Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Ceraso, uomo picchia la moglie e minaccia di lanciare figlio dalla finestra: giovane arbitro e la sua comitiva evitano tragedia

17/06/2019

E’ notte inoltrata a Santa Barbara, piccola frazione del comune di Ceraso. La domenica è ormai finita. Sono le prime ore del lunedì. Quattro ragazzi si godono la piazzetta tranquilla del borgo cilentano. Il silenzio, però, viene improvvisamente interrotto dal grido d’aiuto disperato di una donna. Poi le lacrime dei suoi bambini. Il gruppetto di amici è accorso a verificare cosa stesse accadendo. «Giustamente abbiamo temporeggiato un po’ prima di chiamare i carabinieri perchè oltre a sentire quelle urla non vedevamo niente. Quando invece i nostri occhi hanno visto che un uomo realmente stesse picchiando con un oggetto la moglie e ci siamo resi conto che la situazione non era delle migliori abbiamo chiamato il 112» racconta una ragazza intervenuta prontamente nei pressi dell’abitazione dove si stavano consumando i fatti. Mentre i soccorsi si sono precipitati in modo tempestivo sul posto, il papà teneva sospeso il figlio dalla finestra e minacciava di volerlo lanciare giù.

I carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania, agli ordini del capitano Mennato Malgieri, i vigili del fuoco del distaccamento di Vallo e le ambulanze della centrale del 118, sono giunte prontamente sul posto. I bambini sono stati messi in salvo. La donna ha riportato vari traumi sia al torace che in testa mentre una delle sue bambine è stata colpita ad un piede.

Lucia, giovane arbitro della sezione di Agropoli, Carmen, Francesco e Aniello sono stati in caserma a raccontare nei dettagli la loro notte da ai carabinieri, dimostrando un cuore ed una coscienza che va oltre ogni distinzione come recita l’Articolo 3 della nostra Costituzione. "Questa notte abbiamo solo dato delle speranze in una vita migliore ad una ragazza come noi e alle sue tre bambine - scrivono su Facebook - Forse a denunciare però doveva essere chi già era a conoscenza della situazione che viveva quella famiglia perché le donne e i bambini non si toccano...". S.A., 35enne originario del Darfour ma residente a Ceraso, richiedente asilo politico, è stato arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. E’ rinchiuso in carcere a Vallo della Lucania. Questa mattina sarà processato per direttissima.

FONTE: Giornale del Cilento

Redazione Sport - Cronaca - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Juniores Elite, tre su tre per il Salernum Baronissi: Oliva e Romano piegano il Costa d'Amalfi

Arriva il terzo successo di fila per la formazione Juniores Elite del Salernum Baronissi. I ragazzi ben diretti da Isidoro Izzo piegano all'inglese un osso duro quale il Costa...

Serie D, primo goal nella Premier dei dilettanti per il cilentano Vincenzo Romano

Arriva all'ottava giornata il meritato primo goal in stagione e contestualmente in Serie D per Vincenzo Romano. L'esterno offensivo classe 2001 che i marchigiani della...

Seconda Categoria, l'avversario s'infortuna e l'attaccante rinuncia al goal: inno al fair-play tra Siano e Guido Cuore di Rocca

La rivalità calcistica tra Roccapiemonte e Siano è storica. Ma, almeno per una volta, il calcio l'appiana all'insegna del fair-play. Nella prima giornata di...

Promozione, la Top 11 della settima giornata

Con il ritorno al successo di Calpazio e San Vito Positano si è chiusa la settima giornata del girone D del campionato di Promozione. Quasi giunti al giro di boa...

Un premio in memoria di Franco Corbisiero-Insegnante e poeta

Un maestro colto e cristiano, un poeta delicato e discreto da riscoprireattraverso un premio letterario. Tale era Franco Corbisiero, nato a Torello diMercato S. Severino nel...

Incidente in scooter, il giovane tifoso granata non ce l'ha fatta

Non ce l'ha, purtroppo, fatta Antonio L., giovanissimo salernitano coinvolto nell'incidente di qualche giorno fa tra Vietri e Cava. La notizia del loro incidente ha scosso...

Promozione, Calpazio-Sarnese 2-1. Marrocco castiga i falchetti sul gong

Una Sarnese bella, ma inconcludente perde sul filo di lana per 2-1 la gara con la Calpazio. L’ultimo contropiede è fatale ai granata che, ancor prima, avevano...

Seconda Categoria, debutto vincente per la Longobarda: i biancorossi piegano il Bracigliano nel finale

Cuore Longobarda al "Bolognese" alla prima di campionato contro un ostico Bracigliano che ha venduto cara la pelle. Subito Varriale e Sorrentino vanno vicinissimi al gol, ma gol...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?