Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Castellabate, Sgarbi interviene sulla questione discarica a San Marco: "Sarà informato il ministro"

23/05/2020

Sarà informato il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, della questione dell'intervento di bonifica dell'ex discarica di Piano Melaino a San Marco di Castellabate, bloccato ormai da anni. E' quanto ha assicurato il deputato Vittorio Sgarbi nel corso di una videoconferenza stampa organizzata dal Comune costiero, annunciando che si farà portavoce con l'esponente di Governo. Quello realizzato dall'Amministrazione comunale è un progetto di recupero di un'area di notevole interesse paesaggistico e naturalistico e, per il quale, il Comune è risultato beneficiario di finanziamento con fondi Por Campania di 1,3 milioni di euro che, adesso, rischia di andare perduto. A seguito di una variante per via di un ampliamento del progetto originale, sono stati ottenuti i pareri favorevoli da parte di tutti gli Enti interessati. Manca, secondo quanto riferito dal sindaco Costabile Spinelli, quello della Soprintendenza di Salerno e, quindi, del ministero per i Beni e le Attivita' culturali e per il Turismo. Difatti, è stato presentato un ricorso alla presidenza del Consiglio. "Il livello politico a questo punto è inevitabile", sottolinea Sgarbi evidenziando che, "da un lato è necessario che il sindaco e il presidente della Regione Campania De Luca facciano il loro intervento; da parte mia, parlerò con il ministro Provenzano che mi pare il più adatto a risolvere il contenzioso. Lo chiamo e gli chiedo di mettersi in contatto con il sindaco per avere lo stato della pratica".Per il Comune di Castellabate, le motivazioni di un presunto blocco fornite dalla Soprintendenza sono "insufficienti" e, di fatto, "hanno bloccato un intervento atteso e importante per la salvaguardia dell'ambiente e della salute".

Per il presidente del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Tommaso Pellegrino, "questo e' esattamente l'esempio della inefficienza di un Paese. Stiamo parlando, in questi giorni, di sburocratizzazione. Questa e' la conferma di come l'Italia sta morendo nella burocrazia, sta in una palude burocratica". Ripercorre, dunque, le tappe della vicenda: "2014 c'è il finanziamento, 2016 inizio dei lavori, siamo nel 2020 e siamo completamente fermi perchè abbiamo dovuto avere gli infiniti pareri dei vari Enti. Poi, basta un singolo Ente che decide di non dare un parere e noi blocchiamo un'opera certamente utile per non fare una riqualificazione di un territorio". Il componente del direttivo nazionale di Legambiente, Michele Buonomo, ricordando che la Campania "paga una sanzione, in questo momento, di 120mila euro al giorno all'Unione europea per la mancata bonifica delle discariche", apre a due scenari: "La possibilita' che si perda definitivamente o per molti anni un finanziamento che potrebbe chiudere una vicenda; dall'altro, le ragioni della Soprintendenza che, evidentemente, si attiene a delle norme rigorose". "Dispiace - aggiunge - che si sia arrivati a questo contenzioso quasi insanabile" perche' "la situazione dei rifiuti in Campania continua a restare grave", osserva, riconoscendo che "da una lettura dei documenti, non mi pare ci fosse una situazione che offrissero difficolta' insormontabili".

Ufficio Stampa - Cronaca - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Covid, privati pagati senza offrire prestazioni: indaga la Corte dei Conti

C’è una inchiesta della Corte dei Conti sulle prestazioni fornite dalle strutture sanitarie private durante l’emergenza Covid in Campania. Sotto la lente...

Parchi chiusi per il Covid ma coop regolarmente pagate

Parchi e ville comunali chiuse durante l’emergenza Covid a Salerno ma cooperative liquidate comunque. Capita a Salerno e la determina di liquidazione è del settore...

Santoro presenta Piano per i Giovani con la Lega Salerno: "Grande apertura e partecipazione giovanile"

Dante Santoro accetta l’invito di Nicholas Esposito, segretario provinciale della Lega di Salerno e consegna il suo piano di contenimento della fuga dei giovani e delle...

Prima Categoria, il Macchia affida la propria panchina a Spirineo

Antonio Spirineo è il nuovo allenatore del Gs Macchia. Storica guida tecnica della Temeraria San Mango, dove in passato ha avuto in rosa l'attuale ds del club...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di attualità e cronaca da Salerno e provincia

FISCIANO SOLIDALE
La Bioplast di Fisciano ha donato 1 milione di shoppers ecosostenibili al Banco Alimentare Campania Onlus: i sacchetti saranno utilizzati per distribuire...

Scuola, in Campania le aule riapriranno il 24 settembre

In Campania la scuola inizierà il 24 settembre. Una scelta anticipata da tempo dall'assessore regionale all'Istruzione, politiche sociali e giovanili Lucia Fortini, ma...

Il bar Black and White riparte più forte di prima. Plaitano: "Stiamo recuperando e intanto mi tuffo nel calcio con Belmonte"

C'è voglia di ripartenza piena nel mondo dei bar salernitani. Uno di questi esempi è il Black and White di via Sabato Robertelli a Torrione: "E' stato un periodo...

Su Rai 3 il documentario sulle carceri femminili tra Pozzuoli e Fuorni

Nuovo appuntamento con “Doc 3”, i grandi documentari d’autore, andato in onda su Rai3 venerdì 3 luglio alle 23.55, con Caine di Amalia De Simone e Assia...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?