Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Promozione, Giffoni Sei Casali-San Vito Positano 2-0. Orabona e Cataldo sfatano il tabù casalingo

09/11/2019

Dopo dieci giornate di campionato arriva la prima vittoria casalinga per il Giffoni Sei Casali che batte per 2-0 il San Vito Positano e finalmente sorride tra le mura amiche del “Giannattasio”. Tre punti pesanti ottenuti contro una diretta concorrente per la zona pla-yoff, con il quinto posto occupato dalla Calpazio che dista due punti. Mister Di Muro conferma 9/11 della formazione vincente contro l’Honveed Coperchia, uniche novità il baby Cardillo che prende il posto dello squalificato Coppola al centro della difesa e il ritorno di Brigantino sull’out di sinistra. Primo quarto d’ora di studio tra le due squadre, con il campo reso viscido dall’abbondante pioggia abbattutasi in mattinata sui Picentini che ha frenato l’iniziativa di entrambe le compagini. Grifoni che cercano costantemente il fraseggio mentre i costieri tentano con lanci lunghi di imbeccare l’ariete Marzocchella. Prima azione degna di nota al 18’, protagonista Sabatino su punizione dal limite con la sfera che sibila il palo alla destra di Palumbo. Al 27’ sugli sviluppi di un corner la sfera arriva a Tedesco, botta che Palumbo respinge e sulla ribattuta di Carbonaro è bravo Pommella a deviare in corner. Sei Casali pericoloso con i vari Lamberti e Cataldo e proprio quest’ultimo al 44’ si guadagna un calcio di rigore dopo un contatto con un difensore ospite. Dal dischetto va Orabona che trafigge Palumbo e sigla la sua seconda rete in campionato. Nella ripresa il copione cambia di poco, il San Vito Positano cerca in contropiede di trovare il pari sbattendo però sul muro della difesa di casa. Al 65’ scaramucce in area costiera tra Palumbo e Tedesco, il signor Panariello è costretto ad esibire il giallo ad entrambi per sedare gli animi. Tedesco essendo diffidato salterà la sfida contro l’Herajon. Il raddoppio dei grifoni arriva al 69’: azione sul lato destro, Orabona arriva sul fondo e scodella dentro per Cataldo, colpo di testa dell’ex Giffonese murato da Palumbo e successiva ribattuta vincente del numero 11 di casa che mette l’ipoteca sulla gara. Al 78’ tegola per i grifoni con Carbonaro costretto ad uscire per una botta alla caviglia, al suo posto Bifulco. Per il resto della ripresa forcing del San Vito Positano per cercare di riaprirla, i grifoni tappano tutti i buchi e al triplice fischio esultano per la fondamentale vittoria.

TABELLINO

GIFFONI SEI CASALI: Vitale, Di Martino, Brigantino, Sabatino, Buonocore (90’ Mastellone), Cardillo, Lamberti (90’ Celenta), Tedesco, Orabona (81’ Ventura), Carbonaro (79’ Bifulco), Cataldo (87’ Citro E.). A disposizione: De Luca, Fortunato, Caserta, Munno. Allenatore: Di Muro.
S. VITO POSITANO: Palumbo, Mozzillo (58’ Calabrese), Sarnataro (73’ Tello), Banco, Buono, Pommella, Tribuno, Paradisone (81’ Raia), Marzocchella, Nevola (81’ Di Fraia), Lauro (84’ Ruocco). A disposizione: Ferraro, Di Nardo, Ferrara, Vanacore. Allenatore: Di Palma (squalificato Cuomo).
ARBITRO: Panariello di Agropoli.
RETI: 44’ rig. Orabona, 69’ Cataldo.
NOTE: pomeriggio piovoso, spettatori 50 circa. Ammoniti Tedesco (G), Palumbo, Buono, Marzocchella (S).

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Da Salerno a Sanremo: il modello Giordano sfilerà tra le note

Dal 4 all’8 febbraio gli occhi di tutt’Italia saranno su Sanremo. Parallelamente al Festival della canzone italiana, sempre nella città dei fiori ma con un...

Prima Categoria, cambio in panca al Tramonti: Somma rileva Carretta

Lo Sport Club Tramonti comunica di aver risolto consensualmente il rapporto con mister Flavio Carretta: da tutta la Società va un sentito ringraziamento per il lavoro...

Porti di Salerno e Napoli a rischio inondazione: l'allarme dell'Enea

di Marcello Festa (Cronache)
Non c’è solo Venezia! I porti di Napoli e Salerno, il tratto costiero della Piana del Sele, il porticciolo di Scario sono a rischio...

Angoli iconografici di Salerno che vanno via: chiusa la storica edicola di Pierino sul Corso

di Enzo Sica (Cronache)
“Si chiude un’epoca”. Quattro parole di Alessandro Carini, figliolo dello storico giornalaio Pierino per sintetizzare la fine di...

Breakfast Point, la colazione a portata di smartphone made in Salerno

di Erika Noschese (Cronache)
Un’applicazione per smartphone dedicata alla prima colazione. E’ questa l’idea vincente del salernitano Vittorio Di Cunzolo che...

Olympic Salerno, secondo match interno per la prima squadra. Under 17 e 15 a caccia del primo hurrà

Altro fine settimana clou in casa Olympic Salerno. Secondo match consecutivo tra le mura amiche del "Figliolia" di Baronissi per la prima squadra di Enzo De Sio, reduce...

Pallanuoto, Parrella ultimo colpo della Tgroup Arechi prima del via

Fortemente voluto, arriva quasi sul filo di lana l’ultimo acquisto della Tgroup Arechi. Con la formula del prestito alternativo, infatti, è stato completato il...

Coppa Prima Categoria, il punto: Atletico Eboli e Colliano avanti a tavolino. Poker per Poseidon e Pro Sangiorgese

Si è disputato tra il primo e tardo pomeriggio di ieri il ritorno delle gare del secondo turno della Coppa Campania riservata alle compagini di Prima Categoria. Ad aprire...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?