Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Lavoratori stagionali abbandonati, Cretella: "Il territorio costiero sia unito sinergicamente, il problema è collettivo"

02/06/2020

Si è tenuta domenica mattina in Piazza Municipio ad Amalfi la manifestazione dei lavoratori stagionali per il mancato supporto istituzionale. Deciso come sempre nelle sue prese di posizione, il presidente dell'Associazione Mani Pulite Andrea Cretella: "Come al solito c'è sempre chi preferisce stare in pantofole e affacciato al balcone.  A fronte di migliaia di lavoratori stagionali presenti in Costiera Amalfitana, erano presenti alla manifestazione circa 300-400 persone. Dagli interventi che si sono succeduti durante la manifestazione, sono emerse delle accuse nei confronti dei datori di lavoro, per sfruttamento al lavoro e non solo. Penso che in questo momento bisogna unire tutte le sinergie del territorio per far si che il Governo adotti immediatamente provvedimenti a favore di tutte le categorie di lavoratori e attività stagionali, con finanziamenti e contributi a fondo perduto".

"Sono tre mesi che i lavoratori stagionali non percepiscono un centesimo - continua Cretella - hanno una famiglia a carico a cui dare da mangiare, pagare il fitto di casa, spese varie e così via. Un Governo che da tre mesi pensa solo alla spartizione di posti di sottogoverno, ad emettere DPCM di divieti e multe e non pensa ai cittadini disoccupati e senza denaro. Bisogna puntare il dito contro i nostri Governanti, Amministratori a qualsiasi livello, non contro i datori di lavoro ugualmente penalizzati. Se non vengono i turisti in vacanza, che senso ha aprire una attività, per pagare le tasse allo Stato e ai Comuni: non mi sembra giusto. Mi aspettavo la presenza di tutti, dico tutti, i Sindaci della COSTIERA AMALFITANA con la fascia Tricolore al petto, cosi come fanno in occasione di passerelle politiche e processioni. Invece tranne qualcuno che ha fatto la presenza fisica, il resto hanno preferito non partecipare. Questo è un fatto gravissimo. Tutti i Sindaci dovevano stare a fianco agli operatori stagionali e prendere una posizione a loro favore. Le chiacchiere, le lettere non servono, ci vogliono i fatti. I lavoratori stagionali a tavola devono mettere i piatti pieni e non vuoti alla loro famiglia. Più tempo passa e più la situazione diventa drammatica per tutti, è ora che il grido di disperazione arrivi al Governo Centrale - conclude - abbiamo rispettato tutte le regole imposte dal Governo, siamo stati corretti e persone perbene...il GOVERNO NO". 

Redazione Costiera - Attualità - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Covid, privati pagati senza offrire prestazioni: indaga la Corte dei Conti

C’è una inchiesta della Corte dei Conti sulle prestazioni fornite dalle strutture sanitarie private durante l’emergenza Covid in Campania. Sotto la lente...

Parchi chiusi per il Covid ma coop regolarmente pagate

Parchi e ville comunali chiuse durante l’emergenza Covid a Salerno ma cooperative liquidate comunque. Capita a Salerno e la determina di liquidazione è del settore...

Santoro presenta Piano per i Giovani con la Lega Salerno: "Grande apertura e partecipazione giovanile"

Dante Santoro accetta l’invito di Nicholas Esposito, segretario provinciale della Lega di Salerno e consegna il suo piano di contenimento della fuga dei giovani e delle...

Prima Categoria, il Macchia affida la propria panchina a Spirineo

Antonio Spirineo è il nuovo allenatore del Gs Macchia. Storica guida tecnica della Temeraria San Mango, dove in passato ha avuto in rosa l'attuale ds del club...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di attualità e cronaca da Salerno e provincia

FISCIANO SOLIDALE
La Bioplast di Fisciano ha donato 1 milione di shoppers ecosostenibili al Banco Alimentare Campania Onlus: i sacchetti saranno utilizzati per distribuire...

Scuola, in Campania le aule riapriranno il 24 settembre

In Campania la scuola inizierà il 24 settembre. Una scelta anticipata da tempo dall'assessore regionale all'Istruzione, politiche sociali e giovanili Lucia Fortini, ma...

Il bar Black and White riparte più forte di prima. Plaitano: "Stiamo recuperando e intanto mi tuffo nel calcio con Belmonte"

C'è voglia di ripartenza piena nel mondo dei bar salernitani. Uno di questi esempi è il Black and White di via Sabato Robertelli a Torrione: "E' stato un periodo...

Su Rai 3 il documentario sulle carceri femminili tra Pozzuoli e Fuorni

Nuovo appuntamento con “Doc 3”, i grandi documentari d’autore, andato in onda su Rai3 venerdì 3 luglio alle 23.55, con Caine di Amalia De Simone e Assia...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?