Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Salerno, arriva l'atteso stop alle Fonderie Pisano

27/03/2020

Stavolta non c'è alcuna sentenza del Tribunale nè il solito ping pong tra le autorità: il decreto della presidenza del Consiglio del 22 marzo con cui è stata fermata la parte “non essenziale e strategica” delle industrie del Paese ha determinato anche lo stop delle Fonderie Pisano.

In questi giorni di emergenza sanitaria e di restrizioni per il contenimento del contagio del Coronavirus, gli operai dello stabilimento di via dei Greci avevano continuato con la produzione, anche se negli ultimi giorni iniziava a diventare complicato garantire distanze e centinaia di apparati di protezione al giorno. Ieri, per l’ultima volta, gli operai sono entrati nelle Fonderie per mettere in sicurezza gli impianti senza avere alcuna certezza su quando potranno rientrare. E, a maggior ragione in questo periodo, si sono fermate anche tutte le trattative che erano in corso per la delocalizzazione dello stabilimento. Fino a ieri il Comitato Salute e vita - con Legambiente - avevano scritto al sindaco, Vincenzo Napoli , perché fermasse la produzione delle Pisano.

«Non vi è alcun dubbio sulla non essenzialità delle produzioni delle Fonderie, a nostro giudizio ma anche oggettivamente, in quanto operativi nel campo della produzione di ghisa di seconda fusione e, al pari di molte altre realtà industriali del Paese, sarebbero obbligate a chiudere i battenti almeno fino al prossimo 3 aprile», aveva sollecitato con una nota il presidente del Comitato, Lorenzo Forte . E ci sarebbero anche altri elementi messi in rilievo dal Comitato: «Molte sono le evidenze scientifiche negli anni passati ma anche nelle ultimissime settimane, che dimostrano che le polveri sottili e le nanopolveri favoriscono infezioni, polmoniti ed altre problematiche respiratorie.

Anche per il Covid-19 - scrive Forte vari studi determinano che l’inquinamento atmosferico è un veicolo fondamentale per una veloce diffusione del virus, e le Fonderie Pisano negli anni hanno sistematicamente immesso in atmosfera polveri sottili e non solo, violando e non applicando sistematicamente le Bat (le migliori tecnologie) per abbattere gli inquinanti». A questi fattori si è aggiunto anche il disagio dei cittadini che abitano nelle zone vicine allo stabilimento che, hanno denunciato il disagio di dover restare forzatamente in casa e di non potersi affacciare a balconi o e finestre per evitare la puzza che arriva dalle Fonderie Pisano.

FONTE: La Città

Salerno - Cronaca - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Piano d’assegnazione per il Regina Margherita: il Comune concede 10 aule ma sono fatiscenti

Buone notizie per docenti e studenti del Regina Margherita di Salerno che, ormai da mesi, rivendicano la possibilità di avere nuovi spazi, anche in virtù...

De Rosa (Smet): “Governo riconosca a categorie Trasporto la priorità su somministrazione vaccino”

Il Ceo di Smet e presidente della Commissione Autostrade del Mare Domenico De Rosa a sostegno delle parole del presidente di ALIS, Guido Grimaldi che ha sottolineato...

Pallanuoto, Ach Girls pronte al debutto. Damiani: "Anastasio, De Magistris e Foresta completano un gruppo coeso e competitivo"

Sabato 23 Gennaio alle ore 10:30, presso la piscina Felice Scandone di Napoli, l'Aktis Acquachiara farà il suo esordio stagionale nel campionato di Serie A2 Femminile. La...

Il tributo di Sergio Mari ad Arpád Weisz: protagonista assoluto del calcio italiano ed europeo tra le due guerre

In occasione del Giorno della Memoria sulla pagina di Generazione Wunderteam, il tributo di Sergio Mari ad Arpad Weisz, protagonista assoluto del calcio italiano ed europeo tra...

La “Verità Negata. Chi ha ucciso il Sindaco Pescatore” diventa un docufilm: Ettore Bassi interpreterà Angelo Vassallo

La “Verità Negata. Chi ha ucciso Angelo Vassallo il Sindaco Pescatore” diventa un docufilm. Tra gli interpreti anche l’attore Ettore Bassi,...

Salerno, madre e figlia perseguitate: un incubo durato 4 anni

Dopo 4 anni di indagini e due condanne per violenza su minore, stalking e adescamento si è concluso l’incubo di due donne, P.I e di sua figlia D.B., 18 anni appena...

Antonio Ferraioli presenta la squadra dei Vice Presidenti di Confindustria Salerno

Prosegue l’iter che il prossimo 25 febbraio porterà all’elezione del Presidente di Confindustria Salerno per il quadriennio 2021-2025. 
Questo...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

DIVIETO DI DIMORA
E’ stata raggiunta da divieto di dimora nel comune di Salerno Gerarda Montella, dirigente dell’Unità operativa – cot 118 .- urgenza...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?