Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Olympic Salerno, la prima squadra riparte da Viviano e Mazzeo. Matteo Autuori nuovo istruttore dell'attività di base

31/07/2020

L'Olympic Salerno inizia a programmare in maniera ponderata la prossima stagione sul doppio fronte prima squadra/settore giovanile. Con un doveroso sguardo all'evoluzione epidemiologica, il sodalizio biancorosso ufficializzerà successivamente lo staff tecnico della compagine che affronterà il campionato di Prima Categoria. Intanto, contestualmente alla chiusura delle liste di svincolo e all'apertura di tesseramenti, trasferimenti e rinnovi, rinnovano con il club di patron Matteo Pisapia due pedine chiave dei colchoneros. In cabina di regia giostrerà ancora Simone Viviano mentre in avanti prodezze e goal saranno ancora assicurati dallo specialista dei calci piazzati, Luca "Mattonella" Mazzeo. Contestualmente i delfini salutano l'estremo difensore Vincenzo D'Arienzo ed il folletto offensivo Eugenio Condolucci, accasatosi al Real Bellizzi. 

"L'assenza dal campo si è sentita e si sta sentendo nonostante i vari allenamenti individuali casalinghi e post quarantena - spiega il bomber salernitano autore di 16 reti prima dello stop  - Il lockdown mi ha dato la possibilità di godermi a pieno la mia famiglia, mia figlia in particolare. Gli stessi motivi per cui la scorsa estate ho fatto una scelta sportiva mirata e deciso di risposare la causa Olympic che mi consentiva di combaciare le esigenze lavorative, sportive e familiari. Il futuro? Ci sono tante incognite causa Covid, dall'inizio dei campionati alla composizione dei giorni ma una cosa è certa: vogliamo ripartire con l'intento di alzare l'asticella e puntare al massimo obiettivo, ho declinato diverse richieste da categoria superiore perchè il mio desiderio è rivincere con l'Olympic".

In totale condivisione di pensiero il metronomo Viviano: "Restare lontano dai campi è stata molto dura e spero che si possa riprendere in tutta sicurezza per la prossima stagione con l'obiettivo di raggiungere finalmente con questo gruppo e questa società una grande e meritata Promozione. L'Olympic è ormai la mia seconda famiglia".

Si allarga ulteriormente la famiglia del settore giovanile biancorosso. Entra a far parte dell'entourage tecnico dell'attività di base dell'Olympic Salerno il giovane ma già scafato istruttore Matteo Autuori. "Sono reduce da esperienze molto formative - spiega - Sia con il corso Uefa C che per me sfata il mito che non siano costruttivi ma danno, invece, principi basilari da cui partire. Proprio in questa circostanza ho conosciuto Vincenzo Daniele che mi ha illustrato le potenzialità dell'Olympic e della sua struttura, mi ha persuaso e convinto a sposare questo progetto con l'obiettivo di alzare l'asticella. C'è un grande potenziale e con i nuovi innesti è palese l'intenzione di portare avanti un progetto lungimirante che parte già da un terreno fertile". Autuori è carico ed entusiasta in attesa di definire i gruppi che dirigerà: "Non ho ancora conosciuto di persona il presidente Pisapia ma so quanto sia passionale e quanto ci tenga alla scuola calcio. Io mi metto a disposizione e nel mio piccolo porto in dote l'esperienza accumulata alla corte di Fresi ed all'Assocalcio Terzo Tempo dove ho avuto la fortuna di sperimentare la metodologia Milan, confrontandomi con gente del calibro di Corbellini e Pisani ed avendo avuto modo di presenziare più volte a Milanello. Non rinnego nulla, semplicemente era giunta l'ora di cambiare e l'Olympic rappresenta la miglior soluzione per presente e futuro".

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Calcio d'estate, il Riganti Team si aggiudica la settima edizione del Memorial Riganti

Va al Riganti Team la settima edizione del Memorial Riganti, tradizionale appuntamento estivo sui campo del centro sportivo Eden 2000 di via Risorgimento. La manifestazione,...

Promozione, altro colpo per l'Ebolitana: a centrocampo arriva Bifulco

Dopo l'arrivo di Anastasio la catena mediana dell'Ebolitana che verrà può darsi completa. E' stato, infatti, formalizzato l'ingaggio dal Giffoni Sei Casali del...

Giovanili, il calciomercato entra nel vivo: tutti gli aggiornamenti dai professionisti al puro settore LIVE

in collaborazione con Giovanili Nazionali/Tutto Calcio Giovanile
Partirà ufficialmente il 1 Settembre in concomitanza con quello dei professionisti ma il calciomercato...

Escalation di rapine negli Alburni: colpo alla BCC di Palomonte

Rapina a mano armata ieri mattina a Palomonte nella filiale della BCC di Buccino e dei Comuni Cilentani. Due persone, con il volto coperto da mascherine e con una pistola, si...

Cilento, false fatture per incassare fondi pubblici nel settore edile: 21 denunce

Su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, i Finanzieri dei Comando Provinciale di Salerno hanno eseguito un sequestro preventivo nei confronti di...

Eccellenza, il Lioni blinda la difesa pescando nel salernitano: presi Trezza e Iommazzo

Doppio colpo dalla provincia di Salerno per l'ambizioso Lioni che ha trovato l'accordo con due forti difensori, assistiti dalla SV Sport Management, Gaetano Mario Iommazzo,...

“Terra Mia” omaggio sinfonico a Pino Daniele

“Terra Mia” l’omaggio sinfonico a Pino Daniele andrà in scena Giovedi 27 Agosto alle ore 21, presso l’Arena del Mare di Salerno.
Scritto da...

Rapina in via Palestro, proseguono le indagini

Rapina in un tabacchino di Via Palestro a Salerno ieri mattina. Su quanto avvenuto sono partite le indagini degli Agenti della Polizia di Stato, sulle tracce dei due giovani che...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?