Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Nasce Cucina Continua, una nuova opportunità per i ristoratori. Memoli (Nice): "Facciamo sentire la nostra presenza anche a distanza"

14/04/2020

Il settore Food&Beverage ha subito un duro colpo a causa dell’emergenza COVID-19 lasciando molta incertezza anche sulle prospettive future di migliaia di persone. Ma, si sa, i momenti di crisi sono utili anche a tirar fuori il meglio di se per reinventarsi e farsi trovare pronti alla ripartenza, non lasciandosi travolgere. Nasce così Cucina Continua che si pone l’obiettivo di offrire a questi imprenditori una base per ripartire più facilmente una volta che lo stop sarà finito. Cucina Continua è un progetto nato per aiutare i ristoratori italiani a trasformare questo momento di difficoltà in una nuova opportunità di scambio e rinascita. I clienti affezionati possono sostenere il loro ristorante del cuore attraverso i Dining Bond che potranno riscattare dopo la riapertura. Infatti, acquistando questi pacchetti, contribuiranno alla loro riapertura e gli permetteranno di sostenere le spese future. Acquistare un Bond significa scommettere su un’attività, offrendole un sostegno concreto ora per ripartire più facilmente nel futuro. 

Tra i primi a sperimentare l'innovativo progetto a Salerno, Carmine Memoli, titolare del Nice in pieno centro insieme ad altri giovani soci. "Ne ho sentito parlare da alcuni colleghi del settore e mi è sembrata subito un'ottima idea per poter coinvolgere le persone e far sentire la nostra presenza anche a distanza - spiega ai nostri microfoni - Anche naturalmente come aiuto per ripartire tramite l'acquisto di questi bond attraverso il portale (la transazione è diretta tra ristoratore e cliente, senza alcuna commissione per Cucina Continua)".

Un'iniziativa utile anche a stemperare ansie e preoccupazioni del momento: "I provvedimenti governativi fino ad ora sono nulli - prosegue Memoli - recuperare il 60% del canone di locazione per un locale in centro come il nostro dove si può facilmente immaginare quanto lo stesso canone sia alto, e perdere quindi per più mesi il 40%, rappresenta una bella perdita. A questo si aggiunge la quota fissa di utenze, luce e acqua che paghiamo comunque pur stando chiusi".

Chiusi ma non fermi: "Speriamo di non doverci reinventare, siamo un locale giovane e veder svanire gli ottimi risultati raggiunti grazie ai sacrifici fatti, sarebbe un vero peccato. Di sicuro continuerò a far lavorare lo staff come prima in modo da garantire ai miei ragazzi ancora il loro posto di lavoro in attesa di una ripresa veloce. La ricetta vincente è la risposta della clientela sperando che grazie a queste misure di contenimento dopo si possa lavorare tranquillamente. Se però così non fosse proveremo ad adattarci e reinventarci. Abbiamo già studiato alcune possibili opzioni da mettere in campo per far ripartire il bar e le stiamo ancora perfezionando con i miei soci".

Una situazione che va ad aggravare la già carente vita mondana a Salerno: "Incide sicuramente tanto. Ma sono fiducioso che dopo tutto questo tempo e dopo questo incubo saranno di più le persone che si riavvicineranno alla propria città, sognando di ritornare alla movida di una volta e non cercandola altrove", conclude Memoli.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

LA CONDANNA
«Non è il caso che gli ultimi anni della tua vita li passi sulla sedia a rotelle. Togliti di mezzo, pensaci bene. Lascia perdere». Accade in...

Salerno, il TAR conferma altri 5 posti per personale educativo al Convitto Nazionale

Con la sentenza allegata il TAR Salerno, nel confermare quanto già statuito nella precedente pronuncia di merito (per la quale si chiedeva ottemperanza), ha confermato il...

L’artista Andrea Villa omaggia Seid Visin: "Un manifesto per non dimenticarlo"

Non esiste geografia o limite temporale per il dolore, né la fine tragica di un giovane uomo può fermarne la storia: questo il senso del breve percorso di Seid...

Eboli, gregge travolto dal treno: uccisi 15 animali. I cittadini: "Binari pericolosi anche per i bambini"

Uccise dal treno in transito circa quindici capre. Il gregge, secondo le informazioni fornite dai vigili urbani, pascolava incustodito lungo la linea ferroviaria che collega...

Vaccini, De Luca ribadisce: "In Campania niente Astrazeneca e J&J sotto i 60 anni"

“Ci auguriamo che le vicende degli ultimi giorni convincano tutti della necessità di porre fine al caos comunicativo e informativo sui vaccini. E’...

Niente firma, idroambulanza ferma: "La Regione non autorizza i soccorsi"

Il primo “gommone rianimativo” d’Italia resta attraccato alla banchina del molo Masuccio. Come qualsiasi altra imbarcazione. Senza potersi muovere per...

Salerno, ennesimo raid al centro: furto da 20, danni da 6.000€

Ancora furti e danni in un locale al centro di Salerno. Questa volta è toccato a “Mizzica“, che vende specialità siciliane in via Portanova (foto...

Busitalia, aumentano le ore di lavoro per i dipendenti: con lo sciopero scatta la denuncia

Una nuova giornata di sciopero e una denuncia all’ispettorato del Lavoro. Le organizzazioni sindacali ancora una volta scendono in campo per contrastare le decisioni di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?