Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Terza Categoria, Salerno Guiscards-Arechi Calcio 6-1. Tennistico successo dei foxes

10/11/2019

Prestazione autorevole e vittoria convincente per la Salerno Guiscards che, nella seconda giornata del campionato di Terza Categoria, all’esordio in casa supera nettamente l’Arechi Calcio. Resta al comando della classifica a punteggio pieno la squadra di mister Guadagno che, rispetto al vittorioso esordio sul campo del Caposaragnano cambia modulo e anche interpreti. 4-2-3-1 la veste tattica dei foxes con esordio dal primo minuto di Crispo, in difesa e del terzetto Saggese, Santucci, Del Regno alle spalle del confermato bomber Bove. Le scelte del mister pagano, anche perché fatta eccezione per un’occasione iniziale non capitalizzata da Petolicchio, è la Salerno Guiscards a fare la partita. Manovra efficace, sovrapposizione degli esterni e gran movimento senza palla per i foxes che al 19’ sbloccano il risultato. Saggese aziona Marino che davanti al portiere non sbaglia, siglando il secondo gol personale di questa stagione. L’Arechi prova a reagire ma al 31’ su calcio di punizione dal limite Del Regno trova il gol del raddoppio. Dopo soli quattro minuti Fasano è bravissimo a dire no a Naddeo. Poi al 40’ sfruttando un’incertezza a centrocampo al termine di una bella combinazione proprio con il numero dieci, Califri batte Fasano, riaprendo il match. Sul finire del primo tempo, Marino pesca Bove in area che però sbaglia. Al rientro in campo sotto di un gol, l’Arechi prova a partire subito forte. La Salerno Guiscards, però, non sta a guardare e in quattro minuti chiude il match. Al 49’ dopo uno spunto di Santucci, Del Regno si gira in area e batte Gaudino. Poi al 53’ Bove mette dentro il tap-in del 4-1 dopo una corta respinta del portiere ospite su tiro di Iannone. Partita in ghiaccio e foxes che possono giocare in totale scioltezza. Entrano Nicastro e Martucciello e proprio loro sono protagonisti dell’azione che porta al 5-1 firmato da Iannone. Al 70’ punizione di Naddeo con Fasano che blocca poi dopo un tentativo di Del Regno, a tre dalla fine Martucciello si procura un rigore che Iannone trasforma glacialmente. Nel finale del match sugli sviluppi di un corner, l’Arechi si rende pericoloso con Cannoniero che colpisce la parte altra della traversa. È l’ultima emozione prima della festa della Salerno Guiscards che resta a punteggio pieno in vetta alla classifica dopo le prime due giornate di campionato.

TABELLINO

SALERNO GUISCARDS: Fasano; Marino, Crispo (70’ De Stefano), Foglia, Filodoro; Lupo (63’ Martucciello), Iannone; Saggese (72’ Lanzara), Santucci (57’ Nicastro), Del Regno; Bove (78’ Battipaglia). A disposizione: Antonucci, Vitolo, Ladalardo, Sabia, Allenatore: Guadagno

ARECHI CALCIO: Guadino (59’ Tafuri); Maresca, Cannoniero, Di Muro, Bottari; Iannone, Giannattasio (67’ Pappalardo), Romano I., Califri (86’ Berlen); Naddeo (82’ Sica); Petolicchio (64’ Somma). A disposizione: Farina, Pelosi, Andriuolo, Landi. Allenatore: Romano R.

ARBITRO: Musco di Salerno

RETI: 19’ Marino, 30’, 49’ Del Regno, 40’ Califri (A), 53’ Bove, 61’, 87’ rig. Iannone

NOTE: Spettatori 50 circa. Ammoniti: Saggese (S), Naddeo (S), Cannoniero (A). Angoli 3-7 per l’Arechi Calcio. Recupero 1’ pt, 3’ st.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Da Salerno a Sanremo: il modello Giordano sfilerà tra le note

Dal 4 all’8 febbraio gli occhi di tutt’Italia saranno su Sanremo. Parallelamente al Festival della canzone italiana, sempre nella città dei fiori ma con un...

Prima Categoria, cambio in panca al Tramonti: Somma rileva Carretta

Lo Sport Club Tramonti comunica di aver risolto consensualmente il rapporto con mister Flavio Carretta: da tutta la Società va un sentito ringraziamento per il lavoro...

Porti di Salerno e Napoli a rischio inondazione: l'allarme dell'Enea

di Marcello Festa (Cronache)
Non c’è solo Venezia! I porti di Napoli e Salerno, il tratto costiero della Piana del Sele, il porticciolo di Scario sono a rischio...

Angoli iconografici di Salerno che vanno via: chiusa la storica edicola di Pierino sul Corso

di Enzo Sica (Cronache)
“Si chiude un’epoca”. Quattro parole di Alessandro Carini, figliolo dello storico giornalaio Pierino per sintetizzare la fine di...

Breakfast Point, la colazione a portata di smartphone made in Salerno

di Erika Noschese (Cronache)
Un’applicazione per smartphone dedicata alla prima colazione. E’ questa l’idea vincente del salernitano Vittorio Di Cunzolo che...

Olympic Salerno, secondo match interno per la prima squadra. Under 17 e 15 a caccia del primo hurrà

Altro fine settimana clou in casa Olympic Salerno. Secondo match consecutivo tra le mura amiche del "Figliolia" di Baronissi per la prima squadra di Enzo De Sio, reduce...

Pallanuoto, Parrella ultimo colpo della Tgroup Arechi prima del via

Fortemente voluto, arriva quasi sul filo di lana l’ultimo acquisto della Tgroup Arechi. Con la formula del prestito alternativo, infatti, è stato completato il...

Coppa Prima Categoria, il punto: Atletico Eboli e Colliano avanti a tavolino. Poker per Poseidon e Pro Sangiorgese

Si è disputato tra il primo e tardo pomeriggio di ieri il ritorno delle gare del secondo turno della Coppa Campania riservata alle compagini di Prima Categoria. Ad aprire...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?