Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Crolli all'acquedotto medievale, l'appello alla Soprintendenza: "Salvaguardare un simbolo cittadino come il Ponte del Diavolo"

23/11/2019

di Erika Noschese (Cronache)

«Il Ponte del Diavolo è un simbolo della nostra città che va salvaguardato». A lanciare l’appello alla Soprintendenza di Salerno l’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Salerno Antonia Willburger, intervenuta in merito ai crolli, che si sono verificati nei giorni scorsi, e che hanno interessato l’Acquedotto Medievale di Salerno tanto da rendere necessario interdire il traffico in via Velia per diverse ore. Di fatti, nei giorni scorsi il sindaco Vincenzo Napoli e l’assessore Willburger hanno incontrato i vertici della Soprintendenza per dare inizio ai lavori di messa in sicurezza e restauro dell’opera. «Il monumento non è lasciato a sé stesso», si è difeso il primo cittadino della città capoluogo, dopo le accuse di molti commercianti della zona che lamentano la totale assenza di interventi per una struttura storica che andrebbe invece salvaguardata. Ammininistrazione comunale e Soprintendenza, di fatti, dovranno stabilire gli atti da produrre per la messa in sicurezza ed il restauro dell’opera. «In queste circostanze, si tratta di un restauro scientifico con complicazioni archeologiche quindi non è una cosa che può fare chiunque», ha spiegato il sindaco Napoli secondo cui, ancor prima della caduta dei sassi, l’amministrazione comunale si era attivata anche per chiedere all’ordine degli Ingegneri di Salerno una consulenza mirata a verificare gli aspetti strutturali del monumento. «Dobbiamo decidere le modalità di questa perizia tecnica e successivamente si fa il progetto di restauro scientifico, la Soprintendenza farà la sua parte prioritaria e spero che riusciremo a mettere in sicurezza il monumento», ha poi aggiunto Napoli. Al momento, dunque, ancora non si conosce l’importo complessivo degli interventi che riguardano il Ponte del Diavolo. «E’ un’altra realtà che sto prendendo a cuore, ci siamo incontrati con la Soprintendenza che è molto disponibile», ha dichiarato l’assessore Willburger. Necessario, dunque, ispezionare lo stato del bene con gli ingegneri incaricati dal Comune che stanno studiando come intervenire. A breve, inoltre, dovrà essere stilato un protocollo d’intesa tra Soprintendenza e Comune, oltre a cercare i fondi per il restauro. L’Acquedotto Medievale, ha detto ancora l’assessore alla Cultura «è un simbolo della nostra città che va salvaguardato e che può diventare un polo non solo culturale ma anche turistico perché si possono creare itinerari artistici culturali importanti, ci stiamo dietro». Intanto, a breve sarà fatta una verifica statica per capire la salute del monumento e solo successivamente si entrerà nel dettaglio per quanto riguarda gli aspetti accessori per il recupero delle pietre. «Va da sé che stiamo già studiando come trovare finanziamenti da spendere per mettere in sicurezza il ponte e restaurarlo», ha poi rassicurato il sindaco Napoli.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

I fatti del giorno | Tutte le principali notizie di cronaca e attualità da Salerno e provincia

LA CONDANNA
«Non è il caso che gli ultimi anni della tua vita li passi sulla sedia a rotelle. Togliti di mezzo, pensaci bene. Lascia perdere». Accade in...

Salerno, il TAR conferma altri 5 posti per personale educativo al Convitto Nazionale

Con la sentenza allegata il TAR Salerno, nel confermare quanto già statuito nella precedente pronuncia di merito (per la quale si chiedeva ottemperanza), ha confermato il...

L’artista Andrea Villa omaggia Seid Visin: "Un manifesto per non dimenticarlo"

Non esiste geografia o limite temporale per il dolore, né la fine tragica di un giovane uomo può fermarne la storia: questo il senso del breve percorso di Seid...

Eboli, gregge travolto dal treno: uccisi 15 animali. I cittadini: "Binari pericolosi anche per i bambini"

Uccise dal treno in transito circa quindici capre. Il gregge, secondo le informazioni fornite dai vigili urbani, pascolava incustodito lungo la linea ferroviaria che collega...

Vaccini, De Luca ribadisce: "In Campania niente Astrazeneca e J&J sotto i 60 anni"

“Ci auguriamo che le vicende degli ultimi giorni convincano tutti della necessità di porre fine al caos comunicativo e informativo sui vaccini. E’...

Niente firma, idroambulanza ferma: "La Regione non autorizza i soccorsi"

Il primo “gommone rianimativo” d’Italia resta attraccato alla banchina del molo Masuccio. Come qualsiasi altra imbarcazione. Senza potersi muovere per...

Salerno, ennesimo raid al centro: furto da 20, danni da 6.000€

Ancora furti e danni in un locale al centro di Salerno. Questa volta è toccato a “Mizzica“, che vende specialità siciliane in via Portanova (foto...

Busitalia, aumentano le ore di lavoro per i dipendenti: con lo sciopero scatta la denuncia

Una nuova giornata di sciopero e una denuncia all’ispettorato del Lavoro. Le organizzazioni sindacali ancora una volta scendono in campo per contrastare le decisioni di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?