Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Coronavirus, l’accorato appello di Anffas Campania: «Aiutiamo le persone con disabilità intellettiva e le loro famiglie»

12/03/2020

L’emergenza Coronavirus mette a rischio l’assistenza delle persone con disabilità intellettiva e le loro famiglie e la salute dei lavoratori che, all’interno delle strutture di riabilitazione, sono fortemente esposti ad eventuali contagi in contrapposizione con le linee restrittive indicate dal Decreto #IoRestoaCasa.

È questo l’allarme lanciato dal Coordinatore Regionale Anffas Campania, Salvatore Parisi, in relazione all’adozione delle misure di sicurezza sanitaria messe in atto per fermare la diffusione dell’epidemia che sta colpendo la salute delle persone, le attività delle imprese e i servizi di tutta Italia.

«Nella mia qualità di Coordinatore Regionale di Anffas, mi appello al nostro Governatore affinché prenda ad horas un provvedimento a tutela di tutti decretando misure drastiche e di salvaguardia da estendere a tutte le strutture che erogano servizi diurni e prestazioni ambulatoriali e domiciliari, oltre che la sospensione di qualsiasi attività all’interno dei nostri centri al fine di ridurre al minimo il rischio di diffusione del contagio. Nei giorni scorsi, abbiamo più volte denunciato e segnalato quanto le nostre strutture rappresentino un pericolosissimo focolaio di contagio per i lavoratori e per le, ormai, pochissime persone con disabilità che lo frequentano. È un momento difficile nel quale è necessario restare uniti seguendo le regole anti epidemia che sono state stabilite a livello nazionale e, al tempo stesso, garantire un concreto aiuto alle persone con disabilità e alle relative strutture che rappresentano una parte fondamentale dell’economia di questo Paese». 

Con queste dichiarazioni, Salvatore Parisi esorta il momentaneo silenzio della Regione Campania al fine di emanare un provvedimento chiaro e inappuntabile per ciò che concerne la possibilità di sospendere i servizi dei centri diurni e quelli in regime semi-residenziali frequentati da persone con disabilità intellettiva.

Un appello accorato, questo, alle Istituzioni ma anche a tutti i cittadini, per non lasciare sole le persone più fragili in queste ore di emergenza imposte dal Coronavirus e su cui incombe anche un altro grave pericolo: l’isolamento.

Anffas Campania, infatti, si dichiara molto preoccupata poiché, soprattutto le persone con disabilità intellettiva, sono le prime ad essere esposte al rischio di contagio del Covid-19 ed è molto difficile far rispettare le norme previste in materia di prevenzione dal virus.

Una regolamentazione mirata, invece, delineerebbe nuove misure alternative di salvaguardia a garanzia, non solo delle persone con disabilità, ma anche dei professionisti del settore.

«Lo scenario ad oggi è preoccupante. Nelle nostre strutture è davvero altissimo il rischio biologico ed è estremamente complicata l’osservanza di tutte le norme di prevenzione, soprattutto quando si è al cospetto di persone con disabilità intellettive e relazionali che non hanno minimamente la percezione del rischio e del pericolo. La forza lavoro è legittimamente impaurita e le persone con disabilità che accedono ai servizi è quasi pari allo zero per la crescente e logica paura delle famiglie. Quando si tratta di persone con disabilità non è mai semplice prendere una decisione, ma ritengo che la situazione di emergenza sia talmente grave che bisogna salvaguardare la salute di tutti il prima possibile». Conclude Parisi.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallavolo, il timbro salernitano nell'impresa promozione della Vesuvio Oplonti: le ragazze di Alminni volano in B1

C'è un pezzo di Pallavolo salernitana nel trionfo della Vesuvio Oplonti che, superando in una finale play-off vietata ai deboli di cuore l'Ariete Pallavolo Prato, ha...

Football Americano, gli Eagles Salerno archiviano il campionato con un successo e avviano nuovo reclutamento

Si è conclusa al quinto posto del girone A il campionato 2023/24 di Terza Divisione (Nine Football League) da parte degli Eagles Salerno, unica espressione provinciale di...

Hockey su pista, la Roller Salerno festeggia la salvezza. L'Under 19 chiude la stagione alle finali nazionali

Si è conclusa la stagione 2023/2024 della Roller Salerno con la conclusione sia del campionato di Serie B che di Serie A2. La compagine granata si è assicurata la...

Calcio salernitano in fermento, inizia l'era Cardillo a Pagani. Titolo del Giffoni Sei Casali verso Battipaglia. Scafatese in D

E' appena iniziata la calda stagione dei trasferimenti di titoli, fusioni e fallimenti sportivi. A movimentare il calcio dilettantistico regionale oltre alle società...

Juniores Nazionale, la Cavese demolisce il Cynthialbalonga e vola in finale Scudetto

Una fantastica Cavese vendica con gli interessi il ko dell'andata al "Simonetta Lamberti" e, ribaltando tutto con un perentorio 0-4 ad Albano Laziale, supera l'ostacolo...

Pallanuoto, la Copral agguanta sul pari lo Sporting Club Salerno: la promozione in B si deciderà a Catania

Termina con uno spettacolare 9-9 il match d'andata della finale play-off del campionato di Serie C tra lo Sporting Club Salerno, seconda del raggruppamento Puglia-Campania, e la...

Calcio a 5, Mama San Marzano nel segno della continuità: si riparte da mister Mele

Sarà ancora Giuseppe Mele il tecnico della prima squadra del Mama Futsal San Marzano per la stagione 2024/25 che vedrà la compagine granata ai nastri di partenza...

Calcio a 5, storico double per il Santa Marina: i costieri campioni provinciali Under 17 e Under 15

Una doppietta storica è arrivata a conclusione di una cavalcata trionfante. Il Santa Marina si laurea campione provinciale di Calcio a 5 Under 15 e Under 17 mettendo a...
Contatti - Privacy Policy

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?