Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Parchi chiusi per il Covid ma coop regolarmente pagate

04/07/2020

Parchi e ville comunali chiuse durante l’emergenza Covid a Salerno ma cooperative liquidate comunque. Capita a Salerno e la determina di liquidazione è del settore verde pubblico che impegna circa 240mila euro a favore delle cooperative sociali affidatarie dei servizi di guardiania e manutenzione dei parchi cittadini, tra cui quello del Mercatello, ex Salid, Seminario, Buongiono, Villa Bracciante, Parco delle Rose, area di sgambamento cani di via Carnelutti. L’atto si riferisce al secondo trimestre, quindi dal primo aprile fino a giugno. Periodo in cui causa Covid, almeno fino a maggio, molte delle aree e dei parchi sono stati completamente inibiti al pubblico, quindi chiusi.

«Scelta discrezionale nell’affidamento di servizi a cooperative sociali senza indicazione degli obiettivi di reinserimento lavorativo e sociale concretamente perseguiti che costituiscono la causa del ricorso a tale peculiare modulo convenzionale». L’Anac, nella relazione annuale (2019) ricorda il caso delle cooperative sociali del Comune di Salerno e l’avvio dell’indagine da parte dell’Autorità nazionale anticorruzione. «Nell’anno 2019 – si legge nella relazione – l’Autorità ha avuto modo di occuparsi anche degli affidamenti a cooperative sociali di tipo B ai sensi dell’art. 5 della legge 381/1991, tema sul quale l’attenzione dell’Anac è costante, basti ricordare le linee guida per l’affidamento di servizi a enti del terzo settore e cooperative sociali adottate con delibera n. 32 del 20 gennaio 2016 e le consultazioni e l’attività svolti nel 2019 per l’ulteriore definizione di indicazioni di carattere generale in materia di affidamenti di servizi sociali. In termini di attività istruttoria si segnala il procedimento attivato nei confronti del Comune di Salerno, in base ai dati in possesso dell’Autorità dai quali risultava che nel periodo 2013/2017 il comune aveva affidato a cooperative sociali di tipo B, per diversi milioni di euro, una serie di servizi quali la manutenzione e gestione di parchi, giardini e verde pubblico; la manutenzione ordinaria e conservativa del patrimonio cittadino e pubblico; la raccolta e rimozione dei rifiuti presenti sugli arenili urbani; la manutenzione aste fluviali, la pulizia ed igiene del suolo aree mercatali aperte; la manutenzione degli spazi esterni ed interni di tutti gli edifici scolastici comunali». «A seguito degli accertamenti effettuati in contraddittorio con l’amministrazione interessata – prosegue – con delibera n. 868 del 25 settembre 2019 l’Autorità ha contestato la scelta discrezionale del comune di fare frequente ricorso in maniera reiterata negli anni a tale peculiare tipologia di affidamento, in quanto non esplicitata nelle determinazioni a contrarre in maniera esaustiva e completa e priva di indicazione degli obiettivi di reinserimento lavorativo e sociale concretamente perseguiti che costituiscono la causa del ricorso a tale peculiare modulo convenzionale. È stato rilevato altresì come fosse in violazione del principio di libera concorrenza di cui all’art. 2 d.lgs. 163/2006 (adesso art. 30 d.lgs. 50/2016) l’aver proceduto ad affidamento sistematico e reiterato dei servizi oggetto di istruttoria esclusivamente alle Cooperative sociali di tipo B, anziché ricorrere, almeno in alcuni casi, a procedure aperte».

FONTE: L'Ora di Cronache

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Coronavirus, il punto sui contagi di Ferragosto a Salerno e provincia

Numeri da “fase 1”: il Covid a Ferragosto adesso fa davvero paura in Campania. L’unità di crisi, infatti, ha contato 44 nuovi infetti nelle scorse ore....

Pallanuoto, ufficializzate le formule dei prossimi campionati di A1 maschile e femminile

La Federnuoto rende noto regolamenti e formule dei prossimi campionati di serie A1 maschile e femminile edizioni 2020-21. Rispetto ai campionati annullati per gli effetti della...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

L'INCENDIO
Si è sviluppato stamattina ed è stato spento verso mezzogiorno, un incendio chiaramente doloso, in un fondo agricolo in località S. Felice alla...

Calcio d'estate, il Riganti Team si aggiudica la settima edizione del Memorial Riganti

Va al Riganti Team la settima edizione del Memorial Riganti, tradizionale appuntamento estivo sui campo del centro sportivo Eden 2000 di via Risorgimento. La manifestazione,...

Promozione, altro colpo per l'Ebolitana: a centrocampo arriva Bifulco

Dopo l'arrivo di Anastasio la catena mediana dell'Ebolitana che verrà può darsi completa. E' stato, infatti, formalizzato l'ingaggio dal Giffoni Sei Casali del...

Giovanili, il calciomercato entra nel vivo: tutti gli aggiornamenti dai professionisti al puro settore LIVE

in collaborazione con Giovanili Nazionali/Tutto Calcio Giovanile
Partirà ufficialmente il 1 Settembre in concomitanza con quello dei professionisti ma il calciomercato...

Escalation di rapine negli Alburni: colpo alla BCC di Palomonte

Rapina a mano armata ieri mattina a Palomonte nella filiale della BCC di Buccino e dei Comuni Cilentani. Due persone, con il volto coperto da mascherine e con una pistola, si...

Cilento, false fatture per incassare fondi pubblici nel settore edile: 21 denunce

Su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, i Finanzieri dei Comando Provinciale di Salerno hanno eseguito un sequestro preventivo nei confronti di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?