Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Coronavirus, resta alta l'allerta nel salernitano: 1.000 in quarantena. Occhi puntati su Sarno e Pontecagnano

12/09/2020

Altri sei casi di Coronavirus sono stati registrati nella giornata di ieri tra Salerno e provincia. Come di consueto a tracciare il bilancio è stata l’Asl di Salerno che nel pomeriggio di ieri ha comunicato l’esito dei tamponi effettuati nella giornata. Nel report, dunque di ieri, come detto, si sono verificati 6 casi. Di questi due sono stati registrati a Salerno, mentre uno riguarda un cittadino di Pontecagnano, uno di Capaccio, 1 residente ad Ottaviano e 1 residente a Caserta. L’asl ha inoltre tracciato un bilancio dall’inizio della pandemia ad oggi. In provincia di Salerno, sono stati rilevati 1.200 positivi. In questo momento i positivi in provincia di Salerno sono 330, di cui 42 ricoverati nei vari ospedali, e 288 in isolamento fiduciario (quarantena); mentre sono circa 1.000 i contatti di questi positivi che si trovano attualmente in isolamento fiduciario precauzionale.

Resta alta l’attenzione sulla città di Sarno, dove ad oggi si contano ben 15 contagi. Dopo la decisione di ieri del primo cittadino che ha vietato tutte le manifestazioni e gli eventi e messo l’obbligo di indossare la mascherina sempre, la preoccupazione resta comunque alta. Al momento si cerca di porre un argine con le nuove disposizioni di sicurezza messe in atto dal sindaco, ma non è detto che la catena di contagi sia finita qui. Infatti, si aspetta l’esito su altri tamponi effettuati. Al momento comunque, fanno sapere dal comune che tutte e 15 le persone che risultano positive sono casi di contatti e cluster familiari di precedenti contagi. Ancora una volta dal Comune di Sarno l’invito alla cittadinanza a seguire tutte le regole.

Prosegue lo screeening obbligatorio per il personale scolastico. A due settimane dall’apertura delle scuole in Campania, sono oltre 80mila su 130mila i docenti e non docenti che si sono sottoposti allo screening. Screening che lo ricordiamo in Campania, da alcuni giorni è diventato obbligatorio, visto che inizialmente molti docenti e personale Ata si stavano rifiutando di farlo. Un buon risultato quello registrato fino ad oggi, anche se non si conoscono gli esiti. Non si sa ancora infatti, se ci sono oppure no, casi di positività tra coloro i quali hanno effettuato il test. Intanto in Italia quasi il 50% del personale della scuola, pari a circa 500mila tra docenti e non docenti, ha svolto il test sierologico per il Covid 19. Analizzando i primi risultati di questi il 2,6% è risultato positivo. Dunque sono risultate positive circa 13mila persone e queste non prenderanno servizio fino a quando, così come previsto dalla legge, non effettueranno il tampone e che questo non darà esito negativo. I dati nazionali sono stati forniti nei giorni scorsi dall’ufficio del Commissario per l’emergenza Domenico Arcuri che aveva avviato nelle settimane scorse la campagna con la distribuzione di 2 milioni di test agli istituti scolastici. Ora si spera che nei prossimi giorni anche gli altri docenti scelgano di sottoporsi al test sierologico. Si spera, visto che al momento solo in Campania il test è obbligatorio per tutti i docenti e per tutto il personale scolastico. Intanto dalla Regione Campania fanno sapere che si è chiusa la manifestazione d’interesse, riservata agli istituti scolastici, per ottenere il bonus di tremila euro della Regione, che sarà destinato all’acquisto di “pistole” per la misurazione della temperatura corporea degli studenti all’interno delle scuole. Hanno aderito 919 istituti scolastici.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Il Lions Club Ricigliano" illumina" la fontana del pase

Sabato 26 settembre 2020 alle ore 18,30 il Lions Club Branch Ricigliano VillaRomana in collaborazione con la pro-loco Il Platano ha illuminato la “Fontana”...

Prima il Covid, poi il maltempo: rinviata ancora l'apertura delle scuole a Salerno

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, al termine della riunione del Centro Operatico Comunale (COC), ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e degli asili...

Senza mascherina in strada, fioccano i verbali a Salerno. Bar multato a Torrione

Continua senza sosta l’attività di controllo delle Forze dell’ordine volta a contrastare la diffusione del coronavirus covid 19 nei luoghi di maggiore...

Ruba computer nella sede di Salerno Energia, scatta folle inseguimento sui tetti

Notte movimentata per i poliziotti della Volante della Questura di Salerno, dopo un inseguimento sui tetti dell’edificio sede della Società Salerno energia gli...

Coppa Promozione, Herajon-Centro Storico Salerno 0-7. I granata ripartono col Settebello

Lo scorso campionato la trasferta di Capaccio è stata una delle ultime prima dell'interruzione forzata causa Covid. Dallo stesso campo, sotto un violento acquazzone,...

Coppa Italia Dilettanti, Agropoli-Salernum Baronissi 1-1. Varriale replica a Barra

Seconda gara dell'anno per l'Agropoli, dopo la vittoria all'esordio stagionale di mercoledi con il Faiano. I cilentani tornavano a giocare allo stadio "Guariglia" dopo l'ultima...

Coppa Promozione, Ebolitana-Giffoni Sei Casali 2-3. Blitz d'autore per i grifoni

Buona la prima per il Giffoni Sei Casali targato Bucciarelli. I grifoni nell’andata del primo turno di Coppa Campania battono la nobile decaduta Ebolitana per 3-2 al...

Coronavirus, nuova impennata di casi nel salernitano: allerta nel capoluogo

Consuntivo delle ultime 24 ore nel salernitano per quanto riguarda l’emergenza coronavirus: sono stati rilevati 30 positivi, di cui: 8 a Eboli (riconducibili ad una stessa...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?