Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallamano, Antonella Coppola brinda da casa alla promozione: "Ad Erice trovata grande famiglia, vincere sul campo ha un altro sapore ma... "

18/05/2020

Mentre il calcio continua a litigare sulla ripartenza e la quasi totalità degli sport di squadra ha chiuso anzitempo battenti senza assegnazioni di titoli, promozioni e retrocessioni; il mondo della Pallamano è stato lungimirante e ha approfittato della lunga pausa per ristrutturare in parte il proprio format stabilendo l'accesso alla categoria superiore delle capoliste dei gironi maschili e femminili di A2. Unica atleta salernitana a festeggiare la vittoria di un campionato, simbolo dell'Handball della città e non solo, Antonella Coppola è ancora relegata in Sicilia ed aspetta il via libera per poter far rientro nella sua Salerno, nella sua Capaccio dopo aver brindato da casa alla promozione in A1 con la sua nuova famiglia sportiva, quella dell'Handball Erice: "La Regione ha imposto regole ferree - spiega ai nostri microfoni - imponendo il divieto di rientrare nei propri domicili ma dalla settimana entrante contiamo di avere il via libera per far ritorno a casa. Siamo praticamente ferme dai primi di marzo quando la società ha adottato in anticipo misure precauzionali sospendendo gli allenamenti". 

Uno strano effetto quello di stappare lo spumante senza giocare e senza cin-cin con tutta la squadra: "E' palese che vincere sul campo ha un altro sapore - continua - ma comprendiamo con consapevolezza la scelta adottata dalla federazione. Il nostro obiettivo l'abbiamo raggiunto con merito, i play-off sarebbero stati un bel banco di prova ma sono sicura che la missione sarebbe stata portata a termine ugualmente. Il campionato per una squadra attrezzata come Erice non ci ha posto grossi ostacoli davanti ma non sottovalutare qualsiasi avversario ci ha aiutato a conservare il primato. La gara più emozionante? Sicuramente l'esordio con la nuova maglia".

Dopo anni di successi con la Pdo, infatti, lo scorso luglio le strade tra il sodalizio di patron Pisapia e quella della sua storica capitana si sono interrotte: "Senza rimpianti - aggiunge Antonella - L'addio non cancella ricordi indimenticabili ma fa parte della storia di uno sportivo e da professionista ho accettato con entusiasmo questa nuova sfida. Ad Erice sono stata accolta benissimo, c'è voluto pochissimo per ambientarsi in un contesto valido dal punto di vista sportivo ma anche e soprattutto umano. La società è solida, ha programmazione e può dire tranquillamente la sua nella massima serie. Verrà il momento di sfidare le mie ex compagne ma, come detto, ci si comporta da professionista, onorando a prescindere dall'avversario la maglia che si indossa".

Tra passato e futuro: "Ho avuto la fortuna di crescere allenandomi con le più grandi ed all'epoca Salerno pullulava di giocatrici di spessore internazionale. Ognuna di loro così come tutti i tecnici che ho avuto mi ha formata come donna e come atleta e alimentato nel tempo la mia passione per la Pallamano - conclude. - Ora che, a differenza del passato, le società possono contare su settori giovanili, è fondamentale lavorare in sinergia con territori e scuole per valorizzare il nostro sport e l'avviamento alla pratica sportiva. Naturalmente quando si potrà riprende e senza dimenticare i sostegni che tutte le realtà dell'orbita handball nazionale e regionale necessitano, visto che non sarà semplice riuscire a sostentarsi più solo con gli sponsor. Mi auspico una ripresa graduale, se il trend piuttosto positivo di questi giorni dovesse essrere confermato, si potrà con tutte le precauzioni del caso tornare in palestra ed iniziare a proiettarsi all'effettivo ritorno in campo". 

 

 

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Figc, pubblicate le proposte pratiche per sedute d'allenamento dell'attività giovanile ai tempi del Covid

Tenuto conto delle indicazioni riportate dal Protocollo Attuativo sviluppato nel contesto della pandemia da Covid-19 (SARS-COV-2) per la ripresa in sicurezza delle...

La Fondazione Ravello omaggia Richard Wagner

La Fondazione Ravello, in stretta sinergia con la Regione Campania e il Comune di Ravello, ha voluto celebrare degnamente il 140esimo anniversario dell’arrivo di Richard...

Fuga da film in Costiera, distrugge auto a Vietri e poi minaccia i Carabinieri: 49enne arrestato a Cetara

Arresto effettuato ieri sera a Cetara dai Carabinieri, tutto è partito da una segnalazione su 112 di un soggetto a bordo di ciclomotore che, armato di bastone in legno,...

Ambulanza danneggiata mentre operatori sanitari soccorrono paziente: la denuncia dell'Humanitas

«Si esce per salvare le persone scendiamo da casa del paziente e troviamo il regalo la cosa tragica che qualcuno passando avrà visto ma chi se ne frega, salernitani...

Coronavirus, gli aggiornamenti normativi e burocratici tra bonus e decreti

Tutti gli ultimi aggiornamenti da Regione e Nazione.







 

Salernitana, il cammino della Primavera in attesa dello stop ufficiale

Tra color che son sospesi. Da più di un mese la Figc ha ufficialmente annunciato la chiusura anticipata dei campionati nazionali dall'Under 18 all'Under 13 sia nazionali...

Agroalimentare, maxi-investimento di 47 milioni a Salerno

Un investimento di oltre 47 milioni di euro per potenziare la produzione di conserve di pomodoro e introdurre nuove linee per la produzione di legumi.
È quello...

Salerno, celebrati in tono minore i 206 anni dell'Arma dei Carabinieri

Si è svolta ieri mattina, presso il Comando Provinciale Carabinieri di Salerno, la cerimonia per la celebrazione annuale della fondazione dell’Arma dei Carabinieri,...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?