condivisa da tanti Giovani Imprenditori attivi sul nostro territorio e mi da fiducia per il prossimo futuro - spiega il giovane salernitano -  L’Italia soffre, anche a livello territoriale, di due handicap penalizzanti, che sono la burocrazia bizantina e il sistema giudiziario molto lento. Questioni che creano incertezza dei diritti e dei contratti. E l'incertezza spaventa condizionando le nostre scelte sugli investimenti. Spaventa noi che in Italia continuiamo a fare impresa, nonostante un contesto di certo non favorevole, ma spaventa anche i consumatori che, sfiduciati, gestiscono con massima cautela i propri bilanci familiari. Di questo passo, il futuro si fa più lontano. Sarebbe quindi ora che a livello nazionale e non soltanto regionale si sburocratizzasse sul serio la macchina amministrativa. Meno leggi, meno sovrapposizioni, più trasparenza e più chiarezza. Ne beneficerebbero, certamente, le imprese, le famiglie, l’economia, e dunque l’intero Paese".

Una visione globale quella di Pierro che non si limita a guardare all'orticello locale ma con ampia veduta a tutto il suolo tricolore: "Il Paese dovrebbe cambiare una volta per tutte l'idea che ha verso le imprese; perché è proprio grazie ad esse che in Italia si genera occupazione. Chi fa impresa non ha il privilegio delle certezze, anzi è costretto a mettersi ogni giorno in discussione, pungolato da uno stimolo continuo verso l’innovazione ma è anche dotato di una buona dose di pazienza nel tollerare un Paese che spesso non è alleato dell’impresa".

In conclusione: "L’incertezza sanitaria morde ancora e il Covid 19 fa ancora paura, per cui potremo dirci al sicuro solo con il vaccino. L’Italia, dal punto di vista economico, non può di certo reggere l’urto da sola. Il momento, particolarmente difficile, richiede una forte cooperazione a tutti i livelli. E’ necessaria una oculata e precisa progettazione per non sprecare, o addirittura perdere, gli incentivi che arriveranno dall’Unione Europea".

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salerno, grande novità al Maremo Beach Club: arriva il campo di Beach Waterpolo

Non per un singolo evento ma per tutta l'estate. Si allarga ulteriormente l'offerta di intrattenimento ludico e sportivo del Maremo Beach Club di via Allende a Salerno. A...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

LA CONDANNA
«Non è il caso che gli ultimi anni della tua vita li passi sulla sedia a rotelle. Togliti di mezzo, pensaci bene. Lascia perdere». Accade in...

Salerno, il TAR conferma altri 5 posti per personale educativo al Convitto Nazionale

Con la sentenza allegata il TAR Salerno, nel confermare quanto già statuito nella precedente pronuncia di merito (per la quale si chiedeva ottemperanza), ha confermato il...

L’artista Andrea Villa omaggia Seid Visin: "Un manifesto per non dimenticarlo"

Non esiste geografia o limite temporale per il dolore, né la fine tragica di un giovane uomo può fermarne la storia: questo il senso del breve percorso di Seid...

Eboli, gregge travolto dal treno: uccisi 15 animali. I cittadini: "Binari pericolosi anche per i bambini"

Uccise dal treno in transito circa quindici capre. Il gregge, secondo le informazioni fornite dai vigili urbani, pascolava incustodito lungo la linea ferroviaria che collega...

Vaccini, De Luca ribadisce: "In Campania niente Astrazeneca e J&J sotto i 60 anni"

“Ci auguriamo che le vicende degli ultimi giorni convincano tutti della necessità di porre fine al caos comunicativo e informativo sui vaccini. E’...

Niente firma, idroambulanza ferma: "La Regione non autorizza i soccorsi"

Il primo “gommone rianimativo” d’Italia resta attraccato alla banchina del molo Masuccio. Come qualsiasi altra imbarcazione. Senza potersi muovere per...

Salerno, ennesimo raid al centro: furto da 20, danni da 6.000€

Ancora furti e danni in un locale al centro di Salerno. Questa volta è toccato a “Mizzica“, che vende specialità siciliane in via Portanova (foto...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?