Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Ospedale Covid di Salerno: la Regione non paga la variante e la ditta non effettua il collaudo: così resta chiuso

02/08/2020

Marcello Taglialatela presenta un quinto esposto in Procura in relazione alla costruzione dei tre ospedali Covid a Salerno, Caserta e Napoli. Nel documento, datato 8 giugno, la Med chiede alla Regione di riconoscere il pagamento di circa 2 milioni di euro relativo alle modifiche in corso d’opera effettuate sui 3 ospedali prefabbricati, che sarebbero state indicate proprio dall’unità di crisi motivo per il quale la Med si rifiuta di procedere al collaudo delle strutture che restano quindi chiuse e inutilizzabili. La Regione Campania infatti, a pochi giorni dal completamento dei lavori della Covid Center di Napoli, nel parcheggio dell’ospedale del Mare, decise di non utilizzare più i prefabbricati per le terapie intensive, visto che non c’era più esigenza, ma di renderli ospedali per la degenza di malati Covid multi problematici. Una scelta che rendeva l’opera diversa dall’oggetto dell’appalto vinto da Med che prevedeva la realizzazione di “moduli prefabbricati per terapie intensive”. “Hanno fatto costruire 3 ospedali, di cui 2 sono chiusi e non apriranno, per quello di Napoli hanno affidato a trattativa privata 4 milioni di euro per attrezzature non meglio specificate, sempre per quello di Napoli non sono mai stati consegnati i ventilatori polmonari, parliamo di un appalto di 18 milioni di euro che è più che raddoppiato” sottolinea Taglialatela. Complessivamente, contando il valore iniziale e le modifiche in corso d’opera i tre ospedali prefabbricati, di cui quelli di Caserta e Salerno non sono mai entrati in funzione, sarebbero costati 24 milioni e mezzo di euro.Nella relazione di 19 pagine della Med si indica anche il ruolo di Ciro Verdoliva, direttore generale dell’Asl Napoli 1: “Verdoliva avrebbe dovuto controllare che i lavori si svolgessero correttamente e in trasparenza, ma dalle carte emerge che il suo ruolo sarebbe stato quello di facilitatore dell’azienda” spiega Taglialatela. Proprio Ciro Verdoliva è stato uno dei principali sponsor degli ospedali prefabbricati di Napoli, Caserta e Salerno. E’ proprio lui che convoca i giornalisti sul cantiere dell’opera lo scorso marzo, ed è l’Asl Napoli 1 da lui diretta che diffonde il video degli applausi ai camion della Med che arrivano di notte a Napoli con i moduli prefabbricati. Infine è sempre l’Asl Napoli 1 ad aver commissionato un video celebrativo relativo alla costruzione degli ospedali prefabbricati. Una scelta che racconta quanto la decisione di puntare su quest’ore fosse stata anche una scelta di tipo comunicativo. L’inchiesta di Fan Page punta il dito sulle tre strutture di cui come detto due sono inutilizzabili.

FONTE: Cronache

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Calcio d'estate, il Riganti Team si aggiudica la settima edizione del Memorial Riganti

Va al Riganti Team la settima edizione del Memorial Riganti, tradizionale appuntamento estivo sui campo del centro sportivo Eden 2000 di via Risorgimento. La manifestazione,...

Promozione, altro colpo per l'Ebolitana: a centrocampo arriva Bifulco

Dopo l'arrivo di Anastasio la catena mediana dell'Ebolitana che verrà può darsi completa. E' stato, infatti, formalizzato l'ingaggio dal Giffoni Sei Casali del...

Giovanili, il calciomercato entra nel vivo: tutti gli aggiornamenti dai professionisti al puro settore LIVE

in collaborazione con Giovanili Nazionali/Tutto Calcio Giovanile
Partirà ufficialmente il 1 Settembre in concomitanza con quello dei professionisti ma il calciomercato...

Escalation di rapine negli Alburni: colpo alla BCC di Palomonte

Rapina a mano armata ieri mattina a Palomonte nella filiale della BCC di Buccino e dei Comuni Cilentani. Due persone, con il volto coperto da mascherine e con una pistola, si...

Cilento, false fatture per incassare fondi pubblici nel settore edile: 21 denunce

Su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, i Finanzieri dei Comando Provinciale di Salerno hanno eseguito un sequestro preventivo nei confronti di...

Eccellenza, il Lioni blinda la difesa pescando nel salernitano: presi Trezza e Iommazzo

Doppio colpo dalla provincia di Salerno per l'ambizioso Lioni che ha trovato l'accordo con due forti difensori, assistiti dalla SV Sport Management, Gaetano Mario Iommazzo,...

“Terra Mia” omaggio sinfonico a Pino Daniele

“Terra Mia” l’omaggio sinfonico a Pino Daniele andrà in scena Giovedi 27 Agosto alle ore 21, presso l’Arena del Mare di Salerno.
Scritto da...

Rapina in via Palestro, proseguono le indagini

Rapina in un tabacchino di Via Palestro a Salerno ieri mattina. Su quanto avvenuto sono partite le indagini degli Agenti della Polizia di Stato, sulle tracce dei due giovani che...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?