Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Laurearsi al tempo del Coronavirus, la storia di Federica: "La dimostrazione che le cose possono essere fatte anche in modalità differenti"

18/03/2020

Non un’aula piena, ma una stanza di casa. Non una commissione dall’altra parte del tavolo a giudicare ma dall'altra parte dello schermo, rigorosamente in diretta streaming. E' la storia che molti laureandi stanno vivendo, sfruttando le potenzialità del web. Tra le prime a sperimentare questa modalità innovativa, la giovane salernitana Federica De Caro che ha conseguito il titolo di dottoressa in "Scienze Politiche e delle relazioni internazionali" presso l'Università degli Studi di Salerno. Un sospiro di sollievo dopo tanta apprensione: "Effettivamente ho avuto paura di veder saltato tutto - spiega Federica ai nostri microfoni - Non solo quando hanno chiuso le Università ma fino a pochi giorni prima della discussione temevo un nuovo decreto o meglio ordinanza, anche interna, che mandasse all'aria la possibilità di sostenere le sedute in videoconferenza". 

Pericolo, fortunatamente, scampato: "La sensazione è comunque bella. Provi in ogni modo una forte emozione perché quando pronunciano il tuo nome capisci che devi essere tu a parlare, anche se attraverso uno schermo sai che quello è il tuo momento - prosegue Federica - Però mantenere l’attenzione è più difficile perché non riesci a concentrare il discorso guardando negli occhi i professori e soprattutto quando c’è stata qualche piccola interferenza di connessione, il che è capitato prima della mia discussione ad altri candidati, l’ansia sale ancora di più. Però tutto sommato è stato bello".

Una soddisfazione raddoppiata con festeggiamenti...casalinghi: "Sostenere la mia tesi e laurearmi in questo periodo mi ha reso ancora più orgogliosa del lavoro che ho svolto e che sono riuscita a portare a termine nonostante la surreale situazione che stiamo vivendo - conclude - Sono orgogliosa di me, dei miei colleghi e anche dei professori che hanno svolto al meglio il proprio lavoro e che hanno mostrato molta più umanità di quella che riscontri dietro una cattedra. L’impressione era come se tutti dietro al proprio pc fossero quasi sullo stesso livello, professori e laureandi. Però sicuramente quello che mi è mancato di più è stato non avere la mia famiglia al completo presente in quel momento e tutti i miei amici. Anche la sensazione di stringere la mano ai professori con la consegna della pergamena mi è mancata tanto, perché è quello il momento in cui realizzi che sei diventata dottoressa. Però siamo la dimostrazione che le cose anche se in modalità diverse si possono fare. Basta crederci e trarre il meglio in tutto quello che la vita ci presenta".

Davide Maddaluno - Scuola&Università - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

La “Verità Negata. Chi ha ucciso il Sindaco Pescatore” diventa un docufilm: Ettore Bassi interpreterà Angelo Vassallo

La “Verità Negata. Chi ha ucciso Angelo Vassallo il Sindaco Pescatore” diventa un docufilm. Tra gli interpreti anche l’attore Ettore Bassi,...

De Rosa (Smet): “Governo riconosca a categorie Trasporto la priorità su somministrazione vaccino”

Il Ceo di Smet e presidente della Commissione Autostrade del Mare Domenico De Rosa a sostegno delle parole del presidente di ALIS, Guido Grimaldi che ha sottolineato...

Salerno, madre e figlia perseguitate: un incubo durato 4 anni

Dopo 4 anni di indagini e due condanne per violenza su minore, stalking e adescamento si è concluso l’incubo di due donne, P.I e di sua figlia D.B., 18 anni appena...

Antonio Ferraioli presenta la squadra dei Vice Presidenti di Confindustria Salerno

Prosegue l’iter che il prossimo 25 febbraio porterà all’elezione del Presidente di Confindustria Salerno per il quadriennio 2021-2025. 
Questo...

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

DIVIETO DI DIMORA
E’ stata raggiunta da divieto di dimora nel comune di Salerno Gerarda Montella, dirigente dell’Unità operativa – cot 118 .- urgenza...

Pontecagnano, inaugurata la seconda area del parco Gemma

Questa mattina aperta alla cittadinanza la seconda area del parco Gemma, la zona giochi situata all’interno dei giardini pubblici di via Carducci e via Marconi. Presenti...

Troppi passeggeri: lite sul bus della Sita per Salerno

Ressa e urla a bordo di un bus della Sita partito da Napoli e diretto a Salerno. A scatenare la rabbia, la richiesta da parte dei controllori ad alcuni passeggeri di scendere...

Vaccini, Antonacchio (Cisl Salerno): "Incrementare le scorte, richiami a rischio"

“Era nell’aria e purtroppo si è avverato. Anche il contrasto all’emergenza pandemica è solo una questione di soldi”. Dice nella nota il...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?