Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Calcio a 5, Sporting Sala Consilina in trionfo prima dello stop. Pacifico: "Società garanzia di un progetto vincente"

17/03/2020

di Giuseppe Vitolo

In un periodo decisamente complicato per gli amanti dello sport e dei weekend vissuti all’insegna degli eventi che più ci scaldano il cuore, emergono le imprese delle rappresentative che danno lustro al nostro territorio. Tra queste, figura ad ampio merito lo Sporting Sala Consilina, compagine protagonista del futsal salernitano e fresca vincitrice del campionato di Serie C1 regionale di Calcio a 5. Una vera e propria impresa, quella realizzata dalla squadra salese, avvalorata dalla matematica certezza del salto in salto in B con ben quattro turni d’anticipo. Dominatrice indiscussa del torneo, la corazzata neroverde vanta numeri da capogiro: 57 punti conquistati in 22 gare, frutto di 18 vittorie, 3 pareggi ed una sola sconfitta; ben 171 marcature realizzate (miglior attacco del torneo) a fronte di 67 reti incassate. Il pareggio per 1-1 di quindici giorni fa con il San Vitaliano ha sancito la matematica promozione, con annessi festeggiamenti in bello stile che hanno compreso tutto il circuito valdianese.

Ma la strabiliante cavalcata del Sala Consilina non si limita ai felici confini del torneo di C1. Lo scorso gennaio, infatti, Ferreira e compagni avevano già brindato in occasione del primo trionfo stagionale: la vittoria in Coppa Italia di C1 con il Futsal Coast, con annessa qualificazione alle fasi nazionali di Coppa Italia, che riprenderanno – Covid19 permettendo – il prossimo Aprile.

Tanti i protagonisti che hanno caratterizzato l’esaltante cammino dello Sporting: dai Presidenti Giuseppe ed Antonio Detta al tecnico-calciatore Darci Foletto con l'allenatore in seconda Domenico Rosciano, passando per il Direttore Sportivo Daniele Campanelli ed un organigramma dirigenziale di primo livello composto da Pasquale Lamura, Vincenzo Cava, Barbaria Sabia Aumenta, Antonio Melillo, Gianni Petrazzuolo e Francesco Macrì.

«Abbiamo vinto perché ci siamo mostrati sin da subito una squadra forte, con uno spogliatoio compatto ed uno staff tecnico decisamente affiatato: con l’unione di queste tre componenti fondamentali era doveroso portare a casa un risultato importante come la promozione in Serie B». Parole e musica del capitano Marco Pacifico, guida tecnica e agonistica di un team vincente, che non ha conosciuto rivali nel corso delle varie manifestazioni sportive. Conquistata la Serie B, il meglio deve ancora arrivare per l’ambiziosa società del Vallo di Diano: «Abbiamo avuto la fortuna di poter contare su una società di primissimo livello – prosegue Pacifico – I cugini Detta rappresentano una vera garanzia per il nostro territorio, hanno allestito una squadra competitiva e che avrà bisogno di pochi ritocchi per poter primeggiare anche in B. Speriamo che possa arrestarsi l’emergenza dovuta al Coronovirus per poter onorare al meglio le restanti gare di campionato ed avere la possibilità le fasi nazionali di Coppa Italia: vogliamo regalare un ulteriore sorriso alla nostra comunità».

I PROTAGONISTI: Giuseppe Cafaro, Marco Pacifico, Fagner Gallon (P), Floriano D'Alto, Luigi Isoldi, Lucas Cantieri, Matheus Bellaver, Waldir De Lima 'Vavà', Matheus Ferreira, Luigi Di Donna, Darci Foletto, Stefano Trezza, Ricardo Tutilo, Mario Elias Zago, Giuseppe Imparato, Lucas Cantieri, Fabio Moccia, Leonardo Teles Michelon.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Campagna “Io vi proteggo”, i Lions consegnano un videolaringoscopio all’Ospedale “Ruggi” di Salerno

 
 Un impostante traguardo è stato raggiunto dalla Campagna “Io vi proteggo” ideata ed organizzata dai Lions Club; lunedì 30 marzo il Lions...

L'Iroko si trasforma in supermercato, sul web dilaga la tristezza dei nostalgici

Un supermercato al posto di una location storica della musica e dello svago nel centro storico di Salerno. Da due giorni, nei locali di via Pandolfina Fasanella, che hanno...

Le aziende agricole salernitane donano pacchi alimentari

Una rete solidale per sostenere le famiglie in difficoltà. Coldiretti Salerno ha attivato una catena di solidarietà per l’approvvigionamento di beni...

Azioni legali contro medici, la rabbia dell'Ordine di Salerno: "Messaggi fuorvianti e ingannevoli"

“L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno esprime con forza la netta contrarietà e il disdegno più profondo per le...

Un lettore ci scrive: "Dormo in macchina da un mese, aiutatemi almeno a mangiare"

Riceviamo e pubblichiamo la lettera indirizzata da un cittadino al nostro direttore con la speranza che possa aiutare davvero chi ha bisogno come lui a resistere in questo...

Blackout INPS, saltano i login e qualche persona si ritrova con dati di altre

Continuano le segnalazioni, anche attraverso i social, riguardanti il malfunzionamento del sito internet dell’INPS. Da oggi, infatti, c’è la...

I pediatri sbottano: "Bimbi in strada con i genitori? Decisione scellerata"

Una comunicazione definita “scellerata”, espressione che emerge da tanti pediatri e specialisti in merito all’ultima decisione del Ministero degli Interni...

Comuni in quarantena imbiancati dalla neve

Risveglio imbiancato per buona parte della provincia di Salerno. La neve è caduta copiosa a partire da quote collinari, un evento davvero poco ricorrente nel mese di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?