Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Dall'agro nocerino al Vallo di Diano, la mappa della criminalità nella provincia di Salerno

08/02/2020

di Erika Noschese - L'Ora di Cronache

La provincia di Salerno è caratterizzata da livelli di delittuosità che interessano il territorio in maniera disomogenea, sia dal punto di vista quantitativo che strutturale con un’incidenza differente, a seconda delle aree geografiche. È quanto emerge dalla relazione presentata dalla preside Iside Russo, presidente della Corte d’Appello di Salerno, nel corso dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, tenutasi ieri mattina presso la Cittadella Giudiziaria.

Stando a quanto emerge dalla relazione presentata dal comando provinciale dei carabinieri di Salerno, dunque, ci sono tre macro aree, in riferimento non solo alla criminalità organizzata ma anche a quella comune.

La prima micro area riguarda l’Agro nocerino sarnese, tradizionalmente influenzata dalla limitrofa area Vesuviana e storicamente più permeata dalla presenza di consorterie criminali di tipo camorristico, dedite principalmente al traffico di sostanze stupefacenti e reati contro il patrimonio mentre, nel frattempo, risultano significative le attività delinquenziali riconducibili alla criminalità comune, quali furti e rapine.

La seconda sera comprende il capoluogo, i Picentini, la Valle dell’Irno e la Piana del Sele caratterizzata dall’estrema fluidità degli equilibri e delle dinamiche dei vari gruppi criminali presenti, in graduale aumento. E proprio in questa macro area si inserisce anche Cava de’Tirreni, in cui si registra una presenza sempre più evidente di gruppi criminali organizzati, sia per lo spaccio di droga che per il racket e l’usura.

La terza area racchiude la Costiera Amalfitana, il Cilento e il Vallo di Diano, caratterizzate da una contenuta attività della delinquenza comune e una latente presenza di organizzazioni criminali attive nel settore degli appalti per la realizzazione delle opere pubbliche.

Nello specifico, per il Cilento e il Vallo di Diano, negli ultimi anni, stanno emergendo che per il riciclaggio e il reimpiego di ingenti somme di denaro di provenienza illecita, investite in loco da sodalizi cosiddetti esogeni, provenienti dall’area napoletana; la monopolizzazione delle attività commerciali e del traffico di sostanze stupefacenti da parte di consorterie ‘ndranghetiste, che hanno esteso in loco la loro influenza tramite pregiudicati locali.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Juniores Elite, il Salernum Baronissi cala il tris alla Rocchese prima del gran finale

Missione compiuta. La formazione Juniores Elite del Salernum Baronissi non sbaglia l'appuntamento in casa della Rocchese e archivia con successo la trasferta, preludio alle...

Amarcord, la giovane Temeraria e l'impresa in otto uomini

Accadde oggi è ormai un'appendice utilizzatissima sui social, da Facebook ad Instagram. Un condensato di momenti, belli o brutti che siano, che anno dopo anno vengono...

Su TLA canale 93 esordisce “Punto d’ascolto”, il nuovo format di Magda Mancuso e Miry D’Amico

Riceviamo e pubblichiamo
Parte la prima puntata di “PUNTO D’ASCOLTO” martedì 3 marzo in diretta televisiva dalle ore 17.00 alle 18.00 SU TLA can. 93....

DJ Experience, la musica nelle scuole come volano di emozioni e messaggi positivi. Sean Gray: "Il mio lavoro al servizio degli studenti"

Fare educazione civica con la musica si può, e rende anche bene. E' il, vincente, progetto ideato dal giovane dj salernitano Sean Gray, colonna portante del gruppo La...

Pallanuoto, la FIN sospende tutte le attività fino al 1 Marzo: rinviata Pro Recco-RN Salerno

Il consiglio federale riunitosi a Roma, preso atto delle ordinanze disposte dalle autorità competenti, ed in particolare da alcune Regioni italiane, sospende lo...

Seconda Categoria, Pol. Etruria-Real Filetta Pezzano 2-0. I gialloblu sorpassano i picentini

Si conferma implacabile tra le mura amiche la Polisportiva Etruria. La compagine neopromossa dopo aver superato la capolista Vietri Raito, si ripete al "XXIII Giugno 1978"...

Prima Categoria, Pol. Baronissi-SC Striano 2-0. I biancazzurri proseguono la rincorsa ai piani alti

Tra presente e futuro. La Polisportiva Baronissi prosegue il suo progetto lungimirante abbinando gli ottimi risultati della prima squadra nel campionato di Prima Categoria alla...

Coronavirus, il preside del "Trani-Moscati" annulla i viaggi d'istruzione: "Prevenzione necessaria, gli studenti hanno compreso"

I timori da Coronavirus continuano a influenzare il mondo della scuola e, con la primavera alle porte, il settore dei viaggi d’istruzione. Il dirigente...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?