Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

DJ Experience, la musica nelle scuole come volano di emozioni e messaggi positivi. Sean Gray: "Il mio lavoro al servizio degli studenti"

24/02/2020

Fare educazione civica con la musica si può, e rende anche bene. E' il, vincente, progetto ideato dal giovane dj salernitano Sean Gray, colonna portante del gruppo La Nuit, che sta girando diversi plessi scolastici con la sua "DJ Experience". Dall' "Alfano I" al "De Sanctis" passando per il "Severi": da semplice corso di autogestione a vera e propria lezione in orario curriculare con il supporto di presidi e rappresentati d'istituto che si sono fatti promotori con i loro docenti per l'approvazione dello speciale insegnamento. "L'intento principale - spiega Sean ai nostri microfoni - è quello di avvicinarsi alle generazioni moderne provando a trasmettere e a far comprendere il ruolo positivo che la musica può avere nella vita. Siamo abituati a vivere in una realtà dove la discoteca è etichettata come luogo negativo di perdizione, ma non è così e soprattutto la musica non può essere associata in maniera così generica e superficiale a questa categorizzazione". 

Ad ogni ora del giorno prefissato, gruppi di classi si radunano in aula magna trasformando la scuola in un vero e proprio party: "Partiamo da un approccio teorico, la funzionalità dei battiti, la funzionalità degli strumenti adoperati durante le nostre serate - prosegue il 25enne artista - Arriviamo, poi, all'aspetto più prettamente pratico come la scelta dei dischi e la loro trasmissione. Ciò che mi preme introiettare ai ragazzi è tutto quello che c'è intorno al nostro lavoro, una simulazione da quando il cliente entra a quando esce facendosi trasportare dalle onde sonore. Facciamo musica per emozionare, non facciamo solo girare dischi: per ogni tipologia di evento c'è un approccio non uguale, bisogna sempre trovare la chiave giusta, la gestualità corretta per interagire con la platea e soddisfarla".

Le risposte degli alunni sono più che positive: "E' per me e per coloro che mi accompagnano in questa avventura motivo d'orgoglio. Non a caso abbiamo avuto contatti per esportare prossimamente il progetto anche in provincia, da Battipaglia alla costiera amalfitana.  Io ho iniziato a 14 anni, mi rivedo in tanti dei ragazzi e mi auguro che tutti abbiano la forza di perseguire le proprie passioni - aggiunge Sean - Le stesse passioni che mi hanno portato a fare djset in Grecia e Polonia, a viaggiare per l'Europa".

Le ultime considerazioni sono rivolte, invece, alla situazione a dir poco critica della movida salernitana: "Sta crollando per colpa delle istituzioni che stanno facendo di tutto per svuotare o addirittura far chiudere i locali con misure inappropriate, favorendo lo spostamento della clientela verso le più ricettive Cava e Nocera - conclude - Salerno vive un momento di difficoltà soprattutto nel quotidiano mentre nei grandi eventi, come quelli da noi organizzati al Dolcevita o al B-Side, riesce bene o male ad avere riscontri numerici importanti grazie soprattutto ai cospicui flussi dalla provincia o dalle vicine zone del napoletano e dell'avellinese. Rispetto ai miei esordi si è perso molto, se il mio gruppo riesce a crescere e a mantenersi operativo è grazie alla costanza, alla continuità e inevitabilmente ai rapporti allargati all'intera provincia". 

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Campagna “Io vi proteggo”, i Lions consegnano un videolaringoscopio all’Ospedale “Ruggi” di Salerno

 
 Un impostante traguardo è stato raggiunto dalla Campagna “Io vi proteggo” ideata ed organizzata dai Lions Club; lunedì 30 marzo il Lions...

L'Iroko si trasforma in supermercato, sul web dilaga la tristezza dei nostalgici

Un supermercato al posto di una location storica della musica e dello svago nel centro storico di Salerno. Da due giorni, nei locali di via Pandolfina Fasanella, che hanno...

Le aziende agricole salernitane donano pacchi alimentari

Una rete solidale per sostenere le famiglie in difficoltà. Coldiretti Salerno ha attivato una catena di solidarietà per l’approvvigionamento di beni...

Azioni legali contro medici, la rabbia dell'Ordine di Salerno: "Messaggi fuorvianti e ingannevoli"

“L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno esprime con forza la netta contrarietà e il disdegno più profondo per le...

Un lettore ci scrive: "Dormo in macchina da un mese, aiutatemi almeno a mangiare"

Riceviamo e pubblichiamo la lettera indirizzata da un cittadino al nostro direttore con la speranza che possa aiutare davvero chi ha bisogno come lui a resistere in questo...

Blackout INPS, saltano i login e qualche persona si ritrova con dati di altre

Continuano le segnalazioni, anche attraverso i social, riguardanti il malfunzionamento del sito internet dell’INPS. Da oggi, infatti, c’è la...

I pediatri sbottano: "Bimbi in strada con i genitori? Decisione scellerata"

Una comunicazione definita “scellerata”, espressione che emerge da tanti pediatri e specialisti in merito all’ultima decisione del Ministero degli Interni...

Comuni in quarantena imbiancati dalla neve

Risveglio imbiancato per buona parte della provincia di Salerno. La neve è caduta copiosa a partire da quote collinari, un evento davvero poco ricorrente nel mese di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?