Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, la Rari Nantes sprinta nel finale e ribalta la Lazio: salvezza ormai in cassaforte

22/02/2020

La RN Salerno chiude un pomeriggio da ricordare per la Pallanuoto nostrana aperto dal match aperitivo vinto dall'Oasi su Palermo e proseguito con il convincente e sorprendente successo della Tgroup Arechi sulla Roma Vis Nova. Alla "Vitale" l'attesa sfida tra i giallorossi e la Lazio inizia con qualche minuto d'anticipo rispetto all'orario previsto e vede i capitolini subito aggressivi. Ferrante e Giorgi superano Santini, Soro si esalta su Elez e Tomasic ma i salernitani sono tenuti vivi dalla bordata di Cuccovillo e dal cinismo di Elez. Il secondo quarto si apre con una doppia fiammata consecutiva dei biancocelesti con Narciso prima e Vitale poi autori di due beffarde conclusioni che non lasciano scampo allo Spiderman di casa. I ragazzi di Citro non ci stanno e nel momento della maggiore difficoltà trovano nel solito "Shining" Luongo l'uomo della provvidenza: la doppietta d'autore del numero 2 e il nuovo bolide mancino di Cuccovillo chiudono il parziale sul 5-6 (Ferrante e ancora Narciso gli altri marcatori laziali).

Al cambio vasca la partita resta tiratissima, uno stoico capitan Scotti Galletta (seppur non al meglio) entra a trascina i suoi nel continuo botta e risposta con l'agguerrita compagine di Sebastianutti. Al guizzo di Tomasic risponde Vitale, Elphick trova il goal dal perimetro dopo il tap-in di Scotti Galletta in superiorità numerica ma è Luongo a guadagnare e trasformare il rigore che tiene viva la Campolongo Hospital. Ad otto secondi dalla sirena Leporale resiste alla carica di Sanges e trasforma per quello che sarà l'ultimo vantaggio Lazio della partita. L'ultimo quarto inizia con alcune discutibilissime scelte arbitrali a sfavore dei giallorossi, ne fa le spese il ds Rampolla espulso per proteste. Ma la Rari è più forte di tutto e tutti, denotando un'invidiabile condizione atletica mentre i capitolini perdono la bussola commettendo alcune grossolane ingenuità. Il vantaggio rarinantino reca le firme di Cuccovillo e Parrilli che con una conclusione di gran classe lascia di stucco il fin qui impeccabile Soro. Il Settebello di Citro prova a chiudere il match con Elez su cui si riscatta il portiere serbo-brasiliano ma un rigore di Vitale rianima la Lazio. Coach Sebastianutti si gioca il time-out della disperazione, prova a sfruttare le nuove regole lanciando in proiezione offensiva proprio Soro ma il tentativo di Vitale viene smorzato dall'arcigna difesa di casa e sul ribaltamento di fronte per Luongo è un gioco da ragazzi insaccare a porta sguarnita (12-10). E', l'ennesima, apoteosi stagionale per il club di patron Gallozzi che compie lo scatto decisivo per passare da metà a tre/quarti di ipoteca sulla salvezza.

TABELLINO

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Santini, Luongo (4), Gandini, Sanges, Scotti Galletta (2), Gallozzi, Tomasic (1), Cuccovillo (3), Elez (1), Parrilli (1), Fortunato, Pica, Taurisano. Allenatore: Citro

SS LAZIO NUOTO: Soro, Ferrante (2), Colosimo, Elphick (1), Vitale (3), Marini, Giorgi (1), Antonucci, Leporale (1), Narciso (2), Biancolilla, Morolli, Garofalo. Allenatore: Sebastianutti

ARBITRI: Ercoli-Pinato

NOTE: Parziali 2-2; 3-4; 3-3; 4-1. Usciti per limite di falli Fortunato (S) nel terzo tempo, Cuccovillo (S) e Giorgi (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Campologo Hospital Salerno 5/8 + 1 rigore, SS Lazio Nuoto 3/10 + 1 rigore. Spettatori 500 circa.

Davide Maddaluno - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Campagna “Io vi proteggo”, i Lions consegnano un videolaringoscopio all’Ospedale “Ruggi” di Salerno

 
 Un impostante traguardo è stato raggiunto dalla Campagna “Io vi proteggo” ideata ed organizzata dai Lions Club; lunedì 30 marzo il Lions...

L'Iroko si trasforma in supermercato, sul web dilaga la tristezza dei nostalgici

Un supermercato al posto di una location storica della musica e dello svago nel centro storico di Salerno. Da due giorni, nei locali di via Pandolfina Fasanella, che hanno...

Le aziende agricole salernitane donano pacchi alimentari

Una rete solidale per sostenere le famiglie in difficoltà. Coldiretti Salerno ha attivato una catena di solidarietà per l’approvvigionamento di beni...

Azioni legali contro medici, la rabbia dell'Ordine di Salerno: "Messaggi fuorvianti e ingannevoli"

“L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno esprime con forza la netta contrarietà e il disdegno più profondo per le...

Un lettore ci scrive: "Dormo in macchina da un mese, aiutatemi almeno a mangiare"

Riceviamo e pubblichiamo la lettera indirizzata da un cittadino al nostro direttore con la speranza che possa aiutare davvero chi ha bisogno come lui a resistere in questo...

Blackout INPS, saltano i login e qualche persona si ritrova con dati di altre

Continuano le segnalazioni, anche attraverso i social, riguardanti il malfunzionamento del sito internet dell’INPS. Da oggi, infatti, c’è la...

I pediatri sbottano: "Bimbi in strada con i genitori? Decisione scellerata"

Una comunicazione definita “scellerata”, espressione che emerge da tanti pediatri e specialisti in merito all’ultima decisione del Ministero degli Interni...

Comuni in quarantena imbiancati dalla neve

Risveglio imbiancato per buona parte della provincia di Salerno. La neve è caduta copiosa a partire da quote collinari, un evento davvero poco ricorrente nel mese di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?