Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca da Salerno e provincia

18/09/2020

Dal 2 al 4 ottobre 2020, torna negli spazi del Teatro Nuovo di Salerno l’annuale Festival del cortometraggio “Salerno in CORTOcircuito”. Quest’anno l’XI Edizione, organizzata dall’associazione “Rete dei Giovani per Salerno” in partnership con Vitruvio Entertainment, si svolgerà con proiezioni serali a partire dalle 20.00. È ancora possibile partecipare, fino al 22 settembre 2020, con nuovi lavori audiovisivi per l’assegnazione dei premi. Come sempre, è prevista anche la partecipazione di lungometraggi o documentari nella Sezione “Fuori concorso”. Durante le tre serate del Festival sarà dato ampio spazio a videomakers e cineasti salernitani, ma non solo. I corti, ispirati al tema “Sguardi sulla Società”, potranno essere presentati con ulteriori lavori audiovisivi su qualsiasi argomento che riguardi la sfera sociale del mondo in cui viviamo. All’assegnazione dei premi potrà partecipare, tuttavia, solo uno dei lavori presentati. Non sono previsti limiti per la durata del cortometraggio, per la sua “non prima visione” o per la provenienza geografica dei partecipanti. La partecipazione al Festival prevede un contributo di 10 euro come forma di auto-finanziamento, ma per i concorrenti è disponibile un alloggio gratuito, anche se provenienti da fuori regione. I lavori saranno selezionati per le giornate di proiezione dalla giuria del Festival. Per partecipare è necessaria la presenza di almeno un referente del gruppo di lavoro: in caso contrario i cortometraggi, anche se scelti per il concorso, saranno inseriti nell’edizione successiva del Festival. I materiali audiovisivi e la scheda d’iscrizione, compilata in ogni sua parte (per i minorenni è necessario allegare l’apposita dichiarazione, scaricabile dal sito web http://www.giovanisalerno.it/salerno-in-corto-circuito/) potranno essere consegnati al referente dell’associazione “Rete dei Giovani Salerno” Gianluca De Martino, all’indirizzo email : contatto@giovanisalerno.it. Le copie dei lavori dovranno pervenire entro il giorno 22 settembre 2020, unitamente alla scheda d’iscrizione. Per l’ammissione al Festival, la commissione valutatrice terrà conto di:

efficacia comunicativa del messaggio audiovisivo
livello qualitativo generale del cortometraggio
creatività espressa.
La premiazione vedrà impegnata la Giuria Popolare degli spettatori presenti durante le giornate di proiezione (2-3-4 ottobre 2020), e una Giuria di esperti, che farà media con il voto del pubblico in sala. In particolare, saranno assegnati i seguenti premi, dedicati ad illustri artisti della Settima Arte:

Premio Elvira Notari al Miglior Cortometraggio – Giuria Popolare
Il Premio Ugo Pirro al Miglior Cortometraggio – Giuria Tecnica
Premio Beatrice Vitoldi per la Migliore Recitazione – Giuria del Festival
Il Premio alle Arti Vitruvio Entertainment – Giuria Vitruvio Entertainment.

Ai registi dei cortometraggi vincitori verranno consegnati una targa, un buono economico presso un rivenditore di attrezzature fotografiche, e sarà garantita la messa in onda del prodotto audiovisivo sulle emittenti televisive locali aderenti all’iniziativa, nonché sui siti web convenzionati con il Festival. La premiazione ufficiale si terrà nel corso della serata finale, domenica 4 ottobre 2020 presso il Teatro Nuovo di Salerno. Il bando è scaricabile anche dal sito web dell’associazione “Rete dei Giovani per Salerno” al link: www.giovanisalerno.it

Istituzione di fisioterapista di famiglia, fisioterapista di comunità, nuovi concorsi nella sanità pubblica ed una maggiore regolamentazione dei contratti in quella privata. Sono queste le richieste che la  Commissione d’Albo dei Fisioterapisti dell’Ordine TSRM PSTRP di Salerno, sentite le esigenze e le criticità esposte dai professionisti che rappresenta, ha presentato ai candidati alle prossime elezioni regionali, indipendentemente dal colore politico di appartenenza. Il primo punto riguarda il varo di un Decreto regionale per il fisioterapista di famiglia e di comunità: questa prima figura professionale, in rete con il Medico di Medicina Generale ed il Pediatra di Libera Scelta, agisce nella valutazione della persona e nell’educazione della stessa e/o di chi se ne prende cura e si occupa, tra le altre cose, della rieducazione nelle patologie cronico-degenerative; mentre il fisioterapista di comunità, sempre in rete con il Medico di Medicina Generale ed il Pediatra di Libera Scelta, in linea con gli obiettivi dell’OMS, protegge e promuove la salute attraverso la presa in carico della persona e della sua famiglia, intercettandone i bisogni e agendo secondo i concetti di prossimità ed estensività, accessibilità ed equità. Altre richieste dell’ordine riguardano, inoltre, il fronte della sanità pubblica, con una serie di proposte tra cui: l’attivazione di concorsi pubblici per tutte le professioni sanitarie dell’area della riabilitazione (Fisioterapisti, Terapisti Occupazionali, Logopedisti, etc.), nonché di concorsi per la dirigenza del comparto finalizzati all’assunzione di un dirigente per ogni area delle professioni sanitarie (un dirigente per l’area della riabilitazione). Altro punto sottoposto all’attenzione dei candidati riguarda invece l’applicazione della legge 43 del 2006. Per quanto concerne, invece, la sanità privata, i fisioterapisti hanno richiesto: un nuovo contratto per la sanità privata ed equità nelle forme contrattuali, il riconoscimento delle specializzazioni e delle specificità per promuovere l’avanzamento di carriera, la regolamentazione di una retribuzione minima per i lavoratori a partita Iva.

