Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pierdavide Panariello, responsabile della Locubia: “Speriamo nella ripresa a settembre; la pandemia ha bloccato le iniziative per i nostri 40 anni"

21/05/2020

Lo sport è vita e insegna a non arrendersi mai: cercare di ripartire, possibilmente nel mese di settembre, in massima sicurezza deve essere il mantra per le tante realtà come le scuole calcio che in questo periodo delicato sono state costrette ad interrompere il proprio percorso. Lo sa bene anche Pierdavide Panariello, tecnico e responsabile della Polisportiva Locubia. Anche la scuola calcio di Sant’Eustachio sta vivendo un momento difficile, capitato in concomitanza con il suo quarantesimo compleanno.

Pierdavide ci racconti il tuo punto di vista sul periodo che stiamo vivendo? A seguito della sospensione definitiva per i campionati e le altre competizioni giovanili organizzate dal Settore Giovanile e Scolastico in programma per la stagione sportiva 2019/2020, come recita il comunicato del 16 aprile 2020, non si sa se da settembre la scuola calcio si potrà ripartire o meno: bisogna attendere l’evoluzione della situazione a livello globale. Potrebbe incombere la paura nei genitori di portare i bambini nei luoghi affollati. Fin quando non si delinea bene quest’aspetto legato all’ambito sanitario, penso sarà complicato per tutti gli ambiti lavorativi. Fin quando non si trova una cura o un vaccino la situazione sarà sempre questa. Se pensiamo ai professionisti, ipercontrollati, con più tamponi a settimana e che sono comunque a rischio, la stessa modalità non è applicabile con i bambini e a livello amatoriale.

Come ha vissuto la quarantena la scuola calcio Locubia? Avete adottato anche voi lo smart training? No, perché noi abbiamo l’attività di scuola calcio fino alla categoria esordienti 2007-08: essendo bambini molto piccoli era un po’ difficile farli connettere attraverso le piattaforme come Zoom o Skype. Visto il momento delicato la società ha pensato di stare vicino a tutti i bambini, cercando di contattarli e sentirli. Noi dirigenti e lo staff ci sentiamo continuamente ma per i bambini era un po’ complesso, magari avendo anche poco spazio in casa.

Come stava andando la stagione prima dello stop forzato? I risultati erano buoni avendo quattro gruppi belli folti che prendevano parte sia ai campionati CSI sia a quelli FIGC. I bambini stavano facendo tante partite impegnandosi al massimo in quest’anno in cui cade la ricorrenza del quarantesimo anniversario della scuola calcio Locubia. Fondata nel 1980, la nostra scuola calcio è una delle più longeve nel panorama salernitano e quella con più anni (40) d’attività consecutivi.

Quali erano i vostri progetti in cantiere per questo compleanno? Avevamo intenzione di organizzare il torneo “24 maggio 1999” (giornata purtroppo indimenticabile per Salerno e i tifosi granata) ma questa pandemia ha bloccato e stoppato tutte le nostre iniziative che ci auguriamo di fare l’anno prossimo. Avevamo in cantiere tante belle idee per festeggiare questa ricorrenza e speriamo di poterle mettere in pratica nel futuro. Ora non si riesce a guardare al futuro che resta molto incerto e nebuloso. Se ci danno l’ok, per ripartire a settembre, noi ci siamo.

C’è qualcuno in particolare a cui vuoi rivolgere i tuoi ringraziamenti? Va fatto un ringraziamento generale a tutti i membri dello staff e tutti i collaboratori: vorrei ringraziare Enzo Marigliano, Domenico Crescenzo, Ciro Maddaloni e Andrea Del Regno; il direttore tecnico Francesco Tudisco (ex granata dal 1992 al 1997: durante questo periodo ha collezionato 21 reti ed ereditato la fascia di capitano nella stagione 1996/1997) e la società a partire dal presidente, mio padre, Angelo Panariello, il prof. Pasquale Luppino, l’accompagnatore ufficiale Rocco Olivieri. Io rivesto le vesti sia di responsabile/coordinatore sia di allenatore.

Tag: Locubia, scuola calcio,
Emanuele Landi - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Calcio a 5, ufficializzati i gironi dei campionati nazionali

Il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a 5, riunito questa mattina a Roma, ha definito l’organico della Serie A maschile 2020-2021 in 14 (quattordici)...

Il Comicon torna a Salerno nel segno del mito di Tex Willer

Torna il Comicon a Salerno…e lo fa in grande stile, con una mostra sul personaggio più famoso dei fumetti: Tex. Dopo il successo delle mostre...

Salerno, indicazioni anti Covid esposte solo in italiano: bar chiuso per due giorni

Chiuso perchè le indicazioni esposte erano solo in lingua italiana, è quanto si apprende dalla pagina Facebook del noto bar salernitano Caffè e Cafè...

Prima Categoria, secondo innesto difensivo per la Pol. Baronissi: dal Sei Casali arriva Mastellone

Nuovo colpo del ds Roberto De Chiara che mette a disposizione di mister Avellino un pezzo grosso nel reparto difensivo della Polisportiva Baronissi. Dopo aver formalizzato il...

Coronavirus, due fidanzati positivi a Pontecagnano. Nuovo caso a Salerno e un morto nel Cilento

L'emergenza Coronavirus non è ancora superata. E i due nuovi contagi registrati nella giornata di oggi nel Salernitano lo confermano. In mattinata era risultata positiva...

Prima Categoria, l'Atletico San Gregorio sogna in grande: Minguzzi l'ultimo botto di una serie di grandi colpi

Fresco di promozione d'ufficio, l'Atletico San Gregorio mette subito le cose in chiaro anticipando la concorrenza con un mercato faraonico. Affidata la panchina all'esperienza...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e spettacolo da Salerno e provincia

POSITANO
I confini, ha scritto il sociologo e filosofo Zygmunt Bauman, non sono pure e semplici barriere, ma anche interfacce tra i luoghi che separano, e in quanto tali, fonti...

Traversata dello Stretto di Messina, sul podio Michelangelo Manzo della Guardia Costiera di Salerno

Si è svolta domenica 2 agosto la 56^ edizione della tanto attesa classica competizione del nuoto di fondo. La storica Traversata dello Stretto di Messina ha visto tra gli...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?