Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Sospetta che la sorella abbia il Covid. Chiede inutilmente un tampone

26/03/2020

di Pina Ferro

“Mia sorella ha tutti i sintomi tipici dell’infezione da Covid 19. Dopo 4 giorni chiede al medico curante se è possibile attivare la procedura per fare il tampone. La risposta della doc è stata: “non ce ne sono presso l’Asl X cui non posso richiederne”. Rabbia, preoccupazione e grande paura quella espressa da Marianna che si è rivolta alla nostra redazione raccontando quanto vissuto negli ultimi giorni e cosa è stata costretta a subire. Marianna spiega: «i miei genitori hanno 79 anni ed alcune patologie, non gravissime, pregresse. Mio fratello è maresciallo nell’esercito e mio marito in polizia presso la questura di Salerno. Io ho 2 bimbe piccole…questo per dirvi che se lei è positiva i miei genitori sono spacciati e gli altri uomini di casa, uscendo quotidianamente per lavoro e spesa infetteranno, nonostante i dpi e gli accorgimenti sanitari, tantissimi altri salernitani». Nel corso del racconto Marianna ha spiegato di aver compostoil numero verde regionale che “mi ha inizialmente consigliato (dopo 1/2 ore di attesa) di portarla in ospedale nonostante in tv si dica il contrario. Poi mi hanno fornito un numero verde locale, perché al numero regionale rispondono da Napoli e loro non conoscono le forniture della Asl locale. A quest’altro centralino confermano soltanto che il tampone può richiederlo il medico curante. Mio padre chiama la guardia medica da dove rispondono che i tamponi non vengono fatti neanche alle categorie a rischio come loro, appunto, ed i medici generici. Richiamata la dottoressa di famiglia, lei si rifiuta di attivare la pratica per le stesse motivazioni: “nn ci sono tamponi, neanche il personale sanitario viene sottoposto a questo approfondimento”. Approfondimento???!!! Ma scherziamo?? Mica è una richiesta di prove allergiche per qualche starnuto da inizio primavera? Questo Coronavirus a Salerno come dobbiamo combatterlo? Stiamo a casa, ok….e se lo abbiamo contratto precedentemente all’isolamento muoriamo isolati collettivamente? Potremmo avere 2 tamponi per non ammazzare il prossimo? Oppure chiediamo ai soldati dell’esercito tanto richiesti dal governatore di spararci al primo colpo di tosse prima di venire uccisi in maniera più devastante e brutale dalla polmonite! Io credo che per noi allorquando si dovesse allargare la pestilenza non rimane che una pala, la pala per scavarci la fossa”. Una storia che fa riflettere e che dovrebbe indurre a chi di competenza ad attivare tutti i percorsi e i presidi necessari ad evitare il diffondersi del contagio.

Salerno - Cronaca - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salernitana d'assalto, il poker è servito. Lombardi: "Grande risposta del collettivo, vogliamo i play-off"

Una scintillante Salernitana travolge il Cittadella nel deserto dell' "Arechi" e torna legittimamente in corsa per un posto al sole nei play-off. L'eloquente 4-1 è...

I fatti del giorno | Dall'attualità alla cultura: tutte le notizie salienti da Salerno e provincia

SONO FUORI DAL TUNNEL
Il primo cittadino di Minori Andrea Reale è intervenuto, alla vigilia della festa patronale di Santa Trofimena, nel dibattito sulla progettazione...

Università, l'Unisa ottava in Italia nella classifica Censis

Pubblicata la nuova classifica Censis delle Università d’Italia 2020-2021 (XX edizione). La pubblicazione è ormai un appuntamento annuale a supporto...

“Digital Days 2020”, martedì la presentazione

Domani 14 luglio, a partire dalle ore 10,30, si terrà in diretta streaming la conferenza di presentazione del “Digital Days 2020”, il primo summit online...

BusItalia, cambio alla biglietteria: licenziati 5 dipendenti

Per quattordici anni hanno lavorato alla biglietteria di BusItalia, da oggi sono senza lavoro. Sono cinque lavoratori della società Efila sas che ha gestito il servizio....

Salerno, nasce l’associazione ”Di@logo”

Nasce a Salerno una nuova associazione socio-culturale, luogo dell’incontro, quell’incontro diaologante, di confronto, aperta, oltre ogni appartenenza politica ,...

Rinviata la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare

Il Comitato Generale del Palio delle Antiche Repubbliche Marinare d’Italia ha constatato che, ad oggi, non sussistono le condizioni normative e tecniche per preparare e...

Open day VDP5: ecco le giornate dedicate ai 2007/2008 e ai 2005/06

La VDP5 Academy Salerno prosegue il suo percorso di crescita. Svelate le due giornate di open day rivolte a due categorie giovanile. Per i 2007/2008 il 17 luglio è la...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?