Nove giorni dedicati alla nautica con imbarcazioni di varie tipologie, a mare ed a terra, pronte per essere visitate, vendute ed acquistate; saranno presenti i maggiori cantieri di produzione, aziende specializzate nell’offerta di servizi, arredi ed accessori di interesse per i diportisti. Si parte il 10 ottobre e si conclude il 18 al porto di Marina d’Arechi. Nove giorni arricchiti da dibattiti, iniziative, esperienze, intrattenimento, con l’obiettivo di diffondere la cultura del mare; i valori comportamentali ispirati alla tutela delle risorse ambientali e paesaggistiche della costa di Salerno. Particolare attenzione sarà dedicata al rispetto delle norme di sicurezza e prevenzione in considerazione del contesto sanitario che stiamo affrontando. Il lavoro di promozione svolto in questi ultimi mesi, fin dalla presentazione dell’evento al Salone Nautico di Dusseldorf, consente di prevedere la partecipazione di circa 100 espositori e di 100 imbarcazioni al Salerno Boat Show. La manifestazione quest’anno ospiterà l’esposizione di una gamma della flotta di Italia Yachts capitanata dall’“ IY 11.98”, imbarcazione che ha conquistato il titolo di “ Barca dell’Anno 2020” nella categoria “ Performance Cruiser”. Lo stesso scafo viene interpretato negli interni e nell’allestimento dell’attrezzatura di coperta, nella versione “ Bellissima”, dedicata alla crociera, e “ Fuoriserie” per le regate. “ IY 11.98” è la barca Campione del Mondo ORC in carica, grazie alla vittoria del campionato a Sebenico da parte dell’armatore estone Ott Kikkas. Ma è anche “Campione Italiano Assoluto di Vela d’Altura” con “ Scugnizza” di Enzo De Blasio.

Filomena Avagliano, candidata nella lista “Insieme per Servalli Sindaco” alle comunali di Cava de’ Tirreni, ieri è stata vittima, in rete, di una violenta e ingiustificata aggressione, perpetratasi sul suo profilo Facebook. L’ignoto aggressore (si tratterebbe di un profilo fake, chiuso poco dopo i fatti) commentando un post pubblicato dalla Avagliano, una frase di Marshall Rosenberg: Le parole sono finestre (oppure muri), ha iniziato a insultare la candidata con termini volgari ed offensivi, definendola “T… sinistrosa” e più avanti “speriamo che ti pesti qualcuno, allora”. Immediata la levata di scudi in difesa di Mena Avagliano che, probabilmente, intimoriva l’autore dei commenti, che, dopo poco, cancellava il suo account. Gli insulti e le minacce nei suoi confronti, non hanno abbattuto la candidata, la quale, benché scossa e ferita nella sua dignità di donna e madre, continua la sua campagna elettorale. Mena Avagliano, è presidente dell’Associazione Agorà ed è stata una delle promotrici di Resilienza, centro di ascolto contro tutte le violenze di genere, che, da ultimo, ha dato vita a un proprio sportello legale. Proprio le avvocate Alba D’Antonio ed Emilia Natale, responsabili e fondatrici, insieme a Mena dello sportello legale Resilienza, hanno stigmatizzato l’episodio esprimendo la propria solidarietà all’amica e compagna di tante battaglie. Nelle prossime ore, attraverso il suo legale, l’avvocato D’Antonio, penalista dello sportello Resilienza, sarà presentata,  formale denuncia contro l’autore dei commenti.

 

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Eccellenza, clamoroso colpo della Scafatese: preso Fabio Orlando

Colpaccio della Scafatese Calcio 1922 che, grazie a una sapiente operazione di mercato condotta dal Direttore Ramon Taglianetti, comunica di aver chiuso l'accordo per il...

Giovanili, l'elenco delle richieste d'iscrizione ai campionati Under 18, Under 16 e Under 14

Il CR Campania ha provveduto a comunicare l'elenco delle società che nei tempi hanno provveduto a completare le domande di iscrizione ai campionati giovanili regionali...

Pallanuoto, varata la nuova formula ed il calendario: gironcino di ferro per la RN Salerno

Il campionato di Pallanuoto maschile di serie A1 inizierà il 7 novembre. Confermata la formula condivisa da federazione e società nel corso delle riunioni che si...

Copriifuoco alle 23, rientro in casa entro le 23.30: il testo integrale della nuova ordinanza firmata VDL

D’intesa con il Ministro della Salute, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato l’Ordinanza n. 83 che contiene ulteriori misure di...

Coronavirus, salgono a 90 i casi nel salernitano: aumento progressivo nel capoluogo

Sono 90 i nuovi casi di positivita’ al COVID-19 registrati ieri in provincia di Salerno. I nuovi casi sono emersi da 954 tamponi processati nei laboratori...

Prima Categoria, la stagione della Pol. Baronissi inizia con due pareggi in campionato e Coppa

Inizia con due 1-1 consecutivi la stagione ufficiale della Pol.Baronissi. Nella prima giornata di campionato (girone F), i ragazzi di mister Avellino impattano con l'F3 Nuceria...

Screening gratuito per il controllo della vista ad opera del Lions Club "Hippocratica Civitas"

Giornata dedicata alla prevenzione con i Lions “Salerno Hippocratica Civitas”, di cui è presidente la prof. Rosalba Agresti. Il service si svolto presso la...

Coppa Promozione, il punto: al turno successivo anche Temeraria e Giffonese

Si è disputata con la consueta frammentazione, aggravata dal Covid, la terza giornata (o in alcuni casi gare di ritorno) del primo turno preliminare della Coppa Campania...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?