Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Nuova avventura in panca per Luca Fusco, l'ex capitano granata nuovo allenatore del Sorrento

11/07/2020

Sembrava destinato ad un ritorno alla Salernitana, nelle vesti di allenatore della Primavera o comunque nei ranghi delle giovanili, ma lui ha sempre smentito qualsiasi voce. Non potrà farlo ora Luca Fusco, storico ex capitano ed indimenticabile bandiera granata, fresca di nuova nomina. Guiderà il Sorrento in Serie D, rilevando sulla panchina rossonera l'eredità di Maiuri che ha portato i costieri ad un passo dai vertici del girone H lo scorso anno. Il profilo ideale per dirigere una compagine giovane ed ambiziosa, con un florido settore giovanile che funge da serbatoio per la prima squadra. Tanti, infatti, i babies che il ds Amodio e soci hanno fatto valorizzare nelle ultime annate complice anche l'ottimo lavoro dell'ex tecnico della Nocerina. Un lavoro che continuerà senza ombra di dubbio altrettanto bene Luca Fusco, reduce dalle esperienze con Pro Vercelli da vice di Grassadonia, Paganese e Primavera della Juve Stabia.

Completano il nuovo staff tecnico della prima squadra rossonera il preparatore atletico Salvatore D’Andrea, l’allenatore dei portieri Nando Uliano ed il collaboratore tecnico Gennaro Piccolo. Entusiasta di aver accolto la chiamata del Sorrento, Luca Fusco smania dalla voglia di mettersi in gioco ed iniziare il suo lavoro: “Sono felice e carico a pallettoni. Per me è un’opportunità importante in una piazza dalla storia rilevante. E poi da Sorrento sono passati ottimi allenatori, ultimo Maiuri che con il suo lavoro ha portato entusiasmo in città. Trovo quindi un’eredità pesante da gestire ma con umiltà e lavoro credo che possiamo andare lontano. C’è grande serietà in società, il progetto è nitido, ho conosciuto dirigenti che tengono veramente tanto alle sorti della squadra. C’è un bel clima familiare, mi sento come se stessi a Sorrento da anni. Cambierà qualcosa dal punto di vista dell’organico rispetto alla scorsa stagione ma voglio proseguire su questa scia di positività venutasi a creare con il bel campionato che la squadra ha disputato fino allo scorso marzo. Ho il desiderio di fare qualcosa di importante e di costruire una squadra che sappia divertire”. Tuttavia, mister Fusco non vuol sentir parlare di numeri e sistemi gioco: “Prima di tutto cercherò di conoscere tutti i calciatori della rosa e di capire la qualità di ognuno senza partire con un’idea già precisa. Poi, strada facendo, lavoreremo per trovare l’assetto più congeniale, ideale per la squadra. In ogni caso, sono un precursore del calcio propositivo, prediligo avere il pallino del gioco in mano ma, chiaramente, bisogna anche sapersi difendere. La serie D è un campionato duro, negli ultimi anni il livello si è alzato: per fare bene dobbiamo creare il giusto mix tra la sfrontatezza dei giovani e l’esperienza dei più anziani. Cercherò di mettere a loro agio tutti, sfruttando al massimo le caratteristiche degli uomini che avrò a disposizione”. Ma il messaggio rivolto ai tifosi è chiaro e coinciso: “Attorno alla squadra voglio creare tanto entusiasmo e credo che loro siano fondamentali per questo. Non mi piace fare appelli e promesse ma posso garantire che affronterò questa nuova esperienza con voglia, passione e massimo impegno. A parlare, come sempre, sarà poi il campo, giudice unico e supremo”.

Redazione Sport - Salernitana - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Coronavirus, il punto sui contagi di Ferragosto a Salerno e provincia

Numeri da “fase 1”: il Covid a Ferragosto adesso fa davvero paura in Campania. L’unità di crisi, infatti, ha contato 44 nuovi infetti nelle scorse ore....

Pallanuoto, ufficializzate le formule dei prossimi campionati di A1 maschile e femminile

La Federnuoto rende noto regolamenti e formule dei prossimi campionati di serie A1 maschile e femminile edizioni 2020-21. Rispetto ai campionati annullati per gli effetti della...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

L'INCENDIO
Si è sviluppato stamattina ed è stato spento verso mezzogiorno, un incendio chiaramente doloso, in un fondo agricolo in località S. Felice alla...

Calcio d'estate, il Riganti Team si aggiudica la settima edizione del Memorial Riganti

Va al Riganti Team la settima edizione del Memorial Riganti, tradizionale appuntamento estivo sui campo del centro sportivo Eden 2000 di via Risorgimento. La manifestazione,...

Promozione, altro colpo per l'Ebolitana: a centrocampo arriva Bifulco

Dopo l'arrivo di Anastasio la catena mediana dell'Ebolitana che verrà può darsi completa. E' stato, infatti, formalizzato l'ingaggio dal Giffoni Sei Casali del...

Giovanili, il calciomercato entra nel vivo: tutti gli aggiornamenti dai professionisti al puro settore LIVE

in collaborazione con Giovanili Nazionali/Tutto Calcio Giovanile
Partirà ufficialmente il 1 Settembre in concomitanza con quello dei professionisti ma il calciomercato...

Escalation di rapine negli Alburni: colpo alla BCC di Palomonte

Rapina a mano armata ieri mattina a Palomonte nella filiale della BCC di Buccino e dei Comuni Cilentani. Due persone, con il volto coperto da mascherine e con una pistola, si...

Cilento, false fatture per incassare fondi pubblici nel settore edile: 21 denunce

Su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, i Finanzieri dei Comando Provinciale di Salerno hanno eseguito un sequestro preventivo nei confronti di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?