Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Coronavirus, un decesso a San Severino. Positive madre e figlia a Salerno

24/03/2020

Una tenue boccata d’ossigeno. È quella che, in termini di contagi, il mostro Coronavirus ha concesso nella giornata di ieri ai salernitani dopo l’escalation della scorsa settimana. Calano gli aumenti giornalieri, ma calano pure i test effettuati. Due tamponi positivi in mattinata, entrambi nell’Agro, mentre tra pomeriggio e sera sono stati diagnosticati altri quattro casi di Coronavirus: un agropolese a Vallo della Lucania, l’uomo di Montesarchio (Benevento) domiciliato a Mercato San Severino che è deceduto e due salernitane, una madre e una figlia. Al “Ruggi” di Salerno sono stati passati al vaglio 49 tamponi: quattro i positivi. In tutta la Campania sono stati esaminati 502 tamponi (meno della metà dei 1.045 di domenica): 77 i nuovi contagi, che portano i numeri del Coronavirus in Campania a quota 1.103.

È nella city la storia più singolare della provincia. Positive due persone a Salerno: madre e figlia. La giovane era rientrata da Bergamo. Continua a pagarsi il conto salato del grande esodo dalle province settentrionali dove si era diffuso il Sars Cov 2 verso sud dei lavoratori e degli studenti meridionali. Le migliaia di persone, molte asintomatiche, al loro ritorno, involontariamente, hanno contagiato parenti e conoscenti. Com’è accaduto a Pastena dove una ragazza avrebbe infettato la madre e probabilmente anche il padre. La donna è stata trasferita ieri mattina in ospedale con un’ambulanza dell’Humanitas che nei giorni addietro aveva portato al pronto soccorso anche il marito. La ragazza è fortemente provata per quanto accaduto. Non è escluso che altre persone possano risultare positive al Sars Cov 2 a causa del contatto con amici, familiari provenienti dal Nord. Molti, tornati con i treni o i bus da Torino e da Milano, una volta arrivati a Salerno, la porta del Mezzogiorno per via del capolinea dell’alta velocità, sono stati sottoposti a visita sommaria, per scoprire se avessero i sintomi in attimo del contagio. Solo che, quella visita non assicurava che i viaggiatori non fossero asintomatici o avessero la malattia in incubazione e quindi non è stato azzerato il pericolo. In più, diversi di questi hanno considerato erroneamente quegli accertamenti come una sorta di lasciapassare per “attestata sanità” e hanno preso alla leggera la quarantena.

FONTE: La Città

Salerno - Cronaca - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Nuova ordinanza regionale: si a cinema all'aperto, matrimoni e campus estivi. Centri scommesse dal 15 giugno

A decorrere da oggi e fino al 31 luglio 2020 è consentita la ripresa delle seguenti attività:
a) guide turistiche e rifugi montani, con osservanza del protocollo....

Italia Viva entra in Consiglio a Salerno con Pessolano

Italia Viva entra ufficialmente in Consiglio comunale a Salerno. Donato Pessolano, consigliere comunale di maggioranza, ha aderito al progetto politico di Matteo Renzi. Domenica...

Praiano, sindaco arrestato per concussione

È stato arrestato Giovanni Di Martino, sindaco di Praiano (Salerno), ritenuto responsabile di concussione ai danni di un libero professionista. Gli agenti della Squadra...

Figc, pubblicato il protocollo per la ripresa dell'attività giovanile

A seguito della diramazione delle linee guida sulle modalità di svolgimento degli allenamenti per gli sport di squadra, contenute nel Dpcm del 17 maggio scorso, la Figc e...

Remoergometro, Canottieri Irno sul podio con Pietro Iannicelli all’Home Race 30

Il Circolo Canottieri Irno di Salerno sale sul podio anche… da remoto. E’ accaduto in occasione dell’Italian Coop&Garofalo “Home Race”...

Droga e prostituzione, raid delle forze dell'ordine a Nocera e Pontecagnano

Nella tarda serata di ieri gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile – Sezione Falchi effettuavano diversi servizi di osservazione nella zona di Pontecagnano...

Rapina ad anziana in via San Leonardo, indagano i Carabinieri

Rapina ai danni di un’anziana 83 enne allettata questa mattina intorno alle 8 in via San Leonardo (foto Anteprima24). Stando alle prime ricostruzioni riportate dalla...

Ripartenza corse Busitalia dopo denunce del consigliere Santoro: "Lo dedichiamo a migliaia di utenti e lavoratori"

Iniziano ad intravedersi i primi spiragli di luce sul ripristino della regolare mobilità a Salerno: "Con le nostre operazioni #fiatosulcollo restituiamo il diritto alla...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?