Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Detenuto finge di stare male e aggredisce gli agenti penitenziari

21/12/2019

di Pina Ferro (Cronache)

Ennesimo atto di violenza all’interno della casa circondariale di Fuorni. Una situazione che pare stia diventando insostenibile ogni giorno di più. Un agente con una contusione all’anca e l’infermeria sfasciata. Questo il bilancio di quanto accaduto mercoledì sera. Un detenuto magrebino, già noto, per i suoi atti di violenza nel corso della serata ha comunicato ad un’agente di sentirsi male e, per questo motivo era stato accompagnato in infermeria. Non appena il detenuto è giunto nella stanza di primo soccorso ha dato sfogo alla sua ira rompendo oggetti vari e determinando il caos. L’agente che lo ha accompagnato ha, immediatamente, allertato i pochi colleghi in servizio (durante le ore serali il numero degli agenti pare sia notevolmente ridotto rispetto ai turni diurni) che confluiti presso l’infermeria hanno dovuto faticare non poco per riportare la calma. Nel tentativo di bloccare il detenuto, alcuni agenti sono stati attinti da schiaffi e calci. Un agente è stato costretto a fare ricorso alle cure dei medici dell’ospedale di via San Leonardo a causa delle contusioni riportate dopo aver ricevuto dei calci all’altezza dell’anca. Per il poliziotto i medici hanno formulato una prognosi di sette giorni. Immediata la reazione delle organizzazioni sindacali. «Da mesi stiamo ponendo l’attenzione sulle condizioni in cui sono costretti a lavorare gli agenti in servizio nel carcere di Fuorni – ha sottolineato Daniele Giacomaniello della segreteria regionale della Uil – Il personale non è sufficiente e non vi sono i più elementari strumenti per garantire l’ordine e la sicurezza. Una situazione che è stata evidenziata a più riprese a chi di competenza. Ora lanciamo un appello al provveditore regionale ed al Ministro di Grazia e Giustizia affinché mettano in campo le iniziative necessario per ridare al penitenziario di Fuorni i canoni minimi di sicurezza e le condizioni necessarie agli agenti a lavorare senza l’enorme stesso a cui oggi sono sottoposti per innumerevoli mancanze. A causa della carenza di personale gli agenti sono sottoposti a doppi turni e gli straordinari non sono stati tutti retribuiti in quanto il Ministero ha ridotto il monte ore. Ma siamo di fronte ad un paradosso perché se non c’è personale e matematico che devi aumentare il monte ore, altrimenti come li paghi?».

Salerno - Cronaca - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Il gruppo Scout Salerno X organizza la "Tomboletta" virtuale pasquale: ricavato in beneficenza

Chi l’ha detto che il gioco della tombola sia una prerogativa del periodo natalizio? In occasione del lunedì di Pasquetta (rigorosamente in quarantena), il...

Speciale Pallanuoto, Federica Martucci: "Non avrei mai immaginato di poter dire non vedo l'ora di nuotare. Torneremo a respirare cloro"

Si allunga l'elenco di discipline sportive la cui stagione si ferma anzitempo. La Pallavolo è solo l'ultima in ordine di tempo, seguendo Rugby, Basket, Pallamano ed i...

Stop ai processi fino all’11 maggio

Il decreto allarga anche lo stop ai procedimenti civili e penali pendenti presso tutti gli uffici giudiziari, fissato dal Cura Italia al 15 aprile, viene differito all’11...

Pastorano, il comitato di quartiere promuove la spesa solidale

La solidarietà non va in quarantena, tutt’altro. Nasce la spesa solidale nel quartiere collinare di Pastorano. Il comitato di...

Salerno, al via la consegna a domicilio dei buoni spesa

Sono cominciate le operazioni di consegna a domicilio dei buoni spesa previsti a sostegno delle persone e delle famiglie in gravissime condizioni economiche e sociali a causa...

Coldiretti: "Agevoliamo spostamenti operai e lavoro nelle aziende agricole". Prosegue la sanificazione di strade e piazze

Il presidente di Coldiretti Salerno Vito Busillo e il direttore Enzo Tropiano hanno incontrato questa mattina in videoconferenza il Prefetto di Salerno Francesco Russo per...

Linea d'ombra festeggia 25 anni con pubblicazioni speciali

Con il 2020 Linea d’Ombra Festival taglia l’importante traguardo dei 25 anni di storia. Un percorso lungo cinque lustri e con un albo d’oro di film vincitori...

Pasqua e Pasquetta, disposta la chiusura di supermercati e attività commerciali affini

“Ho firmato l’ordinanza n. 30, che contiene ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19″. Così il...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?