Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Premio Charlot, quarto ed ultimo appuntamento con la rassegna in ricordo di Federico Fellini

17/07/2020

Quarto ed ultimo appuntamento domani 18 luglio alle ore 20, con la mini rassegna cinematografica organizzata nell’ambito della XXXII edizione del Premio Charlot e dedicata al grande regista italiano Federico Fellini nel centenario della sua nascita. La serata si terrà al cinema teatro Delle Arti di Salerno. Domani sera alle ore 20 ed in replica domenica 19 luglio sempre alle ore 20, si terrà la proiezione di quello che è considerato uno dei capolavori del regista italiano film 8 e ½. Di questa pellicola Fellini è stato sia il co-sceneggiatore che il regista. Uscita nelle sale nel 1963 e una delle migliori pellicole cinematografiche di tutti i tempi. La pellicola è stata inserita da Martin Scorsese nella lista dei suoi dodici film preferiti di tutti i tempi. Ed ancora, è stata selezionata tra i 100 film da salvare in Italia. 8 e ½ ottenne, nel 1964, cinque nomination agli Oscar e riuscì a portare a casa due statuette, quella come miglior film straniero e quella per i migliori costumi. Nello stesso anno vinse 7 Nastri d’Argento su ben 10 nomination. I riconoscimenti furono assegnati a Fellini come regista del miglior film, a Sandra Milo come miglior attrice non protagonista, ad Angelo Rizzoli per la produzione, a Ennio Flaiano e Federico Fellini per il miglior soggetto, a Fellinni, Rondi, Flaiano e Pinelli per la sceneggiatura, a Giovanni Di Venanzo per la fotografia, e a Nino Rota per la miglior colonna sonora di un film drammatico. Tra gli altri riconoscimenti l’ultimo risale al 2010 quando BIF&ST di Bari assegna un Premio intitolato Fellini 8e½ per l'Eccellenza Artistica.
Parlando di 8 e ½ lo stesso Fellini disse: “L'ho girato senza vedere mai nulla di quello che facevo, perché era in atto uno sciopero di quattro mesi di tutti gli stabilimenti di sviluppo e stampa. Rizzoli voleva fermare il film, Fracassi, il direttore di produzione, si rifiutava di proseguire la lavorazione. Ho dovuto impormi, gridare, per obbligare tutti a continuare ugualmente. Ed è stata la situazione ideale. Perché a me sembra che quando vai a vedere giorno per giorno il materiale girato, vedi un altro film, vedi cioè il film che stai facendo, che comunque non sarà mai identico a quello che volevi fare. E il film che volevi fare, avendo questo continuo termine di paragone nel film che stai veramente facendo, rischia di mutarsi, si affievolisce, può sparire. Questa cancellazione del film che volevi fare deve avvenire, sì, ma soltanto alla fine delle riprese, quando in proiezione accetterai il film che hai fatto e che è l'unico film possibile. L'altro, quello che volevi fare, avrà avuto così soltanto una sua determinante funzione di stimolo, di suggerimento e ora dinanzi alla realtà fotografata non lo ricordi nemmeno più, si è come scolorito, sta scomparendo”. Tra i protagonisti de I Vitelloni ricordiamo Marcello Mastroianni, Claudia Cardinale, Sandra Milo, Anouk Aimée, Rossella Falck, Annibale Ninchi, Elisabetta Catalano, Mario Pisu, Caterina Boratto, Barbara Steele.

Stefano Pignataro - Rassegna - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Parroco vende ripetitore Tv: il vescovo Andrea Bellandi chiamato in Tribunale

Un sacerdote, don Francesco Rimauro, ha venduto il ripetitore costruito da TeleSpazio1 Informazioni nel 1989, a seguito dell’autorizzazione della Curia Arcivescovile di...

Cava de' Tirreni, Mediateca chiusa: salta il piano Metellia

Un lucchetto al cancello di uno degli edifici storici simbolo del Borgo Grande ricorda che da oltre un anno la Mediateca di Corso Umberto I è chiusa. Non si sa ancora...

Farmaci senza bandi: "Affidamenti diretti dal Cfi pure nel 2021"

Medicinali e altri prodotti farmaceutici per un totale di 18 milioni di euro acquistati attraverso degli affidamenti diretti a fornitori e aziende produttrici. È la...

Eboli, concorsi pilotati: parte civile anche una delle partecipanti

Concorsi pubblici pilotati ed autorizzazioni per amici e parenti ad Eboli e Cava de’ Tirreni: il comune di Eboli e di Cav de’Tirreni si costituiscono parte civile....

Caso Riba Sud, Capezzuto (CGIL): "In corso azione giudiziaria per stabilire e accertare danno subito dai lavoratori, siamo al loro fianco"

È passato ormai un anno dall'ultimo pagamento dello stipendio da parte della Progetto Service ai 14 lavoratori ex dipendenti dell'azienda battipagliese Riba Sud. I...

Salerno, occupano casa in centro per consumare droga

 Carabinieri della Stazione di Salerno Principale, sempre attivi all’interno del centro del capoluogo, conducono quotidianamente pattugliamenti automontati e...

Pallanuoto, la RN Salerno sfiora l'impresa, rischia la beffa e inguaia l'Ortigia: alla "Vitale" finisce con un pazzesco pareggio

La RN Salerno saluta per quest'inedita stagione la "Vitale" con il rammarico di non poter brindare a tre punti che sarebbero stati meritati ma con la consapevolezza di aver...

Pasqua, pranzo col virus: 16 contagiati a Capaccio

Non hanno voluto rinunciare a trascorrere le festività pasquali con i parenti e insieme a loro ha festeggiato anche il Covid. Due famiglie numerose di Capaccio Paestum,...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?