Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Comitato e l’Associazione “Salute e Vita”: "Traditi dalla Regione Campania"

07/07/2020

Oggi, presso il Tribunale di Salerno, si è tenuta l’udienza in cui il Comitato e l’Associazione Salute e Vita erano costituiti parte civile, con le associazioni WWF, Legambiente Campania, Medicina Democratica ed Impatto Ecosostenibile, rappresentate dall’avvocato Fabio Torluccio, insieme al Codacons, con l’avvocato Matteo Marchetti. Ricordiamo che a costituirsi parte civile sono stati anche il Ministero dell’Ambiente con il Ministro Sergio Costa ed i Comuni di Baronissi, Pellezzano (rappresentati dall’Avvocato Torluccio Fabio) e, anche se in ritardo rispetto agli altri due, il Comune di Salerno. Come viene più volte ribadito dal Comitato il grande assente di oggi è la Regione Campania che non si è costituita parte civile come invece aveva annunciato in precedenza.

Nulla di fatto all’udienza in quanto la famiglia Pisano ha chiesto di replicare in un’altra udienza in quanto erano assenti i loro avvocati amministrativi.

“Auspichiamo che, per questi reati, sarà condannata in primo grado, per la prima volta, avendo sempre scelto i patteggiamenti, con una sentenza che ci auguriamo sia di condanna piena, perché, nonostante il tentativo di prendere ancora tempo ed il rinvio ad ottobre, i Pubblici Ministeri hanno confermato tutto l’impianto accusatorio” queste le dichiarazioni del Comitato Salute e Vita. Sempre il Comitato ha tenuto a ribadire il grande tradimento che secondo loro ha visto protagonista la Regione Campania:

“Sottolineiamo però, il tradimento della Regione Campania nei confronti di un popolo avvelenato e di bambini che si ammalano nella Valle dell’Irno, e constatiamo che Vincenzo De Luca di fatto è dalla parte di un imprenditore disonesto che inquina. Lo scorso 15 maggio ha affermato di voler chiudere la fonderia perché “aveva la sensazione che non potesse essere riaperta”. Una delle tante promesse non mantenute, visto che da gennaio 2020, di fatto, nasconde lo studio SPES, uno studio che dimostra, nel sangue dei cittadini, la presenza dei veleni della Fonderia Pisano. Inoltre, lo scorso 20 aprile, in pieno lockdown, quando la popolazione era rinchiusa in casa e la stampa era rivolta al pericolo Covid, ha frettolosamente garantito una nuova AIA alla Fonderia che, ricordiamo, il 2 luglio abbiamo impugnato di fronte al Tar, perché ancora una volta hanno commesso, a nostro giudizio, delle gravi violazioni di legge. Ad un governatore ed al suo vicepresidente, che non tutelano l’ambiente, la vita e la salute dei loro cittadini, ai traditori dell’articolo 32 della Costituzione sul diritto alla salute, che in questo processo dovevano essere i primi a volersi ritrovare in prima linea per chiedere verità e giustizia, non permetteremo di fare una campagna elettorale sulla nostra pelle”.

L’avvocato Fabio Torluccio ci aggiorna sul processo: “Oggi la dottoressa Polito, insieme al PM Guarriello, ha replicato a tutte le difese degli imputati, sottolineando che è provata la responsabilità dei reati, così come contestati. La dottoressa Polito ha poi richiesto l’acquisizione della sentenza del Tar, dalla quale emergono una serie di violazioni amministrative e di natura ambientale. È stata depositata ed acquisita una memoria che illustra ancora una volta la sussistenza delle violazioni amministrative, e quindi a conforto dell’impianto accusatorio, è stata anche acquisita questa memoria a firma ARPAC. Il processo è poi stato rinviato al prossimo 22 ottobre, concedendo agli avvocati la possibilità di depositare delle memorie, almeno sette giorni prima dell’udienza. Questa di ottobre dovrebbe essere l’ultima udienza, prima dell’emissione della sentenza finale”.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Ad Amalfi il mito di Quasimodo rivive in un corto

 Ad Amalfi rivive il mito di Salvatore Quasimodo. A cinquantatré anni dalla scomparsa del Premio Nobel, attraverso un cortometraggio saranno raccontati gli ultimi...

Asl Salerno e forestale sequestrano 5 quintali di carne non tracciabile

I militari della stazione Carabinieri forestale di Cava de' Tirreni, in collaborazione con personale dell'Asl di Salerno, hanno posto sotto sequestro sanitario amministrativo...

Minacce ed estorsioni ad un anziano, ai domiciliari due giovani di Salerno e Vietri

Questa mattina Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile di Salerno hanno eseguito l’Ordinanza applicativa di misura cautelare degli arresti...

Picchia la compagna in centro a Salerno, il sindaco: "L’uomo sarà processato per direttissima. Plauso alla Municipale"

Ha picchiato la compagna in strada, in pieno centro cittadino. Il fatto è accaduto questo pomeriggio all’altezza delle Poste a Salerno. Un uomo di circa 28 anni...

Comitato Tecnico Scientifico, Pfizer/Moderna per seconda dose, AstraZeneca a over 60

Il vaccino di AstraZeneca e’ fortemente raccomandato per gli over 60 mentre chi ha meno di sessant’anni e ha gia’ fatto una dose del siero a vettore virale...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

VERSO LE COMUNALI
“L’Udc è e rimane saldamente ancorato alla coalizione di centrodestra con cui si presenterà nelle prossime elezioni Comunali. Le...

Salernitana, comunicati chiarificatori di società e Gruppo Rainone

L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver affidato a professionisti del settore l’incarico di gestire la cessione delle quote societarie. Tali trattative sono...

In Campania ultimo giorno di scuola tra cartelloni, applausi, e canzoni: il Covid non ha soffocato le emozioni

Oggi la campanella della nostra regione ha chiamato i propri studenti per l’ultima volta. Un giorno carico di emozioni sia per gli alunni che gli...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?