Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Terza Categoria, l'Olevanese e la vittoria per il sociale: "Togliere ragazzi dalla strada vale più di mille campionati"

12/06/2019

Vincere un campionato da allenatore prima e presidente poi. Ci è riuscito Gerardo Caruccio, colonna portante del calcio ad Olevano sul Tusciano che quest'anno ha fatto bingo aggiungendo al triplete nel Calcio a 5 del Green Park la vittoria del campionato di Terza Categoria dell'Olevanese: "La mia vittoria più importante non è quella sul campo - esordisce il massimo dirigente - Ma quella di aver tolto per almeno tre volte a settimana cento videogiochi, cento alcolici, le insidie della strada a ragazzi che vivono in un periodo storico di grande fragilità e alta disoccupazione. L'obiettivo era quello di diventare un punto di riferimento e ci siamo riusciti". Un'impresa non facile in primis per la società: "L'impegno finanche per una Terza Categoria è assai gravoso, abbiamo avuto la fortuna che i ragazzi si sono autotassati in tutto e per tutto, dalle visite mediche alle trasferte. Il resto lo ha fatto solo la mia grande passione unita all'indispensabile contributo di don Marco a cui va il mio ringraziamento pubblico e a tutti i miei collaboratori Massimiliano Lanzotto, Carmine Provenza, Cosimo Volzone e Walter Giannattasio. Mi auguro che prima o poi la federazione possa venire decisamente incontro alle società dilettantistiche, non a quelle di settore giovanile che fanno commercio, con sgravi fiscali decisi altrimenti non andremo più lontano. La situazione è critica, la politica non aiuta: durante le elezioni sono tutti presenti, poi scompaiono".

Una missione sociale quella dell'Olevanese che ha vinto ulteriormente anche fuori dal campo: "Abbiamo integrato due ragazzi di colore, Keita e Watara ed altri li abbiamo ospitati al campo d'allenamento - prosegue Caruccio - I ragazzi, tutti olevanesi, sono stati eccezionali nel comprenderli e nel mettersi a loro completa disposizione, dal vestiario all'offerta di una pizza". Riavvolgendo il nastro al lato sportivo: "La fortuna aiuta gli audaci e così è stato - conclude il massimo dirigente - Il campionato era molto difficile per la presenza delle squadre di Battipaglia composte da giocatori di categoria superiore che per i suddetti motivi economici e strutturali si sono ritrovati a giocare in Terza per diletto. Il lavoro di mister Mario Caruso è stato prezioso, abbiamo iniziato bene poi l'appetito vien mangiando ed alla fine ci siamo tolti questa piccola, grande soddisfazione".

I PROTAGONISTI: Alfredo Fierro, Mousa Keita (P), Alessandro Campione, Emanuele Cantalicio, Vincenzo Capodanno, Enrico Caruccio, Sante Caruccio, Pasquale Caruso, Alessio Delli Bovi, Emanuele Di Biase, Domenico Di Leo, Davide Iannone, Esteban Marsical, Francesco Masuccio, Giovanni Moscatiello, Mario Pizzuti, Giovanni Strollo, Vincenzo Vassallo, Andrea Venosa, Mariano Viscido, Andrea Vistocco, Vito Vistocco, Fabio Zecca, Gabriele Zottoli, Vittorio Zottoli.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Serie D, il Portici esonera Chianese: quando i progetti vengono bruciati per la smania di risultati

La SSD PORTICI 1906, comunica di aver sollevato dall’incarico di Responsabile Tecnico della Prima Squadra, il Signor Mauro Chianese. Il club intende ringraziare il Signor...

Presentata la mostra di Van Gogh al complesso monumentale di Santa Sofia

Arriva a Salerno, nel complesso monumentale di Santa Sofia in piazza Abate Conforti, l’ “esperienza” che ha commosso il mondo, la mostra che unisce il piacere...

Campi in gestione a società ed associazioni per la riqualificazione: pubblicato il bando

Sono nove, in totale, gli impianti sportivi presenti sul territorio della città di Salerno e che richiedono interventi di riqualificazione ed ammodernamento per...

Tragedia alla Cittadella Giudiziaria, medico muore in biblioteca

Tragedia in mattinata all’interno della Cittadella Giudiziaria. Un uomo, medico 69enne, è stato stroncato da un arresto cardiocircolatorio, a nulla è servito...

Coppa Promozione, il punto: il San Marzano agguanta il Positano

Quattro compagini salernitane rimaste ancora in corsa nella Coppa Campania dedicata alle compagini di Promozione. A Montepertuso il San Vito Positano sblocca il punteggio a...

Coppa Promozione, Salernum Baronissi-Centro Storico Salerno 0-2. I granata vendicano il ko in campionato

Immediato riscatto, contro lo stesso avversario, del Centro Storico Salerno e prima vittoria alla guida del club di patron Avino per mister Esposito. I granata si aggiudicano il...

Convegno "La sfida educativa". una riflessione sull'era dei social".

 Il Convegno “La sfida educativa". Essere comunità nell’era del social web”, si svolgerà in data 15 novembre 2019 presso la Chiesa Volto...

Multipiano al porto, Dante Santoro lancia il "Patto per il porto": <<Fase nuova per sbloccare l'opera>>

 
Il consigliere comunale e provinciale Dante Santoro, dopo avere portato all' ordine del giorno del consiglio comunale il tema del multipiano per scarico di merci ed auto...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?