Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Il "Genovesi-Da Vinci" intitola l'Aula Magna a Melissa e Vittorio. Vinicio La Rocca: "Mia figlia era innamorata dello studio"

15/01/2020

di Giovanna Naddeo - Cronache

Porterà i nomi di Melissa La Rocca e Vittorio Senatore l’aula magna dell’istituto d’istruzione superiore “Genovesi-Da Vinci” di Salerno. Il prossimo sabato, alle ore 10, l’intera comunità scolastica di via Sichelgaita si raccoglierà nel ricordo dei due studenti scomparsi tragicamente nei mesi scorsi all’età di quindici e sedici anni. La cerimonia sarà presieduta dall’arcivescovo metropolita di Salerno, Andrea Bellandi.

«Questa iniziativa ci inorgoglisce» afferma Vinicio La Rocca, il papà di Melissa, con occhi pieni di commozione. «La scuola, nella persona del dirigente Nicola Annunziata e del corpo docente, ci ha sempre fatto sentire la propria vicinanza nel corso di questi mesi. Il nome di nostra figlia rimarrà vivo nella memoria di quanti l’hanno conosciuta tra i banchi di scuole, nonchè nelle prossime generazioni di studenti». E aggiunge: «Melissa era una studentessa semplice ma innamorata dello studio». «Sin da piccola, è sempre stata brava. Non c’è mai stato bisogno di seguirla» gli fa eco mamma Maddalena, con un sorriso. «È sempre stata attenta, disciplinata, precisa. Il suo era un vero e proprio amore per l’apprendimento».

Melissa e Vittorio frequentavano la stessa classe ed erano legati dalla passione per il calcio granata. Lui proveniva dalla Costiera Amalfitana, da Cetara per la precisione, strappato alla vita da un incidente con il motorino, nella notte tra il 14 e il 15 settembre, in via Benedetto Croce. Poche settimane dopo, l’addio al sorriso contagioso di Melissa da San Mango Piemonte, scomparsa in seguito a una disfuzione cardiaca mentre stava affrontando un’interrogazione alla lavagna.

«Faremo di tutto per mantenere vivo il loro ricordo» dichiarò il dirigente Annunziata poche ore dopo la tragedia. A distanza di pochi mesi, l’intitolazione dell’aula magna vuole testimoniare la voglia della scuola, luogo di formazione dei cittadini di domani, di guardare al futuro mantenendo vivo quotidianamente il ricordo dei due giovani studenti.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

La comunità evangelica cinese dona 300 mascherine alla Polizia di Salerno

Soprattutto in momenti come questo, dove tutti hanno bisogno di tutto ma soprattutto, c’è bisogno di tutti, la Segreteria Provinciale FSP Polizia di Stato di...

La Sev Iren rinvia il pagamento delle bollette a chi è in difficoltà

Salerno Energia Vendite, ricorda che con comunicato stampa del 23 marzo scorso, sono state sospese le interruzioni di fornitura per morosità; inoltre, sempre per essere...

"Vogliamo ripartire, non Morire", l'appello dei commercianti salernitani fa il giro del web VIDEO

"Io voglio ripartire". E' lo slogan lanciato dagli imprenditori salernitani in un video pubblicato sulla pagina Facebook "Imprenditori Italiani - Partite Iva" e divenuto in...

Ppac, la nuova app vietrese per informazioni sul Covid-19

“Ho sempre immaginato un’app che avvicinasse i cittadini alle istituzioni comunali, ma mai avrei immaginato che potesse essere uno strumento utile per far fronte a...

Da ristorante di lusso a centro spesa solidale: la riconversione della storica Sala Varese

Da elegante e lussuoso ristorante a centro di raccolta e smistamento di generi alimentari per le famiglie bisognose durante l’emergenza Coronavirus, con la collaborazione...

Castiglione, incendio in un’abitazione: perde la vita un anziano

Incendio in un’abitazione perde la vita l’anziano che vi abitava. La tragedia si è consumata ieri pomeriggio a Castiglione del Genovesi. Le fiamme, che hanno...

Coronavirus, morto il maresciallo Palestra di Cava

Si è appreso dall’ospedale Vecchio Policlinico di Napoli che il Lgt. Raffaele Palestra, 52enne di Cava, effettivo al Nucleo Investigativo di Salerno, ivi ricoverato...

Le imprese edili salernitane unite sotto il segno della solidarietà: al via la raccolta di beni primari per fronteggiare l'emergenza

Per la prima volta aziende e fornitori del settore edilizio salernitano si unisco per una raccolta solidale a supporto dell’emergenza COVID-19. Sono tempi duri quelli che...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?