Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Malori e malumori, il maxi concorso alla regione è già un vespaio di polemiche

05/09/2019

di Erika Noschese - "Cronache"

Ben 4 ore di ritardo, un guasto alla fotocopiatrice, malori e malumori. Ieri mattina, alla mostra d’oltremare di Napoli, il maxi concorso indetto dalla Regione Campania non sembra essere partito proprio con il verso giusto. Di fatti, alla prima giornata di prove preselettive del Concorso Ripam per la Regione Campania che porterà all’assunzione di 2.175 persone, a tempo indeterminato, negli enti locali, non sono mancati i disagi per i partecipanti, tanto da rendere necessario l’intervento delle forze dell’ordine. Le prove sono state consegnate poco prima di mezzogiorno ma la prova preselettiva – che doveva iniziare alle 10 – ha preso il via con quasi due ore di ritardo. Le migliaia di candidati chiamati a sostenere il test ieri, hanno atteso in fila all’esterno dei padiglioni della Mostra d’Oltremare di Fuorigrotta, per diverse ore, prima di poter prendere posto e sistemarsi. Tanti i candidati che, dopo diverso tempo, vinti dalla stanchezza e dallo sconforto, sono andati via, abbandonando il concorso. La situazione è diventata molto tesa fin da subito, con la polizia che è dovuta intervenire all’interno dei padiglioni per riportare la calma. Nell’attesa non sono mancati i malori, dovuti anche al caldo in quanto nei padiglioni era totalmente assente l’aria condizionata. A scusarsi con i candidati per l’attesa dovuta al malfunzionamento della fotocopiatrice Sergio Talamo, portavoce del Formez: «Si è verificato un problema inatteso con le fotocopiatrici che non hanno funzionato. Qualcosa che non si era mai verificato in tanti anni che il Formez fa concorsi. La Regione e il Formez si scusano con i candidati per l’attesa», ha infatti dichiarato. E non è andata meglio per i candidati che hanno sostenuto la prova nel pomeriggio che hanno dovuto attendere ben tre ore prima di iniziare la prova. E proprio da parte dei partecipanti al concorso non sono mancate le polemiche e i “consigli” ai colleghi di rinunciare. Qualcosa di positivo però c’è: le domande era nettamente più semplici rispetto alle prove presenti sul sito di Concorsando.it. I candidati iscritti sono in tutto 303.965, di cui i primi diecimila circa si sono presentati ieri ma nel frattempo c’è già chi grida all’annullamento e chi, invece, si dice pronto a presentare ricorso contro la Formez, l’ente che gestisce e organizza il bando indetto dalla Regione Campania per oltre 2mila assunzioni negli enti pubblici. Questa mattina, intanto, toccherà al secondo blocco di candidati sostenere la prova preselettiva che dovrebbe concludersi prossimamente il prossimo 18 settembre, prima di dare il via ufficiale alla seconda fase. Da parte del governatore De Luca, almeno per ora, nessun commento in merito a quanto accaduto ieri mattina, tra disagi e malesseri generali.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Aggressioni continue a medici e infermieri del "Ruggi", la presa di posizione della CGIL

Nuovo e preoccupante episodio di violenza ieri pomeriggio al San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. Operatori sanitari, un medico e un infermiere sono stati...

Prima Categoria, Ferrara rileverà De Sio alla guida dell'Olympic

Sarà Cristian Ferrara il successore di Vincenzo De Sio alla guida della prima squadra dell'Olympic Salerno. La scelta del presidente Matteo Pisapia è ricaduta,...

Pallanuoto, al via la partnership tra WMS e Oasi: la soddisfazione di Musella e Parrilli

Inizierà domani il campionato nazionale di Serie B di Pallanuoto. Dopo aver affidato la panchina a Mario Grieco, un'altra grande novità in casa Polisportiva...

Eboli, si riaccendono le luci dei riflettori sul Pala Sele: tutto pronto per il concerto di Renato Zero

Si riaccendono sabato prossimo, 18 gennaio, le luci sul palcoscenico del PalaSele di Eboli con il ritorno di Renato Zero: l’artista italiano più rivoluzionario di...

Il Giardino della Minerva si rinnova, domattina l'inaugurazione della nuova area vivaio

Domani mattina, sabato 18 gennaio, alle ore 10.30, il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli parteciperà alla cerimonia di inaugurazione dei lavori di ammodernamento...

Il Benevento fa la spesa di giovani talenti nel salernitano, dopo Botta tocca a De Mattia

Dopo Botta ecco De Mattia. Dopo il Castel San Giorgio, il Faiano. La società biancoverde comunica di aver ceduto le prestazioni sportive del giovane tesserato...

Salernitana, ufficiale arriva Ramzi Aya

Nella giornata di ieri la Salernitana del patron Claudio Lotito è riuscito a chiudere un altro colpo in entrata rinforzando il pacchetto difensivo. Ora è ufficiale...

Movimento Difesa del Cittadino, formalizzate le nuove nomine

Sono state formalizzate le nuove nomine per il coordinamento del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) per la provincia di Salerno: i nuovi vicepresidenti nominati sono gli...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?