Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Appalti Covid, in corso le indagini sul direttore dell'Istituto Zooprofilattico

06/08/2020

Fare luce sui rapporti intercorsi durante la pandemia tra l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno (ISZM) di Portici e il centro polidiagnostico strumentale Ames di Casalnuovo: e’ l’obiettivo dei magistrati della sezione reati contro la pubblica amministrazione della Procura di Napoli, i sostituti procuratori Mariella Di Mauro e Simone De Roxas, che da qualche mese stanno passando al setaccio la gestione degli appalti assegnati in Campania nell’ambito dell’emergenza sanitaria innescata dal coronavirus. Oggi i carabinieri del reparto operativo di Napoli, su delega dell’ufficio inquirente coordinato dal procuratore Giovanni Melillo, hanno eseguito una perquisizione nell’istituto di Portici, una delle strutture pubbliche identificate dall’ospedale Cotugno di Napoli come idonea alle analisi dei tamponi covid. I carabinieri hanno perquisito anche il laboratorio privato Ames il cui direttore sanitario, Antonio Fico, e’ stato iscritto dai pm nel registro degli indagati insieme con il direttore dell’ISZM Antonio Limone, per l’ipotesi di reato di concorso in turbativa d’asta. Stesso reato viene contestato anche al consulente esterno dell’ISZM Pellegrino Cerino al quale, come a Fico e Limone, e’ stato notificato un decreto di sequestro probatorio di documenti, computer, cellulari e tablet e perquisiti abitazione, ufficio e autovettura. La Ames (che risulta essersi anche aggiudicata una gara d’appalto con la Regione Lombardia, da ben 72 milioni di euro, sempre per le analisi dei tamponi covid, pure questa finita sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti) durante il periodo piu’ critico della pandemia in Campania ha eseguito quotidianamente analisi su molte centinaia tamponi per conto dell’ISZM. Altro aspetto sul quale gli inquirenti intendono fare luce riguarda una gara da 750mila euro vinta da Ames in piena emergenza, il 26 marzo scorso, inerente prestazioni che esulano dalla vicenda covid. “Siamo sereni”, ha commentato l’avvocato Nello Pizza, legale del direttore dell’ISZM. “L’istituto non ha indetto gare – ha sottolineato Pizza – Ames ha partecipato anche al bando indetto da Soresa e credo siano state messe insieme due aspetti diversi. Infatti i rapporti con l’Istituto zooprofilattico nascono nel 2019, con un bando europeo e solo in virtu’ di una coincidenza temporale il contratto e’ stato sottoscritto in piena emergenza covid, con la quale non c’e’ relazione. Il reato ipotizzato, la turbativa d’asta, inoltre, non sussiste se l’asta non c’e’. Infatti siamo in presenza di un affidamento diretto”. I militari hanno acquisito materiale informativo nell’ambito di uno dei filoni dell’inchiesta sugli appalti covid, quello relativo alle forniture, con l’obiettivo di accertare eventuali responsabilita’ (amministrative o penali). L’indagine punta a fare chiarezza anche sull’aggiudicazione della gara d’appalto da 18 milioni per la realizzazione degli ospedali modulari a Napoli (all’Ospedale del Mare, per il quale si intendono verificare i collaudi) e per quelli di Caserta e Salerno, rimasti in sospeso, per i quali si punta a verificare le autorizzazioni. Sotto la lente degli investigatori anche l’esecuzione dei lavori, anche quelli eseguiti in subappalto, e i tempi di realizzazione delle opere. Intanto va avanti il confronto tra i fascicoli sequestrati e i dati (di chat e mail) estrapolati da pc, cellulari e tablet sequestrati agli indagati.

FONTE: Cronache

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Ad Amalfi il mito di Quasimodo rivive in un corto

 Ad Amalfi rivive il mito di Salvatore Quasimodo. A cinquantatré anni dalla scomparsa del Premio Nobel, attraverso un cortometraggio saranno raccontati gli ultimi...

Asl Salerno e forestale sequestrano 5 quintali di carne non tracciabile

I militari della stazione Carabinieri forestale di Cava de' Tirreni, in collaborazione con personale dell'Asl di Salerno, hanno posto sotto sequestro sanitario amministrativo...

Minacce ed estorsioni ad un anziano, ai domiciliari due giovani di Salerno e Vietri

Questa mattina Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile di Salerno hanno eseguito l’Ordinanza applicativa di misura cautelare degli arresti...

Picchia la compagna in centro a Salerno, il sindaco: "L’uomo sarà processato per direttissima. Plauso alla Municipale"

Ha picchiato la compagna in strada, in pieno centro cittadino. Il fatto è accaduto questo pomeriggio all’altezza delle Poste a Salerno. Un uomo di circa 28 anni...

Comitato Tecnico Scientifico, Pfizer/Moderna per seconda dose, AstraZeneca a over 60

Il vaccino di AstraZeneca e’ fortemente raccomandato per gli over 60 mentre chi ha meno di sessant’anni e ha gia’ fatto una dose del siero a vettore virale...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

VERSO LE COMUNALI
“L’Udc è e rimane saldamente ancorato alla coalizione di centrodestra con cui si presenterà nelle prossime elezioni Comunali. Le...

Salernitana, comunicati chiarificatori di società e Gruppo Rainone

L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver affidato a professionisti del settore l’incarico di gestire la cessione delle quote societarie. Tali trattative sono...

In Campania ultimo giorno di scuola tra cartelloni, applausi, e canzoni: il Covid non ha soffocato le emozioni

Oggi la campanella della nostra regione ha chiamato i propri studenti per l’ultima volta. Un giorno carico di emozioni sia per gli alunni che gli...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?