Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Calcio a 5 femminile, il Tramonti fa centro al primo colpo. Amato: "Vogliamo essere promotrici delle donne nel futsal"

23/03/2020

di Giuseppe Vitolo

La costiera amalfitana si conferma terra fertile in termini di Futsal. Ed a tutte le latitudini. È emersa alla ribalta, infatti, la scalata della compagine di Calcio a 5 femminile dello Sport Club Tramonti, fresca vincitrice del girone B campionato di C2 femminile di futsal regionale. Un lungo testa a testa, quello che ha visto protagoniste le ragazze di mister Claudio Civale imporsi sulla Folgore Acquavella, degna antagonista di un campionato avvincente e combattuto sino all’ultima gara. Decisiva, ai fini della promozione, la vittoria dello scorso 1 marzo su Belvedere: il risultato finale di 2-1 ha fatto partire la festa, in un Palazzetto dello Sport vestito a festa e tinto interamente di gialloverde.

Una vittoria storica, che proietta in paradiso la classe rosa di una terra dal fascino inestimabile. Un successo meritato, come raccontano i numeri di un torneo che ha visto il Tramonti rimanere imbattuto per tutto l’arco della stagione: undici vittorie ed un pareggio nelle dodici partite disputate, miglior difesa con le sole undici reti subite e secondo miglior attacco con quarantotto marcature realizzate. Il dominio generale che ha caratterizzato l’annata della corazzata costiera viene evidenziato anche dal brillante cammino sostenuto in Coppa Italia di C2, dove le terribili ragazze gialloverdi avevano brillantemente raggiunto le fasi finali della Final Four, rinviata a data da destinarsi per via dell’emergenza Coronavirus.

«È stata la vittoria di un gruppo fantastico – afferma la giocatrice Francesca Amatoche cammina insieme da anni (da quest'anno riunitosi in gialloverde dopo le esperienze con il Reghinna Minor, ndr) e composto da giocatrici vere, che in passato hanno fatto anche tanti sacrifici per non disgregarsi e continuare a divertirsi attraverso la passione che nutriamo per questo sport. Grazie al Tramonti e ai suoi dirigenti abbiamo avuto la fortuna di poter sposare una causa prestigiosa, che ha permesso di realizzare il mio sogno e quello di tante altre ragazze nate e cresciute proprio in questo territorio». Non sta ancora nella pelle la giocatrice tramontana, protagonista indiscussa del torneo grazie alle 21 reti siglate. Una stagione esaltante che lascia, però, un rammarico sospeso: «Nonostante varie problematiche sorte nel corso del campionato, siamo state brave e costanti raggiungendo la promozione in un campionato importante come quello di C1. L’unico neo resta – a questo punto – il momentaneo blocco delle attività sportive, con annessa sospensione della Coppa Italia: l’ultimo obiettivo che ci eravamo prefissate di raggiungere per chiudere al meglio l’annata 2019/20».

La Amato chiosa sciorinando le aspettative del Tramonti che verrà e lanciando un messaggio  di sostegno alle atlete più giovani: «Vogliamo andare avanti e farci rispettare in un torneo sicuramente impegnativo e dispendioso. Per Tramonti sarà il primo anno in assoluto in terza serie ed è nostra intenzione vivere una stagione serena, lottando per difendere la categoria che abbiamo conquistato con sudore quest’anno. Ci siamo prefissate l’obiettivo di essere promotrici di un bel messaggio che lega le donne al movimento calcistico: è difficile riuscire a riformare il vivaio, vista l’impronta prettamente maschile associata al calcio, ma confidiamo di fare da apripista in questo settore, fomentando la passione delle più piccole verso questo magnifico sport».

Queste le protagoniste della cavalcata gialloverde: Rosa Giordano, Valentina Gambardella, Irene Avellino, Angela Santelia, Martina Santelia, Alfonsina Cioffi, Fania Della Pietra, Maddalena Paolino, Simona Parlatore, Debora Imperato, Francesca Amato, Mascha Cosentino. Allenatori: Claudio Civale e Vincenzo Apicella. Dirigente: Carla Torelli.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Coronavirus, l'età media dei decessi nel salernitano

Hanno un’eta’ media di 71,6 anni le persone decedute nel Salernitano tra quelle che avevano contratto il coronavirus. In totale, finora si registrano 33 morti che,...

Dalle mascherine alle uova di Pasqua, la provincia di Salerno si mobilita per la solidarietà

Uova di Pasqua ai bambini: è l’iniziativa lanciata dall’amministrazione comunale di Oliveto Citra, attraverso il sindaco Carmine Pignata, con il contributo...

L'associazione culturale Iperion lancia lo "scontrino sospeso"

Molto più della spesa sospesa. I cittadini non dovranno scegliere un prodotto tra tanti, lasciato in un carrello da una persona di buon cuore ma potranno comprare...

Gli imprenditori della Piana del Sele al servizio dei bisognosi: donata parte della produzione

di Doriana D'Elia - Cronache
Gli imprenditori della Piana del Sele, nonostate la crisi economica che stanno vivendo, rispondono “presente” all’appello della...

Volley, ufficiale: la Fipav chiude in anticipo la stagione: stop anche ai campionati regionali e giovanili

La Federazione Italiana Pallavolo, dopo un’attenta e approfondita riflessione sulla perdurante situazione emergenziale legata alla pandemia di COVID-19 (coronavirus), che...

Coronavirus, altro decesso a Cava. Il punto in provincia

Sesta vittima del Coronavirus a Cava de’ Tirreni. Questa mattina intorno a mezzogiorno la triste notizia. Si tratta di un imbianchino quarantaseienne, Angelo Senatore,...

"Misure per libere professioni ancora troppo carenti", parla il presidente dell'Unione Giovani Commercialisti di Salerno

di Andrea Bignardi
Il "decreto liquidità" si pone l'obiettivo ambizioso di non dare semplicemente una boccata d'ossigeno per le aziende ma di rappresentare un vero e...

L'ASL Salerno firma la permanenza in servizio di quaranta medici in età pensionabile

In un solo giorno la Asl Salerno firma la permanenza in servizio di quaranta medici in età pensionabile. I professionisti, così come prevede la Legge, possono...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?