Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

I Forum dei giovani provinciali conquistano la Regione Campania

22/05/2020

La provincia di Salerno conquista la Regione Campania grazie al Forum dei giovani provinciale. Sono state pubblicate ieri, infatti, le graduatorie ufficiali del bando “Giovani in Comune” il primo esclusivamente dedicato ai forum dei giovani comunali. Infatti, tra i 14 Forum giovanili vincitori 9 sono i Comuni della Provincia di Salerno, un risultato eccellente che con il 70% dei vincitori evidenzia l’efficacia e la forza del modello salernitano che è stato portato avanti, da anni, dal Coordinamento Provinciale dei Forum dei Giovani. Ancora una volta la Provincia di Salerno dimostra la centralità e l’importanza che dà alle Politiche Giovanili. «Sono soddisfatto del risultato raggiunto e sono positivo anche nei confronti di quei forum che attualmente sono tra i progetti oggetto di supplemento istruttorio. Credo che presto, anche questi ultimi, potranno beneficiare dei fondi del bando e, se così fosse, la provincia di Salerno con 13 forum su 24 andrebbe a rappresentare la metà dei vincitori», ha dichiarato il consigliere provinciale con delega alle Politiche Giovanili Giovanni Guzzo.

«Ancora una volta il modello dei Forum dei Giovani in Provincia di Salerno dimostra di essere un’eccellenza! Il risultato ottenuto dimostra come nella nostra Provincia ci sono tanti giovani meritevoli, con capacità progettuali importanti che permetteranno uno sviluppo costruttivo nelle comunità di riferimento», ha dichiarato Francesco Barbarito, presidente del Coordinamento Provinciale. «Nonostante questo grande risultato, in accordo con il Presidente della Provincia Michele Strianese e con il Consigliere Provinciale Giovanni Guzzo, che ringrazio, abbiamo ritenuto opportuno chiedere alla Regione di aprire subito un nuovo bando, visti i fondi già stanziati dalla Regione in materia di Politiche Giovanili e dare la possibilità anche agli altri Forum comunali e ai Coordinamenti Provinciali, rimasti per ora esclusi, di poter partecipare - ha poi aggiunto il presidente - "Giovani in Comune" è la prima misura davvero vicina al mondo dei Forum e speriamo possa diventare un appuntamento fisso per dare l'opportunità a tutto il comparto delle politiche giovanili di poter crescere e far sviluppare i nostri territori e dare così un segno tangibile, anche a chi vede il Forum solo un orpello trascurabile».

Il Coordinamento Provinciale dei Forum dei Giovani della Provincia di Salerno, di concerto con l’Amministrazione Provinciale ha inviato ieri mattina una lettera alla Regione Campania che comprende una serie di richieste per dare delle risposte concrete ai Forum che sono stati esclusi dalle graduatorie e per dare un nuovo slancio in materia di Politiche Giovanili. Innanzitutto la richiesta di una nuova finestra per dar modo ai forum che non sono riusciti a partecipare di potersi vedere riconosciuto un importante finanziamento per realizzare le proprie idee progettuali ma soprattutto, che venga prevista anche la partecipazione del Coordinamento Provinciale al nuovo bando in quanto la partecipazione del Coordinamento Provinciale consentirebbe di prevedere un progetto di più ampio respiro per implementare e consolidare la rete dei forum di tutta la Provincia. Infine l’apertura di un tavolo di concertazione con tutti gli attori delle Politiche Giovanili, per discutere sui regolamenti regionali relativi al funzionamento del nuovo Forum Regionale, modificato con la Legge Regionale 26/2016, ma di fatto ancora non attuata, vista la mancanza dei decreti attuativi.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Riforma dello Sport, Spadafora annuncia: "Il Cdm ha approvato 5 decreti tra cui l'abolizione del vincolo sportivo e il professionismo femminile"

"Approvati in Consiglio dei Ministri cinque decreti di riforma dello sport: le tutele per i lavoratori sportivi, il professionismo femminile, l’accesso degli atleti...

De Luca replica a Giletti: "Regione Campania casa di vetro contro lo sciacallaggio"

Nel corso di una trasmissione televisiva del 22 novembre scorso, la stessa per cui è già in corso un'azione legale per quanto affermato nelle puntate precedenti,...

TACCUINO Fiocco azzurro in casa Libroia-Acerbo

"Un figlio è il regalo piú bello che ti possa dare la vita". Così diamo il benvenuto a Diego Libroia, primogenito di Niko e della compagna Roberta...

Ruggi, allarme Covid: 10 medici e 3 operatori socio sanitari positivi, chiuso l’Obi

Troppi casi di contagio tra medici e operatori sanitari. All’ospedale Ruggi d’Aragona la situazione Coronavirus sembra ormai essere sfuggita di mano anche ai vertici...

Covid e caos sanitario, due facce della stessa medaglia: morta in attesa del tampone, salvato dall'eparina

Ha atteso per una settimana che venisse sottoposto dall’Asl al tampone richiesto non appena gli sono comparsi i sintomi che potevano far pensare ad una positività....

Prima e Seconda Categoria, annullata la Coppa Campania

Si attende solo l'ufficialità ma ormai la decisione è partorita: quando riprenderà l'attività agonistica dilettantistica regionale per quanto...

Evade dai domiciliari, arrestato giovane polacco

Gli agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto S.P,  cittadino polacco, stabilmente residente a Salerno,  per l’evasione dagli arresti domiciliari a...

Scuola, a Salerno aule chiuse fino al 3 dicembre

Il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha disposto la chiusura delle scuole fino al 3 dicembre. “Insieme all’assessore all’Istruzione Eva Avossa, questo...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?